Cornate d'Adda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cornate d'Adda
comune
Cornate d'Adda – Stemma
Cornate d'Adda – Veduta
La storica Centrale idroelettrica Esterle
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Monza e della Brianza-Stemma.png Monza e Brianza
Amministrazione
SindacoFabio Quadri (centrodestra) dal 25-5-2014
Territorio
Coordinate45°39′N 9°28′E / 45.65°N 9.466667°E45.65; 9.466667 (Cornate d'Adda)Coordinate: 45°39′N 9°28′E / 45.65°N 9.466667°E45.65; 9.466667 (Cornate d'Adda)
Altitudine236 m s.l.m.
Superficie13,82 km²
Abitanti10 721[1] (30-6-2017)
Densità775,76 ab./km²
FrazioniColnago, Porto d'Adda, Villa Paradiso
Comuni confinantiBottanuco (BG), Busnago, Medolago (BG), Mezzago, Paderno d'Adda (LC), Suisio (BG), Sulbiate, Trezzo sull'Adda (MI), Verderio (LC)
Altre informazioni
Cod. postale20872
Prefisso039
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT108053
Cod. catastaleD019
TargaMB
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticornatesi
Patronosan Luigi
Giorno festivoseconda domenica di settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cornate d'Adda
Cornate d'Adda
Cornate d'Adda – Mappa
Posizione del comune di Cornate d'Adda nella provincia di Monza e della Brianza
Sito istituzionale

Cornate d'Adda (Curnàa in dialetto brianzolo, e semplicemente Cornate fino al 1924) è un comune italiano di 10 721 abitanti[1] della provincia di Monza e della Brianza, dal cui capoluogo Monza dista 21 chilometri. Fa parte del territorio del Vimercatese e del Parco Adda Nord. Fanno parte del territorio comunale le frazioni di Colnago, Porto d'Adda e Villa Paradiso. La piazza di Cornate è denominata XV Martiri, come rievocazione dei 15 partigiani fucilati a Milano, in Piazzale Loreto, il 10 agosto 1944 dai nazifascisti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1870 furono aggregati a Cornate i comuni di Colnago e Porto d'Adda[2].

Nel 1924 il comune di Cornate assunse la denominazione di "Cornate d'Adda"[3].

Nel 2009 passò dalla provincia di Milano alla provincia di Monza e della Brianza[4].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Centrale idroelettrica Bertini
  • Centrale idroelettrica Esterle
  • Santuario della Madonna della Rocchetta a Porto d'Adda
  • Torre Medioevale, via Castello a Colnago
  • Scavi archeologici, nei pressi del Santuario della Rocchetta e in via C.na Preti, Villa Paradiso
  • Museo di Leonardo
  • Chiuse dell'Adda
  • Chiesa parrocchiale di San Giorgio martire a Cornate con Torre campanaria del 400 che ospita 8 campane in La2 fuse da Giulio Cesare Bizzozero nel 1886 (Fa#3, Sol#3, La3 aggiunte dai fratelli Barigozzi nel 1923, Si2 rifuso da Enrico e Secondo Ottolina nel 1949, Mi3 rifuso da Carlo Ottolina nel 1969)
  • Chiesa parrocchiale di Sant'Alessandro martire a Colnago con Torre campanaria che ospita 5 campane in Si2 fuse dai Fratelli Barigozzi nel 1900
  • Chiesa parrocchiale di San Giuseppe a Porto con Torre campanaria che ospita 5 campane in Lab3 fuse da Carlo Ottolina nel 1982 e un'altra campana in Mi4 del precedente concerto campanario dell'anno 1966.
  • Villa Sandroni, via Manzoni, Colnago. Secolo XVII. http://www.lombardiabeniculturali.it/architetture/schede/MI100-02760/ Oggi sede della Biblioteca comunale, Farmacia comunale, Centro di aggregazione giovanile, parco pubblico e altri servizi alla persona.
  • Villa Biffi, piazza XV Martiri, Cornate d'Adda. Villa attualmente lasciata al degrado, ma importante testimonianza della vita contadina del XIX secolo.
  • Villa Al Castello (Castel Leon Leoni) Villa Paradiso, fine XVI secolo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT, al 1º gennaio 2013 la popolazione straniera residente era di 935 persone, pari all'8.9% di tutti i residenti. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:[6]

