Coppa Italia 2015-2016 - fase finale (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questa voce raccoglie un approfondimento sulle gare della fase finale dell'edizione 2015-2016 della Coppa Italia di calcio femminile.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare si sono disputate domenica 15 novembre 2015 alle 14:30.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Cuneo 5 – 1 Accademia Acqui
Amicizia Lagaccio 1 – 2 Luserna
Orobica 2 – 0 Inter Milano
Mozzanica 6 – 1 Como 2000
Südtirol 10 – 0 Padova
Azzurra San Bartolomeo 0 – 5 Tavagnacco
Atletico Oristano 1 – 0 Roma CF
Res Roma 3 – 0 Catania
Vittorio Veneto 1 – 2 Valpolicella
Fiorentina 0 – 2 San Zaccaria
Riviera di Romagna 1 – 3 Castelfranco
Grifo Perugia 2 – 1 Imolese
Chieti 3 – 1 Domina Neapolis
Pink Sport Time 1 – 0 Napoli

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Cuneo
15 novembre 2015, ore 15.00
Cuneo5 – 1
referto
Accademia AcquiCampo del Parco della Gioventù

Genova
15 novembre 2015, ore 14:30
Amicizia Lagaccio1 – 2
referto
LusernaStadio Felice Ceravolo

Azzano San Paolo
15 novembre 2015, ore 14:30
Orobica2 – 0
referto
Inter MilanoStadio Comunale

Mozzanica
15 novembre 2015, ore 14:30
Mozzanica6 – 1
referto
Como 2000Stadio Comunale (ca. 200 spett.)
Arbitro:  Andrea Bordin (Bassano del Grappa)

Bolzano
15 novembre 2015, ore 14:30
Südtirol10 – 0
referto
PadovaCampo Righi
Arbitro:  Ferro (Latisana)

Trento
15 novembre 2015, ore 14:30
Azzurra San Bartolomeo Bianco e Blu.svg0 – 5
referto
Graphistudio Tavagnacco
Arbitro:  Campagnolo (Bassano del Grappa)

Oristano
15 novembre 2015, ore 14:30
Atletico Oristano1 – 0
referto
Roma CF

Roma
15 novembre 2015, ore 14:30
Res Roma3 – 0
referto
CataniaCampo Raimondo Vianello
Arbitro:  Ferro (Latisana)

Vittorio Veneto
15 novembre 2015, ore 14:30
Vittorio Veneto1 – 2
referto
ValpolicellaStadio Paolo Barison
Arbitro:  Bellato (Mestre)

Firenze
15 novembre 2015, ore 14:30
Fiorentina0 – 2
referto
San ZaccariaImpianto Sportivo San Marcellino
Arbitro:  Giaccaglia (Jesi)

Castiglione di Ravenna
15 novembre 2015, ore 14:30
Riviera di Romagna1 – 3
referto
CastelfrancoStadio Massimo Sbrighi
Arbitro:  lipzer (Verona)

Perugia
15 novembre 2015, ore 14:30
Grifo Perugia2 – 1
referto
ImoleseStadio Comunale di San Sisto
Arbitro:  Ancora (Roma)

Guardiagrele
15 novembre 2015, ore 14:30
Chieti3 – 1
referto
Domina NeapolisStadio Tino Primavera

Bitetto
15 novembre 2015, ore 14:30
Pink Sport Time1 – 0
referto
NapoliCampo Antonio Antonucci

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gli incontri, tranne l'anticipo Tavagnacco-Südtirol Damen Bolzano giocata il 5 dicembre 2015, si disputeranno sabato 27 febbraio 2016 alle 14.30[1].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Luserna 1 - 2 Cuneo
Mozzanica 4 - 1 Orobica
Tavagnacco 4 - 0 Südtirol
Atletico Oristano 1 - 9 Brescia
Res Roma 0 - 4 AGSM Verona
Valpolicella 5 - 2 San Zaccaria
Castelfranco 1 - 1 (3-2 dtr) Grifo Perugia
Pink Sport Time 1 - 2 Chieti

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Grugliasco
27 febbraio 2016, ore 14:30 CET
Luserna1 – 2
referto
CuneoCampo sportivo

Mozzanica
27 febbraio 2016, ore 14:30 CET
Mozzanica4 – 1
referto
OrobicaStadio Comunale (ca. 200 spett.)
Arbitro:  Eugenio Scarpa (Collegno)

Tavagnacco
5 dicembre 2015, ore 14:30 CET
Graphistudio Tavagnacco4 – 0
referto
SüdtirolTavagnacco Stadium (circa 100 spett.)
Arbitro:  Renzullo (Torre del Greco)

Oristano
27 febbraio 2016, ore 14:30 CET
Atletico Oristano1 – 9
referto
BresciaStadio Tharros
Arbitro:  Franck Tchato (Aprilia)

Roma
27 febbraio 2016, ore 14:30 CET
Res Roma0 – 4
referto
AGSM VeronaCampo Raimondo Vianello
Arbitro:  Alberto Ruben Arena (Torre del Greco)

Ravenna
27 febbraio 2016, ore 14:30 CET
San Zaccaria2 – 5
referto
ValpolicellaCentro Sportivo "Massimo Soprani"
Arbitro:  Stefano Nicolini (Brescia)

Castelfranco di Sotto
28 febbraio 2016, ore 14:30 CET
Castelfranco1 – 1
referto
Grifo PerugiaStadio Osvaldo Martini
Arbitro:  Luca Baldelli (Reggio nell'Emilia)

Bitetto
28 febbraio 2016, ore 14:30 CET
Pink Sport Time1 – 2
[http://www.calciodonne.it/coppiaitaliatr/matchreport/207-coppa-italia-2015-2016/32592-bari-1908-pink_chieti[collegamento interrotto] referto]
ChietiStadio Antonio Antonucci
Arbitro:  Salvatore Morabito

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio per definire gli accoppiamenti dei quarti di finale si è tenuto il 10 marzo 2016[2].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Cuneo 1 - 3 Mozzanica
Brescia 4 - 0 Tavagnacco
AGSM Verona 4 - 0 Valpolicella
Chieti 1 - 2 Castelfranco

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Cuneo
20 aprile 2016, ore 17:00 CEST
Cuneo1 – 3
referto
MozzanicaParco della Gioventù (ca. 200 spett.)
Arbitro:  Giuseppe Vingo (Pisa)

Mompiano
20 aprile 2016, ore 15:00 CEST
Brescia4 – 0
referto
TavagnaccoCentro Sp. "Club Azzurri Brescia"
Arbitro:  Modesto (Treviso)

Verona
31 marzo 2016, ore 20:30 CEST
AGSM Verona4 – 0
referto
ValpolicellaStadio Aldo Olivieri (ca. 1300 spett.)
Arbitro:  Michele Delrio (Reggio nell'Emilia)

Chieti
3 aprile 2016, ore 15:00 CEST
Chieti1 – 2
referto
CastelfrancoStadio Guido Angelini

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Gli accoppiamenti e la data sono stati definiti il 22 aprile 2016[3].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Mozzanica 1 - 5 Brescia
Castelfranco 1 - 3 AGSM Verona

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Mozzanica
28 maggio 2016, ore 16:00 CEST
Mozzanica1 – 5
referto
BresciaStadio Comunale (ca. 500 spett.)
Arbitro:  Lombardelli (Torino)

Castelfranco di Sotto
28 maggio 2016, ore 15:00 CEST
Castelfranco1 – 3
referto
AGSM VeronaStadio O. Martini
Arbitro:  Luca Zucchetti (Foligno)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
12 giugno 2016, ore 16:00
Finale
Brescia2 – 1
referto
AGSM VeronaStadio comunale Gino Bozzi
Arbitro:  Franck Tchato (Aprilia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato n°41 - III Turno Coppa Italia, LND (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ Comunicato n°64 - Accoppiamenti Quarti di Finale di Coppa Italia, LND. URL consultato il 31 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2016).
  3. ^ C.U. N. 72 Accoppiamenti Semifinali di Coppa Italia, Risultati e Delibere del G.S., LND. URL consultato il 23 aprile 2016 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio