Corrado Bologna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corrado Bologna al Festivaletteratura di Mantova del 2012

Corrado Bologna (Torino, 26 novembre 1950) è un accademico e filologo italiano, interessato a filologia romanza, latino medievale, francese medievale, letteratura italiana, letteratura francese, linguistica storica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il liceo classico si è laureato nel 1974 alla "Sapienza" di Roma, perfezionandosi in filologia moderna. Ha poi lavorato alla RAI, conducendo per anni le trasmissioni radiofoniche pomeridiane di Radio Tre, che gli hanno permesso di perfezionare le capacità di padroneggiare differenti temi culturali e le doti retoriche della comunicazione in pubblico; divenuto quindi ricercatore e professore presso l'Università di Chieti e all'Università di Ginevra, dal 1986 ha insegnato filologia romanza prima a Chieti, dove divenne preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, poi all'università di Roma "Sapienza" (1997-2004) e infine a Roma III, dove ha insegnato Filologia e linguistica romanza. Tiene corsi anche all'Università della Svizzera italiana (USI). Dal 2016 insegna Letterature romanze medioevali e moderne alla Scuola Normale Superiore.

Ha collaborato a riviste quali "Cultura neolatina", "L'immagine riflessa", "Critica del testo", "Rivista di storia e letteratura religiosa", "Studi danteschi", "Studi germanici", continuando a lungo a coltivare anche la comunicazione radiofonica a Rai Radio 3.

Tra i temi della sua ricerca, legata a diversi magisteri, Bologna studia e insegna poesia dei trovatori (in particolare Guglielmo IX d'Aquitania e Jaufré Rudel), il Medio Evo latino, la tradizione dei manoscritti e dei testi a stampa legati al concetto di canone classico italiano, l'opera dantesca, il Romanzo di Alessandro, Francesco Guicciardini, i rapporti tra le culture volgari italiana, occitanica e oitanica con gli ordini mendicanti, innanzitutto con i francescani, la filologia volgare del secolo XVI, Angelo Colocci, Pietro Bembo, Giulio Camillo Delminio, Ariosto (in particolare Orlando Furioso e Satire), il Don Chisciotte e la tradizione epico-cavalleresca italiana e spagnola, l'enciclopedismo e l'anamorfosi medievali, la vocalità (cfr. Flatus vocis, in più edizioni non solo italiane).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Liber monstrorum de diversis generibus, Milano: Bompiani, 1977
  • Invito alla lettura di Guillaume Apollinaire, Milano: Mursia, 1979
  • Mostro, in Enciclopedia Einaudi, vol. IX, Torino, 1980, pp. 556-80
  • Tortura, in Enciclopedia Einaudi, vol. XIV, Torino, 1981, pp. 344-68
  • Voce, in Enciclopedia Einaudi, vol. XIV, Torino, 1981, pp. 1257-92
  • L'Ordine francescano e la letteratura dell'Italia pretridentina in Alberto Asor Rosa (a cura di), Letteratura Italiana Einaudi, 1. Il letterato e le istituzioni, Torino, Einaudi, 1982, pp. 729-98
  • cura di Károly Kerényi, Nel labirinto, Torino: Boringhieri, 1983
  • Ritratto del critico da domatore di fantasmi, introduzione e cura di Jean Starobinski, Ritratto dell'artista da saltimbanco, Torino: Bollati Boringhieri, 1984 ISBN 88-339-0194-7
  • Tradizione testuale e fortuna dei classici italiani, in Letteratura Italiana Einaudi, 6. Teatro, musica, tradizione dei classici, Torino: Einaudi, 1986, pp. 445-928
  • La letteratura dell'Italia settentrionale nel Duecento, in Letteratura Italiana Einaudi. Storia e geografia, 1. L'età medievale, Torino: Einaudi, 1987, pp. 101-88
  • La letteratura dell'Italia settentrionale nel Trecento, ivi, pp. 511-600
  • cura di Giorgio Raimondo Cardona, I linguaggi del sapere, Roma-Bari: Laterza, 1990
  • Tradizione e fortuna dei classici italiani, 2 voll., Torino: Einaudi, 1992 [raccolta rivisitata degli articoli per la Letteratura Italiana Einaudi] ISBN 88-06-12175-8 ISBN 88-06-13459-0
  • Flatus Vocis. Metafisica e antropologia della voce, prefazione di Paul Zumthor, Bologna: il Mulino, 1992; n. ed. 2000 ISBN 88-15-06829-5
  • trad. (con altri) di Ernst Robert Curtius, Europäische Literatur und lateinisches Mittelalter, a cura di Roberto Antonelli, Firenze: La nuova Italia, 1992
  • Satire di Ludovico Ariosto, in Letteratura Italiana Einaudi. Le Opere, 2. Dal Cinquecento al Settecento, Torino: Einaudi, 1993, pp. 181-218
  • Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, ivi, pp. 219-352
  • cura di Il mito di Tristano nella cultura moderna, Chieti: Vecchio faggio, 1994
  • Immagini di Fortuna. Pensiero, arte e letteratura fra antico e moderno, Firenze: SanZanobi, 1995
  • Officina Ferrarese di Roberto Longhi, in Letteratura Italiana Einaudi. Le Opere, 4. Il Novecento, 2. La ricerca letteraria, Torino: Einaudi, 1996, pp. 3-58
  • Costituire, in Mario Lavagetto (a cura di), Il testo letterario. Istruzioni per l'uso, Roma-Bari: Laterza, 1996, pp. 3-29
  • L'albero della vita e della luce, introduzione di Achille Bonito Oliva, Firenze: SanZanobi, 1997
  • La macchina del Furioso: lettura dell'Orlando e delle Satire, Torino: Einaudi, 1998 [ripresa rivista di altri articoli della Letteratura italiana Einaudi] ISBN 88-06-14300-X
  • Il ritorno di Beatrice. Simmetrie dantesche fra «Vita Nova», «Petrose» e «Commedia», Roma: Salerno, 1998 ISBN 88-8402-265-7
  • Il trattato del Quattro e Cinquecento, a cura di (con Luigi Pizzaleo), Roma: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, 2000
  • Miti di una letteratura medievale: Il Sud, in Enrico Castelnuovo e Giuseppe Sergi (a cura di), Arti e storia nel Medioevo, 4. Il Medioevo al passato e al presente, Torino: Einaudi, 2004, pp. 327-87
  • Lectio difficilior a cura di (con Silvia Conte), Roma: Nuova cultura, 2005 ISBN 88-89362-63-4
  • La prosa del Duecento e del Trecento, a cura di (con Luigi Pizzaleo), Roma: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, 2005
  • introduzione a Miguel de Unamuno, Vita di Don Chisciotte e Sancio Panza, Milano: Bruno Mondadori, 2005
  • Mnemosyne, il "Teatro della Memoria" di Aby Warburg, in Benedetta Cestelli Guidi, Micol Forti e Manuela Pallotto (a cura di), Lo sguardo di Giano. Aby Warburg fra tempo e memoria, Torino: Aragno, 2005, pp. 277-304
  • Illusioni, ghiribizzi, capricci nel primo Cinquecento, in Silvia Zoppi Garampi (a cura di), Illusione, Napoli: Liguori, 2005, pp. 115-36
  • Storia semantica di un titolo, introduzione a Leo Spitzer, L'armonia del mondo, Bologna: Il Mulino, 2006, pp. VII-XXXIII
  • Un'ipotesi sulla ricezione del De vulgari eloquentia: il codice Berlinese, in Furio Brugnolo e Zeno Lorenzo Verlato (a cura di), La cultura volgare padovana nell'età del Petrarca, Padova: Il Poligrafo, 2006, pp. 205-56
  • Portrait de Carlo Ossola en très jeune maître, in Caro Carlo, Firenze: Olschki, pp. 15-18.
  • Alessandro, il Nodo di Gordio e il viaggio per conquistare Questo Mondo e Quell'Altro, in Il viaggio nelle letterature romanze e orientali, V Colloquio Internazionale Medioevo Romanzo e Orientale, Catania, 2002
  • introduzione a Enrico Castelli, Il demoniaco nell'arte. Il significato filosofico del demoniaco nell'arte, Torino: Bollati Boringhieri, 2007
  • Angelo Colocci e gli studi romanzi, a cura di (con Marco Bernardi), Città del Vaticano: Biblioteca Apostolica Vaticana, 2008
  • introduzione a Roberto Palazzi, Scritti di bibliografia, editoria e altre futilità, Macerata: Biblohaus, 2008
  • Rosa fresca aulentissima, a cura di (con Paola Rocchi), 7 voll., Torino: Loescher, 2010
  • introduzione a Fernando Pessoa, Libro dell'inquietudine, a cura di Paolo Collo, Torino: Einaudi, 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Pagina dell'Istituto studi italiani
  • Intervista sul Chisciotte per Rai Libro.
  • Pagina sul sito dell'Università di Roma III.
Controllo di autoritàVIAF (EN84715396 · ISNI (EN0000 0001 1680 6840 · SBN IT\ICCU\CFIV\030031 · LCCN (ENn79081941 · GND (DE119342898 · BNF (FRcb12221842k (data) · BAV ADV10150005 · WorldCat Identities (ENlccn-n79081941