Coppa della Regina (calcio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Copa de la Reina de Fútbol
SportFootball pictogram.svg Calcio
Tipoclub
PaeseSpagna Spagna
OrganizzatoreRFEF
Cadenzaannuale
Aperturamaggio
Partecipanti8
Formulaeliminazione diretta
Storia
Fondazione1983
DetentoreReal Sociedad
Record vittorieBarcellona
Espanyol
Levante (6)
Edizione in corsoCoppa della Regina 2018-2019

La Coppa della Regina è la coppa nazionale calcistica spagnola riservata a formazioni di calcio femminile, che si tiene sotto l'egida della RFEF. Viene organizzata a cadenza annuale al termine della Primera División Femenina e vi partecipano le prime otto squadre classificate in Primera División. Espanyol e Levante sono le squadre ad aver vinto il maggior numero di edizioni, sei.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1983 la federazione spagnola riconobbe la competizione per formazioni di calcio femminile, nata un paio di anni prima come Copa Reina Sofia[1], e la rinominò Campeonato de España de Fútbol Femenino. Essendo l'unica competizione di calcio femminile in Spagna, il torneo ne rappresentava il vertice. Nel 1988 la RFEF creò il campionato spagnolo di calcio femminile e ribattezzò il Campeonato de España in Copa de la Reina[2][3]. Inizialmente vi partecipavano le squadre campioni delle leghe regionali, ma dal 2002 partecipano solamente squadre della Primera División (Superliga fino al 2011).

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Il formato della competizione è cambiato negli anni. A partire dal 2002 il torneo si disputa al termine del campionato e partecipano le prime otto classifica della Primera División (Superliga fino al 2011)[4]. solamente nell'edizione 2012 vi parteciparono solamente le prime quattro classificate in Primera División. Le otto squadre partecipanti si affrontano in turni ad eliminazione diretta in partita unica e in campo neutro a partire dai quarti di finale[4].

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Campeonato de España de Fútbol Femenino[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Vincitore
1983 non conosciuta Karbo Deportivo
1984 non conosciuta Karbo Deportivo
1985 non conosciuta Karbo Deportivo
1986 non conosciuta Porvenir CF
1987 Oiartzun
1988 Oiartzun

Coppa della Regina[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Vincitore
1989 non conosciuta Parque Alcobendas
1990 Bianco e Azzurro.svg Añorga KKE
1991 Bianco e Azzurro.svg Añorga KKE
1992 non conosciuta Oroquieta Villaverde
1993 Bianco e Azzurro.svg Añorga KKE
1994 Barcellona[5]
1995 non conosciuta Oroquieta Villaverde
1996 Espanyol
1997 Espanyol
1998 Atlético Málaga
1999 non conosciuta Oroquieta Villaverde
2000 Levante
2001 Levante
2002 Levante
2003 Sabadell
2004 Levante
2005 Levante
2006 Espanyol
2007 Levante
2008 Rayo Vallecano
2009 Espanyol
2010 Espanyol
2011 Barcellona
2012 Espanyol
2013 Barcellona
2014 Barcellona
2015 Huelva
2016 Atlético Madrid
2017 Barcellona
2018 Barcellona
2018-2019 Real Sociedad

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Titoli per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Squadra Anni
6 Espanyol 1996, 1997, 2006, 2009, 2010, 2012
6 Levante 2000, 2001, 2002, 2004, 2005, 2007
6 Barcellona 1994[5], 2011, 2013, 2014, 2017, 2018
3 non conosciuta Karbo Deportivo 1983, 1984, 1985
3 Bianco e Azzurro.svg Añorga KKE 1990, 1991, 1993
3 non conosciuta Oroquieta Villaverde 1992, 1995, 1999
2 Oiartzun 1987, 1988
1 non conosciuta Porvenir CF 1986
1 non conosciuta Parque Alcobendas 1989
1 Atlético Málaga 1998
1 Sabadell 2003
1 Rayo Vallecano 2008
1 Huelva 2015
1 Atlético Madrid 2016
1 Real Sociedad 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) El campeonato de fútbol femenino en homenaje a S. M. la Reina (PDF), su mundodeportivo.com, 27 giugno 1981. URL consultato l'8 dicembre 2016.
  2. ^ (ES) La Copa antes que la Liga (PDF), su mundodeportivo.com, 23 settembre 1988. URL consultato l'8 dicembre 2016.
  3. ^ (ES) Así han sido los 25 años de historia de Copa de la Reina, su rfef.es, 17 giugno 2014. URL consultato l'8 dicembre 2016.
  4. ^ a b (EN) Formato Copa de la Reina, su scoresway.com. URL consultato l'8 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2016).
  5. ^ a b La denominazione della squadra era Club Femení Barcelona.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]