Coppa dell'Amicizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il recipiente di legno tipico della Valle d'Aosta, vedi Coppa dell'amicizia.
Coppa dell'Amicizia
Altri nomi Coupe de l’Amitié
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Leghe nazionali
(1959-1961)
Squadre di club
(1961-1968)
Continente Europa
Luogo Francia Francia
Italia Italia
Spagna Spagna
Svizzera Svizzera
Cadenza Annuale
Formula Girone all'italiana
(1959-1961; 1967-1968)
Finale A/R
(1961; 1963-1965)
Eliminazione diretta
(1962-1963)
Storia
Fondazione 1959
Soppressione 1968
Numero edizioni 8
Ultimo vincitore SPAL
Record vittorie Italia LNP (3)
Coppa dell'Amicizia italo-francese 1960, Lazio, Cei e Franzini.jpg
La coppa italo-francese del 1960

Sotto il nome di Coppa dell'Amicizia vengono considerate varie competizioni calcistiche internazionali per club e rappresentative di Lega, che si sono svolte in forma amichevole nell'arco di tempo compreso tra il 1959 e il 1968.

Storia e formula[modifica | modifica wikitesto]

La prima Coppa dell'Amicizia in ordine di tempo è stata quella italo-francese, torneo che per le stagioni 1959,[1] 1960 e 1961 vide sfidarsi squadre italiane e francesi.[2] La formula del torneo prevedeva che ciascuna delle partecipanti fosse contrapposta a una dell'altra Lega nazionale con la formula dell'andata e ritorno, e che i punti conquistati fossero cumulati in una classifica generale per designare la Lega calcistica vincitrice. Alla prima edizione parteciparono 5 squadre per rappresentativa, alla seconda 16 e alla terza 10.

Nel 1962 si svolse la prima e unica edizione della Coppa italo-franco-svizzera. Parteciparono 16 squadre (6 italiane, 6 francesi e 4 svizzere) a tale torneo avente la formula eliminatoria classica con ottavi, quarti, semifinale e finale, il tutto articolato su partite di andata e ritorno. L'anno seguente vide ancora di fronte club italiani e francesi, con un totale di partecipanti dimezzato (8 in totale, ovvero 4 per rappresentativa) e analoga formula a partire dai quarti, per designare la squadra vincitrice.

La prima e unica edizione della Coppa italo-spagnola 1963-1965 fu una doppia sfida disputata, appunto, da una squadra italiana e una spagnola. Vi furono invece due edizioni della Coppa dell'Amicizia italo-svizzera, disputate nel 1967 e 1968, svoltesi in terra elvetica con la partecipazione di tre squadre italiane e tre svizzere: ciascuna incontrò, con la formula della sola andata, le tre partecipanti dell'altra nazione, e la vincitrice risultò quella con il maggior numero di punti conteggiati in nella classifica generale.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Vincitore Secondo posto Terzo posto
1959 Italia LNP[3] Francia GCA[4]
1960 Italia LNP[5] Francia GCA[6] -
1961 Italia LNP[7] Francia GCA[8]
1962 Francia Lens Italia Torino [9]
1963 Italia Genoa Italia Milan
1963-1965 Italia Juventus Spagna Real Madrid
1967 Italia Brescia Italia Mantova Italia SPAL
1968 Italia SPAL Italia Atalanta Svizzera Aarau

Trofei per lega o squadra[modifica | modifica wikitesto]

Lega/Squadra
Trofei
Anni
Italia LNP
3
1959, 1960, 1961
Brescia
1
1967
Genoa
1
1963
Juventus
1
1963-1965
Lens
1
1962
SPAL
1
1968

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gianfranco Lottini, Almanacco internazionale illustrato della Fiorentina 1926-2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio