Corrado Carosio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Corrado Carosio (Alessandria, 27 dicembre 1967) è un pianista e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomato in pianoforte, con Mario Delli Ponti, presso il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria, dove ha studiato anche composizione e musica corale. Si è specializzato nella canzone popolare al CPM di Milano ed è stato direttore del coro della Brigata Alpina Taurinense. Ha diretto L'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai durante le sessioni di registrazione per le colonne sonore "Non Uccidere" e "Rocco Schiavone".

Alla fine degli anni novanta, insieme a Pierangelo Fornaro, ha dato vita al sodalizio artistico Bottega del suono, con il quale ha composto e realizzato musiche originali per la TV (Non Uccidere [1], Rocco Schiavone) [2][3], il Cinema (Mai + come prima, Buio) e la Pubblicità (Bmw, Intesa Sanpaolo, Coca Cola, Rai Canone, Fiat, 12.40...) [4]

Caratterizzata da un approccio multistilistico, la produzione musicale di Corrado Carosio prende avvio dalle forme, dagli strumenti e dalle voci della tradizione popolare e si sviluppa attraverso l'elaborazione e il trattamento elettronico del suono.

Il 27 Dicembre 2017, con altri testimonial italiani (dello sport, dell’università, della scienza, dell’arte e della cultura, nati il 27 dicembre) ha preso parte al video “Di sani principi” [5][6][7] , realizzato dal Senato della Repubblica, per i 70 anni della Costituzione italiana.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]


Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio ColonneSonore.net 2016 "Migliore musica per fiction TV italiana" (Rocco Schiavone) [9]
  • 48° Key Award cat. Sound Design (spot Cucine LUBE)[10]
  • Premio miglior colonna sonora al 17* Genova Film Festival (Vudu Dolls)[11]
  • I° Concorso di Composizione Angelo Francesco Lavagnino per musiche da film.[12]


Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]