Corte d'appello di Genova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Territorio del distretto di corte d'appello di Genova

Il distretto della Corte d'appello di Genova è formato dai circondari dei Tribunali ordinari di Genova, Imperia, La Spezia, Massa e Savona.

Costituisce l'unica Corte d'appello nel territorio della regione Liguria ed ha competenza anche sul circondario toscano del Tribunale di Massa.

Tribunale di Savona

Competenza territoriale civile e penale degli uffici del distretto[modifica | modifica wikitesto]

Le circoscrizioni territoriali sono aggiornate al testo della legge 27 febbraio 2015, n. 11 [1] e del decreto ministeriale 22 ottobre 2015.[2]

Tribunale di Genova[modifica | modifica wikitesto]

Giudice di pace di Chiavari[modifica | modifica wikitesto]

Borzonasca, Carasco, Carro, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese, Chiavari, Cicagna, Cogorno, Coreglia Ligure, Favale di Malvaro, Lavagna, Leivi, Lorsica, Lumarzo, Maissana, Mezzanego, Moconesi, Moneglia, Ne, Neirone, Orero, Portofino, Rapallo, Rezzoaglio, San Colombano Certenoli, Santa Margherita Ligure, Santo Stefano d'Aveto, Sestri Levante, Varese Ligure, Zoagli

Giudice di pace di Genova[modifica | modifica wikitesto]

Arenzano, Avegno, Bargagli, Bogliasco, Busalla, Camogli, Campo Ligure, Campomorone, Casella, Ceranesi, Cogoleto, Crocefieschi, Davagna, Fascia, Fontanigorda, Genova, Gorreto, Isola del Cantone, Masone, Mele, Mignanego, Montebruno, Montoggio, Pieve Ligure, Propata, Recco, Ronco Scrivia, Rondanina, Rossiglione, Rovegno, Sant'Olcese, Savignone, Serra Riccò, Sori, Tiglieto, Torriglia, Tribogna, Uscio, Valbrevenna, Vobbia

Tribunale di Imperia[modifica | modifica wikitesto]

Giudice di pace di Imperia[modifica | modifica wikitesto]

Aquila d'Arroscia, Armo, Aurigo, Borghetto d'Arroscia, Borgomaro, Caravonica, Cervo, Cesio, Chiusanico, Chiusavecchia, Cipressa, Civezza, Cosio d'Arroscia, Costarainera, Diano Arentino, Diano Castello, Diano Marina, Diano San Pietro, Dolcedo, Imperia, Lucinasco, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pietrabruna, Pieve di Teco, Pontedassio, Pornassio, Prelà, Ranzo, Rezzo, San Bartolomeo al Mare, San Lorenzo al Mare, Vasia, Vessalico, Villa Faraldi

Giudice di pace di Sanremo[modifica | modifica wikitesto]

Airole, Apricale, Badalucco, Bajardo, Bordighera, Camporosso Castel Vittorio, Castellaro, Ceriana, Dolceacqua, Isolabona, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Olivetta San Michele, Ospedaletti, Perinaldo, Pigna, Pompeiana, Riva Ligure, Rocchetta Nervina, San Biagio della Cima, Sanremo, Santo Stefano al Mare, Seborga, Soldano, Taggia, Terzorio, Triora, Vallebona, Vallecrosia, Ventimiglia.

Tribunale della Spezia[modifica | modifica wikitesto]

Giudice di pace della Spezia[modifica | modifica wikitesto]

Ameglia, Arcola, Beverino, Bolano, Bonassola, Borghetto di Vara, Brugnato, Calice al Cornoviglio, Carrodano, Castelnuovo Magra, Deiva Marina, Follo, Framura, La Spezia, Lerici, Levanto, Monterosso al Mare, Ortonovo, Pignone, Portovenere, Riccò del Golfo di Spezia, Riomaggiore, Rocchetta di Vara, Santo Stefano di Magra, Sarzana, Sesta Godano, Vernazza, Vezzano Ligure, Zignago.

