Cornificia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Annia Cornificia Faustina (122 o 123 – tra il 152 e il 158) è stata la minore e l'unica femmina tra i figli del pretore Marco Annio Vero e della moglie Domizia Lucilla, entrambi provenienti da famiglie senatorie di rango consolare. Era la sorella dell'imperatore Marco Aurelio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La via dedicata a Roma, sul piccolo Aventino, ad Annia Cornificia Faustina, che qui aveva una villa.

Alla morte del padre nel 124, fu cresciuta insieme al fratello dalla madre e dal nonno paterno, il senatore di rango consolare Marco Annio Vero, morto a sua volta nel 138. Le relazioni tra Cornificia e Marco Aurelio dovettero essere buone perché, prima che lei si sposasse, si divisero l'eredità paterna di comune accordo.

Cornificia sposò il senatore Gaio Ummidio Quadrato Anniano Vero, diretto discendente del consul suffectus Gaio Ummidio Durmio Quadrato, e a sua volta console suffetto nel 146.

Cornificia ebbe da Anniano Vero due figli, un maschio e una femmina:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Fonti secondarie[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Garzetti, L'impero da Tiberio agli Antonini, Bologna, Cappelli, 1960
  • A. R. Birley, Marco Aurelio, trad. it., Rusconi, Milano 1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]