Coppa Italia Dilettanti Puglia 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia Dilettanti Puglia 2015-2016
Competizione Coppa Italia Dilettanti Puglia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore LND - Comitato Regionale Puglia
Date dal 6 settembre 2015
al 28 gennaio 2016
Luogo Puglia
Partecipanti 18
Formula Torneo eliminatorio
Risultati
Vincitore 600px Giallo e Blu.svg Gravina
(1º titolo)
Secondo Rosso e blu (strisce) 2.svg Hellas Taranto
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

La fase regionale pugliese della Coppa Italia Dilettanti 2015-2016 è organizzata dal Comitato Regionale Puglia, e vi partecipano le 18 squadre iscritte all'Eccellenza Puglia 2015-2016.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula della competizione è a eliminazione diretta nel primo turno e in semifinale, con partite di andata e ritorno; il secondo turno ci sono gare ad andata e ritorno più un triangolare eliminatorio e la finale è giocata su campo neutro in partita secca (nel caso di pareggio ci saranno i supplementari e i rigori).

La squadra vincitrice del torneo accede alla fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

È stato disputato il 6 settembre (andata) e il 1º ottobre 2015 (ritorno)

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Vieste Flag blue HEX-539ADE.svg 0–0 Barletta 0–0 0-0 (3-2 dcr)
Trani 600px trisection vertical HEX-008ED1 White.svg 2–6 Bianco e Azzurro.svg Unione Bisceglie 1–2 1–4
Molfetta 600px pentasection HEX-E42B2E White.svg 2–5 600px Giallo e Blu.svg Gravina 1–3 1–2
Bitonto 5–3 Sporting Altamura 3-0 a tav.[1] 2–3
Sudest BlauGrana.svg 3–1 600px H Stripes Blue HEX-83D2F3 White.svg Mola 2–1 1-0
Castellaneta 600px pentasection HEX-E42B2E White.svg 2–9 Rosso e blu (strisce) 2.svg Hellas Taranto 1–4 1–5
Grottaglie 5–5 (gfc) 600px Giallo e Blu.svg Mesagne 2–0 3–5
Novoli Rosso e blu (strisce) 2.svg 4–3 Bianco e Nero.svg Leverano 4–1 0–2
Otranto 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg 2–2 (gfc) Casarano 1–2 1–0

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Scontri diretti[modifica | modifica wikitesto]

È stato disputato il 15 ottobre (andata) e il 29 ottobre 2015 (ritorno)

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Hellas Taranto Rosso e blu (strisce) 2.svg 3–1 Grottaglie 1–1 2-0
Gravina 600px Giallo e Blu.svg 4–1 BlauGrana.svg Sudest 1–1 3-0
Casarano 2–0 Rosso e blu (strisce) 2.svg Novoli 1–0 1-0

Triangolare eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Bianco e Azzurro.svg Unione Bisceglie[2] 2 2 0 2 0 2 2 0
2. Bitonto 2 2 0 2 0 2 2 0
3. Flag blue HEX-539ADE.svg Vieste 2 2 0 2 0 2 2 0

È stato disputato il 15 ottobre (prima giornata), il 29 ottobre (seconda giornata) e il 12 novembre 2015 (terza giornata)

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Unione Bisceglie Bianco e Azzurro.svg 1-1 Flag blue HEX-539ADE.svg Vieste
Bitonto 1-1 Bianco e Azzurro.svg Unione Bisceglie
Vieste Flag blue HEX-539ADE.svg 1-1 Bitonto

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

È stato disputato il 26 novembre (andata) e il 10 dicembre 2015 (ritorno)

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Gravina 600px Giallo e Blu.svg 3–1 Bianco e Azzurro.svg Unione Bisceglie 2-1 1-0
Casarano 1–1 (gfc) Rosso e blu (strisce) 2.svg Hellas Taranto 1–1 0–0

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Castellaneta
28 gennaio 2016, ore 18.00
Gravina Giallo e Blu.png2 – 0Rosso e Blu.png Hellas TarantoStadio Giovanni De Bellis (3000 spett.)
Arbitro:  Daniele Labianca (Foggia)

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

P 1 Italia Massimo Cilumbriello
DC 2 Italia Daniele Palermo
ES 3 Italia Marco Gentilesca
CC 4 Italia Damiano Cosimo Laboragine
DC 5 Italia Alessandro Chessa
DC 6 Italia Nicola Dibenedetto Uscita al 83’ 83’ Ammonizione
CC 7 Italia Giammarco Mazzilli
CC 8 Italia Daniele Fiorentino Uscita al 83’ 83’
ATT 9 Italia Diego Albano (c) Uscita al 82’ 82’ Ammonizione
ATT 10 Italia Luigi Rana
ED 11 Italia Daniele Sisalli
Sostituzioni:
P 12 Ungheria Adam Jeszenszy
D 13 Italia Giuseppe Chiaradia Ingresso al 83’ 83’
C 14 Italia Vincenzo Silvestri Ingresso al 83’ 83’
C 15 Italia Michele Costantiello
A 16 Italia Gennaro Gilfone
C 17 Italia Angelo Tragni
A 18 Italia Michele Scaringella Ingresso al 82’ 82’
Allenatore:
Italia Gennaro Di Maio
P 1 Italia Angelo Maraglino
TD 2 Italia Gabriele Leggieri
TS 3 Italia Nunzio Sanarica
CC 4 Italia Antonio D'Arcante
DC 5 Italia Cosimo Camassa
DC 6 Italia Pierangelo Carlucci
CC 7 Italia Pierluca Sanna Uscita al 65’ 65’ Ammonizione
CC 8 Italia Alberto Ferraro
ED 9 Italia Andrea Beltrame Uscita al 79’ 79’
ATT 10 Italia Sergio De Tommaso (c) Ammonizione
ES 11 Italia Marco Manzella Uscita al 87’ 87’
Sostituzioni:
P 12 Italia Rocco Valentino
D 13 Italia Valerio Martino
D 14 Italia Francesco Visconti
C 15 Albania Klevis Gjonaj Ingresso al 65’ 65’ Ammonizione
A 16 Italia Vincenzo Colucci Ingresso al 79’ 79’
C 17 Italia Marco Collocola
C 18 Italia Vincenzo Cellamare Ingresso al 87’ 87’
Allenatore:
Italia Carmine De Falco

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
5 Italia Michele Scaringella 600px Giallo e Blu.svg Gravina
4 Argentina Quiroga Jordi Joan Pascual 600px Giallo e Blu.svg Mesagne
3 Italia Bruno Acquaviva Bianco e Azzurro.svg Unione Calcio Bisceglie
3 Italia Andrea Beltrame Rosso e blu (strisce) 2.svg Hellas Taranto
3 Italia Lorenzo Salvi Grottaglie
3 Italia Onofrio Turitto BlauGrana.svg Sudest Locorotondo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1-2 sul campo. L'Altamura ha schierato un giocatore squalificato.
  2. ^ Passa in semifinale a seguito del sorteggio, tenutosi in data 17 novembre 2015, che l'ha vista prevalere tra le tre squadre del triangolare eliminatorio; lo stesso triangolare era terminato in perfetta parità di punteggio sia per la classifica ordinaria che avulsa.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]