Coppa del Mondo di rugby a 13 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa del Mondo di rugby a 13 2013
Competizione Coppa del Mondo di rugby a 13
Sport Rugby league pictogram.svg Rugby a 13
Edizione 14ª
Organizzatore Rugby League International Federation
Date dal 26 ottobre 2013
al 30 novembre 2013
Luogo Regno Unito Regno Unito
Francia Francia
Irlanda Irlanda
Partecipanti 14
Risultati
Vincitore Australia Australia
(10º titolo)
Secondo Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Statistiche
Miglior marcatore Nuova Zelanda Shaun Johnson (76)
Incontri disputati 28
Pubblico 570 490
(20 375 per incontro)
Opening ceremony 2013 RLWC (2).jpg
Cerimonia d'apertura al Millennium Stadium di Cardiff
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008 2017 Right arrow.svg

La Coppa del Mondo di rugby a 13 2013 è stata la quattordicesima edizione della massima competizione mondiale di rugby a 13. Il torneo è stato disputato in Gran Bretagna e alcune partite sono state giocate anche in Francia e Irlanda. Hanno partecipato alla competizione 14 squadre suddivise in due gruppi da quattro e due gruppi da tre, con una partita intergruppo tra ciascuna squadra dei gironi con meno squadre per garantire un uguale numero di partite giocate tra tutte coloro che hanno preso parte al torneo. Sono passate ai quarti di finale le prime tre classificate dei due gruppi da quattro e le due vincenti dei due gruppi da tre. In questa edizione hanno debuttato le nazionali di Italia e Stati Uniti.

La competizione rientra all'interno della Golden Decade of Sport del Regno Unito,[1] ovvero una serie di principali eventi sportivi internazionali organizzati dalla Gran Bretagna durante il decennio degli anni 2010. La Coppa del Mondo è stata disputata nel 2013 e non nel 2012, a distanza di cinque anni dalla precedente edizione, per evitare la concomitanza con i Giochi olimpici di Londra 2012.[1][2] Dopo il 2013 la Coppa del Mondo sarà disputata con cadenza quadriennale.

L'Australia ha vinto il suo decimo trofeo[3][4] sconfiggendo in finale i campioni uscenti della Nuova Zelanda 34-2 durante una partita dominata nettamente che secondo i media ha rappresentato una rivincita nei confronti dei Kiwis che nel 2008 trionfarono proprio sconfiggendo gli australiani.[5][6] Nuovo record di pubblico con i 74.468 spettatori che hanno assistito alla finale giocata all'Old Trafford.[5]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Dodici squadre si sono qualificate automaticamente, queste sono le dieci partecipanti della precedente edizione a cui si sono aggiunte Galles (vincitore della Coppa d'Europa 2009) e Isole Cook (finalista nella pacific Cup 2009). Gli Stati Uniti e l'Italia si sono qualificate rispettivamente dopo avere vinto il gruppo atlantico di qualificazione e quello europeo.

Le seguenti squadre si sono qualificate automaticamente:

Le seguenti squadre si sono qualificate dopo avere disputato un torneo di qualificazione:

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

La fase a gironi è stata disputata in varie sedi di Inghilterra, Galles, Irlanda e Francia. La cerimonia d'apertura si è svolta al Millennium Stadium di Cardiff, mentre la Francia ha giocato due partite al Parc des Sports di Avignone e allo Stade Gilbert Brutus di Perpignano. Le semifinali si sono svolte al Wembley Stadium di Londra, la finale tra Australia e Nuova Zelanda è stata giocata all'Old Trafford di Manchester registrando il tutto esaurito.[5]

Londra Manchester Cardiff Limerick Hull Wigan
Wembley Stadium Old Trafford Millennium Stadium Thomond Park KC Stadium DW Stadium
Capacità: 90 000 Capacità: 76 212 Capacità: 74 500 Capacità: 26 500 Capacità: 25 586 Capacità: 25 133
Wembley Stadium interior.jpg View of Old Trafford from East Stand.jpg Millennium Stadium Reflected.jpg Thomond Park.jpg KC Stadium before Hull v Burnley.jpg Warm up at the DW Stadium, Wigan - geograph.org.uk - 2012508.jpg
Huddersfield Leeds Avignone St Helens Warrington Halifax
John Smith's Stadium Headingley Stadium Parc des Sports Langtree Park Halliwell Jones Stadium The Shay
Capacità: 24 500 Capacità: 21 062 Capacità: 18 000 Capacità: 18 000 Capacità: 15 200 Capacità: 14 061
Huddersfield 002.jpg Extentia Stand-Headingley Rugby.jpg Stade Avignon.JPG Langtree Park 3.jpg Halliwell Jones Stadium - geograph.org.uk - 1305630.jpg The Shay.jpg
Perpignano Bristol Salford Leigh Wrexham Rochdale
Stade Gilbert Brutus Memorial Stadium Salford City Stadium Leigh Sports Village Racecourse Ground Spotland Stadium
Capacità: 13 000 Capacità: 12 100 Capacità: 12 000 Capacità: 11 000 Capacità: 10 500 Capacità: 10 249
Tribune Guasch Laborde.JPG Uplands StandBRFC.JPG Salford City Stadium - geograph.org.uk - 2865260.jpg LeighStadium-May2008.jpg Racecourse Ground.jpg Spotland1.png
Hull Workington Neath
Craven Park Derwent Park The Gnoll
Capacità: 10 000 Capacità: 10 000 Capacità: 5 000
Craven Park - geograph-710492-by-Peter-Church.jpg The Gnoll - Neath RFC - geograph-2277123.jpg

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Cardiff
26 ottobre 2013
Australia Australia28 – 20Inghilterra InghilterraMillennium Stadium (45.052 spett.)

Rochdale
28 ottobre 2013
Figi Figi32 – 14Irlanda IrlandaSpotland Stadium (8.872 spett.)

St Helens
2 novembre 2013
Australia Australia34 – 2Figi FigiLangtree Park (14.137 spett.)

Huddersfield
2 novembre 2013
Inghilterra Inghilterra42 – 0Irlanda IrlandaJohn Smith's Stadium (24.375 spett.)

Limerick
9 novembre 2013
Irlanda Irlanda0 – 50Australia AustraliaThomond Park (5.021 spett.)

Hull
9 novembre 2013
Inghilterra Inghilterra34 – 12Figi FigiKC Stadium (25.114 spett.)

Classifica girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocate Vinte Pareggiate Perse A favore Contro Differenza Punti
Australia Australia 3 3 0 0 112 22 +90 6
Inghilterra Inghilterra 3 2 0 1 96 40 +56 4
Figi Figi 3 1 0 2 46 82 -36 2
Irlanda Irlanda 3 0 0 3 14 124 −110 0

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Warrington
27 ottobre 2013
Nuova Zelanda Nuova Zelanda42 – 24Samoa SamoaHalliwell Jones Stadium (13.965 spett.)

Hull
27 ottobre 2013
Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea8 – 9Francia FranciaCraven Park (7.481 spett.)

Avignone
1º novembre 2013
Francia Francia0 – 48Nuova Zelanda Nuova ZelandaParc des Sports (17.518 spett.)

Hull
4 novembre 2013
Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea4 – 38Samoa SamoaCraven Park (6.871 spett.)

Leeds
8 novembre 2013
Nuova Zelanda Nuova Zelanda56 – 10Papua Nuova Guinea Papua Nuova GuineaHeadingley Stadium (18.180 spett.)

Perpignano
11 novembre 2013
Francia Francia6 – 22Samoa SamoaStade Gilbert Brutus (11.576 spett.)

Classifica girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocate Vinte Pareggiate Perse A favore Contro Differenza Punti
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 3 0 0 146 34 +112 6
Samoa Samoa 3 2 0 1 84 52 +32 4
Francia Francia 3 1 0 2 15 78 -63 2
Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea 3 0 0 3 22 103 −81 0

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Workington
29 ottobre 2013
Tonga Tonga24 – 26Scozia ScoziaDerwent Park (7.630 spett.)

Workington
3 novembre 2013
Scozia Scozia30 – 30Italia ItaliaDerwent Park (7.280 spett.)

Halifax
10 novembre 2013
Tonga Tonga16 – 0Italia ItaliaThe Shay (10.666 spett.)

Partite intergruppo[modifica | modifica wikitesto]

Cardiff
26 ottobre 2013
Galles Galles16 – 32Italia ItaliaMillennium Stadium (45.052 spett.)

Leigh
5 novembre 2013
Tonga Tonga22 – 16Isole Cook Isole CookLeigh Sports Village (10.554 spett.)

Salford
7 novembre 2013
Scozia Scozia22 – 8Stati Uniti Stati UnitiSalford City Stadium (6.041 spett.)

Classifica girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocate Vinte Pareggiate Perse A favore Contro Differenza Punti
Scozia Scozia 3 2 1 0 78 62 +16 5
Tonga Tonga 3 2 0 1 62 42 +20 4
Italia Italia 3 1 1 1 62 62 0 3

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Bristol
30 ottobre 2013
Stati Uniti Stati Uniti32 – 20Isole Cook Isole CookMemorial Stadium (7.247 spett.)

Wrexham
3 novembre 2013
Galles Galles16 – 24Stati Uniti Stati UnitiRacecourse Ground (8.019 spett.)

Neath
10 novembre 2013
Galles Galles24 – 28Isole Cook Isole CookThe Gnoll (3.270 spett.)

Classifica girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocate Vinte Pareggiate Perse A favore Contro Differenza Punti
Stati Uniti Stati Uniti 3 2 0 1 64 58 +6 4
Isole Cook Isole Cook 3 1 0 2 64 78 -14 2
Galles Galles 3 0 0 3 56 84 -28 0

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Leeds
15 novembre 2013
Nuova Zelanda Nuova Zelanda40 – 4Scozia ScoziaHeadingley Stadium (16.207 spett.)

Wrexham
16 novembre 2013
Australia Australia62 – 0Stati Uniti Stati UnitiRacecourse Ground (5.762 spett.)

Wigan
16 novembre 2013
Inghilterra Inghilterra34 – 6Francia FranciaDW Stadium (22.276 spett.)

Warrington
17 novembre 2013
Samoa Samoa4 – 22Figi FigiHalliwell Jones Stadium (12.766 spett.)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Londra
23 novembre 2013, ore 13 UTC+1
Inghilterra Inghilterra18 – 20
referto
Nuova Zelanda Nuova ZelandaWembley (67545 spett.)
Arbitro: Australia Ben Cummins

Londra
23 novembre 2013, ore 15:30 UTC+1
Australia Australia64 – 0
referto
Figi FigiWembley (67545 spett.)
Arbitro: Inghilterra Richard Silverwood

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Manchester
30 novembre 2013, ore 14:30 UTC
Australia Australia34 – 2Nuova Zelanda Nuova ZelandaOld Trafford (74 468 spett.)
Arbitro: Inghilterra Richard Silverwood

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) UK to host 2013 World Cup, therfl.co.uk, 28 luglio 2009. URL consultato il 17 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2010).
  2. ^ (EN) UK wins bid to host 2013 Rugby League World Cup, The Guardian, 28 luglio 2009. URL consultato il 17 novembre 2013.
  3. ^ https://web.archive.org/web/20210713092213/https://www.skysports.com/rugby-league/england-vs-new-zealand/39872
  4. ^ https://web.archive.org/web/20210713092656/https://www.skysports.com/rugby-league/australia-vs-fiji/39935
  5. ^ a b c (EN) Paul Fletcher, Rugby League World Cup 2013: New Zealand 2-34 Australia, BBC Sport, 30 novembre 2013. URL consultato il 2 dicembre 2013.
  6. ^ (EN) James Riach, Australia regain Rugby League World Cup with easy win over New Zealand, The Guardian, 30 novembre 2013. URL consultato il 2 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby