Coreani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coreani
Korea-Honrye-The bride.jpg
Matrimonio tradizionale coreano.
 
Luogo d'origineUnification flag of Korea.svg Corea
Popolazione85 milioni
LinguaCoreano
ReligioneMaggioritaria: Ateismo

Minoritarie: Buddhismo mahāyāna, cristianesimo, ceondoismo, confucianesimo e sciamanesimo coreano

Gruppi correlatiMongoli, giapponesi, han, popolazioni turche
Distribuzione
Corea del Sud Corea del Sud[1] 51 709 098
Corea del Nord Corea del Nord[2] 25 778 815
Stati Uniti Stati Uniti 2,546,982
Cina Cina 2 461 386
Giappone Giappone 824 977
Canada Canada 241 750
Uzbekistan Uzbekistan 177 270
Vietnam Vietnam 172 684
Russia Russia 169 933
Australia Australia 218 000
Kazakistan Kazakistan 109 923
Indonesia Indonesia 78 676
Brasile Brasile 48 281
Germania Germania 44 864
Regno Unito Regno Unito 40 770
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 38 114
Francia Francia 29 167
Argentina Argentina 23 063
Hong Kong Hong Kong 22 506
Malaysia Malaysia 20 861
Thailandia Thailandia 20 200
Kirghizistan Kirghizistan 18 515
Ucraina Ucraina 13 070
Svezia Svezia 12 721
Cambogia Cambogia 11 969
Messico Messico 11 897
India India 11 273
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 10 930
Danimarca Danimarca 9 581
Paesi Bassi Paesi Bassi 8 943
Norvegia Norvegia 7 667
Svezia Svezia 5 132
Italia Italia[3] 4 203

I coreani, sono un gruppo etnico dell'Asia orientale originario della Corea e della Manciuria meridionale. La maggior concentrazione di coreani è nei due stati coreani: Corea del Nord e Corea del Sud[4]. I coreani sono considerati il ​​quindicesimo gruppo etnico più grande del mondo. Sono anche una minoranza etnica ufficialmente riconosciuta in altri paesi asiatici; come Cina, Giappone, Kazakistan e Uzbekistan. I coreani formano anche comunità considerevoli in Europa, in particolare in Russia, Germania, Regno Unito e Francia. Nel corso del XX secolo si sono formate comunità coreane anche in Stati Uniti, Canada ed Australia.

Nel 2020 sono stati registrati circa 7,5 milioni di coreani risedenti al di fuori della Corea.

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Si pensa che i coreani siano i discendenti di un antico popolo della Manciuria che si stabilì nella nella Corea settentrionale durante l'Età del Bronzo che ebbe legami con il popolo giapponese.

Secondo la maggior parte dei linguisti e degli archeologi studiosi della Corea arcaica, le prime basi della lingua coreana furono gettate in Manciuria, nei pressi del fiume Liao. Successivamente, le popolazioni già presenti nella Corea settentrionale iniziarono ad espandersi più a sud, sostituendo e assimilando i parlanti giapponesi e probabilmente causando la migrazione dei Yayoi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CIA Factbook - South Korea, su cia.gov. URL consultato il 28 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2015).
  2. ^ CIA Factbook - North Korea, su cia.gov. URL consultato il 28 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2020).
  3. ^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore MOFAT
  4. ^ Diego Barbera, Come i coreani vedono l’Italia e gli italiani, su nanopress.it, 31 agosto 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85073143 · BNF (FRcb11967171k (data) · J9U (ENHE987007548353305171 (topic)