Tribunale di Massa[modifica | modifica wikitesto]

Giudice di pace di Carrara[modifica | modifica wikitesto]

Carrara, Fosdinovo

Giudice di pace di Massa[modifica | modifica wikitesto]

Massa, Montignoso

Giudice di pace di Pontremoli[modifica | modifica wikitesto]

Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana, Zeri

Tribunale di Savona[modifica | modifica wikitesto]

[Giudice di pace di Albenga][3][modifica | modifica wikitesto]

Alassio, Albenga, Andora, Arnasco, Balestrino, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Casanova Lerrone, Castelbianco, Castelvecchio di Rocca Barbena, Ceriale, Cisano sul Neva, Erli, Garlenda, Laigueglia, Loano, Nasino, Onzo, Ortovero, Stellanello, Testico, Toirano, Vendone, Villanova d'Albenga, Zuccarello

Giudice di pace di Savona[3][modifica | modifica wikitesto]

Albisola Superiore, Albissola Marina, Altare, Bardineto, Bergeggi, Borgio Verezzi, Bormida, Cairo Montenotte, Calice Ligure, Calizzano, Carcare, Celle Ligure, Cengio, Cosseria, Dego, Finale Ligure, Giustenice, Giusvalla, Magliolo, Mallare, Massimino, Millesimo, Mioglia, Murialdo, Noli, Orco Feglino, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Pietra Ligure, Plodio, Pontinvrea, Quiliano, Rialto, Roccavignale, Sassello, Savona, Spotorno, Stella, Tovo San Giacomo, Urbe, Vado Ligure, Varazze, Vezzi Portio

Altri organi giurisdizionali competenti per i comuni del distretto[modifica | modifica wikitesto]

Sezioni specializzate[modifica | modifica wikitesto]

Giustizia minorile[modifica | modifica wikitesto]

Sorveglianza[modifica | modifica wikitesto]

Giustizia tributaria[modifica | modifica wikitesto]

Giustizia militare[modifica | modifica wikitesto]

Giustizia contabile[modifica | modifica wikitesto]

  • Corte dei Conti: Sezione Giurisdizionale per la regione Liguria, sezione regionale di controllo per la Liguria, Procura regionale presso la sezione giurisdizionale per la Liguria (Genova)[6][7]

Giustizia amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Usi civici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Legge 27 febbraio 2015, n. 11 Conversione in legge con modificazioni, del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative, pubblicata sulla "Gazzetta Ufficiale" n. 49 del 28/2/15
  2. ^ Decreto ministeriale 22 ottobre 2015, Esclusione dall'elenco delle sedi degli Uffici del giudice di pace mantenuti ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo 7 settembre 2012, n. 156, dell’Ufficio del giudice di pace di Albenga, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 270 del 19/11/15
  3. ^ a b L'ufficio del Giudice di pace di Albenga è stato soppresso, con effetto dal 4/12/15, dal decreto ministeriale 22 ottobre 2015, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 270 del 19/11/15; le relative competenze sono attribuite all'ufficio del giudice di pace di Savona
  4. ^ a b L’organo di appello delle decisioni della CTP Massa è la CTR Toscana sede di Firenze
  5. ^ Per i comuni del circondario del Tribunale di Massa è competente il Tribunale militare di Roma
  6. ^ Sito degli uffici regionali della Corte dei Conti[collegamento interrotto]
  7. ^ Per i comuni del circondario del Tribunale di Massa sono competenti gli uffici regionali della Corte dei Conti con sede a Firenze
  8. ^ Sito del TAR Genova, su giustizia-amministrativa.it. URL consultato il 18 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2016).
  9. ^ Per i comuni del circondario del Tribunale di Massa è competente il TAR Firenze
  10. ^ Per i comuni del circondario del Tribunale di Massa è competente il Commissariato per la liquidazione degli usi civici di Lazio, Toscana e Umbria, con sede a Roma

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]