Coppa J. League 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
J. League Cup 2011
Coppa Yamazaki Nabisco 2011
Competizione Coppa Yamazaki Nabisco
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore Federazione calcistica del Giappone
Date 5 giugno 2011 - 29 ottobre 2011
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Kashima Antlers
(quarto titolo)
Secondo Urawa Reds
Statistiche
Incontri disputati 27
Gol segnati 81 (3 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010

La J. League Cup 2011 (o Coppa Yamazaki Nabisco 2011), la Coppa di Lega nipponica di calcio, venne vinta dai Kashima Antlers.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione sarebbe dovuta iniziare il 16 marzo 2011 con le prime partite dei due gironi, ma a causa del terremoto del Tōhoku l'inizio fu rimandato e il numero degli incontri fu ridimensionato.

A questa competizione hanno preso parte tutte le squadre di J. League 1 2011. Nagoya Grampus, Gamba Osaka, Cerezo Osaka e Kashima Antlers accedono direttamente ai quarti per la loro partecipazione alla fase a gironi dell'AFC Champions League 2011. Nei primi due turni ci furono partite di andata e ritorno mentre a partire dai quarti le squadre si scontrarono in gara secca.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si giocarono il 5 giugno mentre quelle di ritorno si disputarono il 27 luglio.

Risultato Andata Ritorno
Urawa Reds 4 - 1 Montedio Yamagata 2 - 0 2 - 1
Kashiwa Reysol 1 - 2 Vegalta Sendai 0 - 1 1 - 2
Júbilo Iwata 5 - 0 Avispa Fukuoka 2 - 0 3 - 0
Ventforet Kofu 1 - 2 Shimizu S-Pulse 1 - 0 0 - 2
F·Marinos 3 - 2 Vissel Kobe 1 - 1 2 - 1
Sanfrecce 3 - 5 Kawasaki Frontale 2 - 2 1 - 3

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si giocarono il 14 settembre mentre quelle di ritorno si disputarono il 28 dello stesso mese.

Risultato Andata Ritorno
Urawa Reds 4 - 1 Omiya Ardija 2 - 0 2 - 1
Vegalta Sendai 0 - 3 Júbilo Iwata 0 - 0 0 - 3
Shimizu S-Pulse 3 - 4 Albirex Niigata 2 - 1 1 - 3
F·Marinos 6 - 3 Kawasaki Frontale 4 - 0 2 - 3

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Kashima
5 ottobre 2011, ore 19:00
Kashima Antlers 3 – 2
(d.t.s.)
F·Marinos Kashima Stadium (4,804 spett.)
Arbitro Masaaki Iemoto


Nagoya
5 ottobre 2011, ore 19:00
Nagoya Grampus 5 – 3
(d.t.s.)
Albirex Niigata Mizuho Athletic Stadium (4,108 spett.)
Arbitro Ryuji Sato


Suita
5 ottobre 2011, ore 19:00
Gamba Osaka 3 – 1 Júbilo Iwata Osaka Expo '70 Stadium (4,112 spett.)
Arbitro Nobutsugu Murakami


Osaka
5 ottobre 2011, ore 19:00
Cerezo Osaka 1 – 2 Urawa Reds Stadio Nagai (6,736 spett.)
Arbitro Toshimitsu Yoshida

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Nagoya
9 ottobre 2011, ore 13:00
Nagoya Grampus 1 – 2
(d.t.s.)
Kashima Antlers Mizuho Athletic Stadium (8,562 spett.)
Arbitro Kenji Ogiya


Saitama
9 ottobre 2011, ore 17:00
Urawa Reds 2 – 1 Gamba Osaka Stadio di Saitama (23,879 spett.)
Arbitro Hajime Matsuo

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo
29 ottobre 2011, ore 13:10
Urawa Reds 0 – 1
(d.t.s.)
Kashima Antlers National Stadium (46,599 spett.)
Arbitro Minoru Tōjō

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]