Coracopsis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coracopsis
Black parrot-2 31l07.JPG
Coracopsis nigra
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittaculidae
Sottofamiglia Coracopseinae
Genere Coracopsis
Wagler, 1832
Specie

Coracopsis Wagler, 1832 è un genere di uccelli della famiglia degli Psittaculidi.[1]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del genere deriva dal greco kόραξ (corax = corvo) e ὄψις (opsis = aspetto), «simile a un corvo», indica la caratteristica tipica del genere, ossia il piumaggio di colore grigio-nero lucente e il becco ricurvo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono pappagalli di media taglia, dal piumaggio poco appariscente, con colorazioni che vanno dal grigio al bruno.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere è presente in Madagascar ed in altre isole dell'oceano Indiano (Comore, Seychelles).

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende le seguenti specie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Psittaculidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 9 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Joseph L., Alicia Toon, Erin E. Schirtzinger, Timothy F. Wright, Richard Schodde, A revised nomenclature and classification for family-group taxa of parrots (Psittaciformes) (PDF), in Zootaxa, vol. 3205, 2012, pp. 26–40.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Coracopsis, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli