Coppa Latina 1951

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Latina 1951
Competizione Coppa Latina
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Luogo Italia Milano e Torino
Partecipanti 4
Formula Eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Milan
(1º titolo)
Secondo Lilla
Terzo Atlético Madrid
Quarto Sporting Lisbona
Statistiche
Incontri disputati 5
Gol segnati 26 (5,2 per incontro)
Coppa Latina 1951 - AC Milan vs Lille OSC.jpg
Una fase della finale tra Milan e Lilla
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1950 1952 Right arrow.svg

La Coppa Latina 1951 fu la III edizione della Coppa Latina di calcio, e fu disputata a Milano e Torino nel giugno del 1951.

In questa edizione i campioni di Francia del Nizza, che optarono per la contemporanea Copa Rio, furono sostituiti dai vicecampioni del Lilla. Scelta esattamente inversa fu fatta invece dal Milan, che preferì questa manifestazione facendosi sostituire nell'altra dalla Juventus. I campioni del Portogallo si sottoposero invece ad un vero e proprio tour de force, non volendo mancare a nessuno dei due impegni.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Squadra Campionato Note
1 Italia Milan Italia 1950-1951
2 Francia Lilla Francia 1950-1951 Nizza (1º Francia 1950-1951) rinuncia
3 Spagna Atlético Madrid Spagna 1950-1951
4 Portogallo Sporting Lisbona Portogallo 1950-1951

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Milano
20 giugno 1951
Semifinale
Milan 4 – 1 Atlético Madrid Stadio San Siro
Arbitro Francia Boes

Torino
21 giugno 1951
Semifinale
Lilla 1 – 1 Sporting Lisbona Stadio Filadelfia
Arbitro Spagna Ascensio

Torino
22 giugno 1951
Semifinale – Ripetizione
Lilla 6 – 4
(d.t.s.)
Sporting Lisbona Stadio Filadelfia
Arbitro Spagna Asensi

Finale 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Torino
24 giugno 1951
Finale 3º posto
Atlético Madrid 3 – 1 Sporting Lisbona Stadio Filadelfia
Arbitro Italia Carpani

Finale 1º posto[modifica | modifica wikitesto]

Milano
24 giugno 1951
Finale 1º posto
Milan 5 – 0 Lilla Stadio San Siro
Arbitro Svizzera Scherz