AFRICA Area Maschi Femmine Totale %
Marocco Africa settentrionale 188 145 333 35,61%
Senegal Africa occidentale 20 6 26 2,78%
Egitto Africa settentrionale 6 5 11 1,18%
Burkina Faso (ex Alto Volta) Africa occidentale 4 6 10 1,07%
Algeria Africa settentrionale 4 6 10 1,07%
Ghana Africa occidentale 2 4 6 0,64%
Costa d'Avorio Africa occidentale 5 1 6 0,64%
Tunisia Africa settentrionale 4 1 5 0,53%
Sudan Africa settentrionale 2 1 3 0,32%
Mauritania Africa occidentale 2 0 2 0,21%
Angola Africa centro meridionale 0 1 1 0,11%
Ruanda Africa orientale 1 0 1 0,11%
Nigeria Africa occidentale 1 0 1 0,11%
Guinea Bissau Africa occidentale 1 0 1 0,11%
Totale Africa 240 176 416 44,49%
EUROPA Area Maschi Femmine Totale %
Romania Unione Europea 63 71 134 14,33%
Albania Europa centro orientale 61 63 124 13,26%
Repubblica Moldova Europa centro orientale 4 21 25 2,67%
Ucraina Europa centro orientale 3 21 24 2,57%
Bulgaria Unione Europea 3 10 13 1,39%
Polonia Unione Europea 1 11 12 1,28%
Kosovo Europa centro orientale 5 3 8 0,86%
Bosnia-Erzegovina Europa centro orientale 4 3 7 0,75%
Bielorussia Europa centro orientale 1 4 5 0,53%
Federazione Russa Europa centro orientale 0 4 4 0,43%
Repubblica di Macedonia Europa centro orientale 3 1 4 0,43%
Spagna Unione Europea 0 2 2 0,21%
Germania Unione Europea 2 0 2 0,21%
Lituania Unione Europea 0 2 2 0,21%
Ungheria Unione Europea 0 2 2 0,21%
Belgio Unione Europea 1 1 2 0,21%
Svezia Unione Europea 0 1 1 0,11%
Finlandia Unione Europea 0 1 1 0,11%
Svizzera Altri paesi europei 0 1 1 0,11%
Repubblica Ceca Unione Europea 0 1 1 0,11%
Totale Europa 151 223 374 40,00%
AMERICA Area Maschi Femmine Totale %
Perù America centro meridionale 9 27 36 3,85%
Ecuador America centro meridionale 8 17 25 2,67%
Brasile America centro meridionale 2 10 12 1,28%
Cuba America centro meridionale 1 8 9 0,96%
Bolivia America centro meridionale 5 3 8 0,86%
Repubblica Dominicana America centro meridionale 4 4 8 0,86%
El Salvador America centro meridionale 2 1 3 0,32%
Argentina America centro meridionale 2 1 3 0,32%
Colombia America centro meridionale 1 0 1 0,11%
Messico America centro meridionale 0 1 1 0,11%
Stati Uniti d'America America settentrionale 1 0 1 0,11%
Totale America 35 72 107 11,44%
ASIA Area Maschi Femmine Totale %
Sri Lanka (ex Ceylon) Asia centro meridionale 6 6 12 1,28%
Pakistan Asia centro meridionale 4 4 8 0,86%
Libano Asia occidentale 3 2 5 0,53%
India Asia centro meridionale 2 1 3 0,32%
Thailandia Asia orientale 0 3 3 0,32%
Repubblica Popolare Cinese Asia orientale 2 1 3 0,32%
Filippine Asia orientale 1 1 2 0,21%
Giappone Asia orientale 0 1 1 0,11%
Siria Asia occidentale 1 0 1 0,11%
Totale Asia 19 19 38 4,06%

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nelle elezioni del 25 maggio 2014, il sindaco Fabio Quadri è stato riconfermato, sostenuto dalla lista "Lista civica di centrodestra".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  2. ^ Regio Decreto 9 giugno 1870, n. 5722
  3. ^ Regio Decreto n° 222 del 7 febbraio 1924, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n° 51 del 29 febbraio 1924
  4. ^ Legge 9 dicembre 2009, n. 183, in materia di "Distacco dei comuni di Busnago, Caponago, Cornate d'Adda, Lentate sul Seveso e Roncello dalla provincia di Milano e loro aggregazione alla provincia di Monza e della Brianza, ai sensi dell'articolo 133, primo comma, della Costituzione."
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Statistiche demografiche ISTAT - Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 19 agosto 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Don Rinaldo Beretta - 1914 - Porto d'Adda e la Madonna della Rocchetta. Notizie storiche, Carate Brianza, pp. 66.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN237044056
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia