Coppa dei Campioni d'Africa 1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Coppa dei Campioni d'Africa 1995, 31 a edizione del massimo torneo calcistico annuale organizzato dalla CAF e riservato a squadre di club africane, venne vinta dallo Orlando Pirates (Sudafrica).

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Eleven Men in Flight Swaziland 4-4 (4-2) Botswana Lobatse CS Gunners 2-2 2-2

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Real Banjul Gambia 0-6 Gabon Mbilinga FC 0-2 0-41
BCC Lions Nigeria 1-2 Sudafrica Orlando Pirates 1-1 0-1
ASEC Abidjan Costa d'Avorio 4-2 Tanzania Simba SC 2-1 2-1
Goldfields Obuasi Ghana 1-0 Mali Stade Malien 1-0 0-0
Espérance Tunisia 4-0 Mauritius Fire Brigade SC 2-0 2-0
Ismaili Egitto 8-1 Riunione JS Saint-Pierroise 5-0 3-1
Dynamos Zimbabwe 4-3 Algeria US Chaouia 1-1 3-2
Express FC Uganda 3-1 Camerun Aigle Nkongsamba 3-0 0-1

1Partita sospesa al 70° con il Mbilinga FC in vantaggio per 4-0 dopo che Real Banjul uscì dal campo per protesta; il Real Banjul venne squalificato dalle competizioni CAF per un anno.

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Goldfields Obuasi Ghana 0-2 Costa d'Avorio ASEC Abidjan 0-2 0-0
Mbilinga FC Gabon 2-4 Sudafrica Orlando Pirates 2-1 0-3
Express FC Uganda 2-2 Zimbabwe Dynamos 0-1 2-1
Espérance Tunisia 0-1 Egitto Ismaily 0-1 0-0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Ismaily Egitto 2-5 Costa d'Avorio ASEC Abidjan 1-0 1-5
Orlando Pirates Sudafrica 2-1 Uganda Express FC 1-0 1-1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Orlando Pirates Sudafrica 3-2 Costa d'Avorio ASEC Abidjan 2-2 1-0

d

Campione[modifica | modifica wikitesto]

African Cup of Champions Clubs 1995
Sudafrica
Orlando Pirates
Primo titolo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]