Coppa Campioni d'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Campioni d'Italia
Coppa dello scudetto 1978 1979.jpg
Sport Football pictogram.svg Calcio
Fondazione 1960-1961
Assegnato a Campione d'Italia di calcio
Detentore Juventus
Maggiori vittorie Juventus (21)

La Coppa Campioni d'Italia è il trofeo assegnato annualmente al club calcistico che si laurea campione d'Italia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Giuseppe Wilson e Umberto Lenzini, capitano e presidente della Lazio, sollevano la Coppa Campioni d'Italia vinta nel 1974.

Il trofeo, che poggia su di un basamento in pietra sodalite blu e reca al centro una ghiera in oro raffigurante un'allegoria di atleti, fu ideato nel 1960 dallo scultore e medaglista Ettore Calvelli. In origine, la coppa aveva un'altezza di 45 cm circa e un peso di kg circa; in seguito, tra il 2015 e il 2016, queste dimensioni sono andate ad aumentare (nello specifico, circa 20 cm in altezza) per esigenze televisive.[1] Il trofeo ha un valore di circa 60 000 euro e porta incisi, sulla base dorata, i nomi di tutte le squadre che hanno vinto il massimo campionato a partire dalla stagione 1960-1961.

A lungo la consegna del trofeo a un rappresentante del club vincitore avvenne nella sede della Lega Nazionale Professionisti durante una cerimonia privata[2] e, in ragione di ciò, l'esistenza di detto trofeo era relativamente sconosciuto.

Dalla stagione 2004-2005, uniformandosi a quanto già accadeva nei principali campionati esteri, la squadra vincitrice della Serie A riceve la coppa e le medaglie d'oro di campioni d'Italia direttamente sul campo[2] subito dopo la conclusione dell'ultima partita di campionato o, in caso di successo con almeno un turno di anticipo, dell'ultima gara interna. La prima società a essere premiata con la Coppa Campioni d'Italia fu, nel 1961, la Juventus, che fu anche la prima a celebrare la premiazione in campo nel 2005.

Il trofeo originale rimane di proprietà della Lega di serie A ed è solo detenuto in custodia dal club detentore del titolo[2]; alla riconsegna la società riceve una riproduzione in scala ridotta da esporre nella propria sala trofei.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore Allenatore Capitano
1960-1961 Juventus Carlo Parola Giampiero Boniperti
1961-1962 Milan Nereo Rocco Cesare Maldini
1962-1963 Inter Helenio Herrera Giacinto Facchetti
1963-1964 Bologna Fulvio Bernardini Mirko Pavinato
1964-1965 Inter Helenio Herrera Armando Picchi
1965-1966 Inter Helenio Herrera Armando Picchi
1966-1967 Juventus Heriberto Herrera Ernesto Castano
1967-1968 Milan Nereo Rocco Gianni Rivera
1968-1969 Fiorentina Bruno Pesaola Giancarlo De Sisti
1969-1970 Cagliari Manlio Scopigno Pierluigi Cera
1970-1971 Inter Giovanni Invernizzi Giacinto Facchetti
1971-1972 Juventus Čestmír Vycpálek Sandro Salvadore
1972-1973 Juventus Čestmír Vycpálek Sandro Salvadore
1973-1974 Lazio Tommaso Maestrelli Giuseppe Wilson
1974-1975 Juventus Carlo Parola Pietro Anastasi
1975-1976 Torino Luigi Radice Claudio Sala
1976-1977 Juventus Giovanni Trapattoni Giuseppe Furino
1977-1978 Juventus Giovanni Trapattoni Giuseppe Furino
1978-1979 Milan Nils Liedholm Gianni Rivera
1979-1980 Inter Eugenio Bersellini Graziano Bini
1980-1981 Juventus Giovanni Trapattoni Giuseppe Furino
1981-1982 Juventus Giovanni Trapattoni Giuseppe Furino
1982-1983 Roma Nils Liedholm Agostino Di Bartolomei
1983-1984 Juventus Giovanni Trapattoni Gaetano Scirea
1984-1985 Verona Osvaldo Bagnoli Roberto Tricella
1985-1986 Juventus Giovanni Trapattoni Gaetano Scirea
1986-1987 Napoli Ottavio Bianchi Diego Maradona
1987-1988 Milan Arrigo Sacchi Franco Baresi
1988-1989 Inter Giovanni Trapattoni Giuseppe Baresi
1989-1990 Napoli Alberto Bigon Diego Maradona
1990-1991 Sampdoria Vujadin Boškov Luca Pellegrini
1991-1992 Milan Fabio Capello Franco Baresi
1992-1993 Milan Fabio Capello Franco Baresi
1993-1994 Milan Fabio Capello Franco Baresi
1994-1995 Juventus Marcello Lippi Roberto Baggio
1995-1996 Milan Fabio Capello Franco Baresi
1996-1997 Juventus Marcello Lippi Antonio Conte
1997-1998 Juventus Marcello Lippi Antonio Conte
1998-1999 Milan Alberto Zaccheroni Paolo Maldini
1999-2000 Lazio Sven-Göran Eriksson Alessandro Nesta
2000-2001 Roma Fabio Capello Francesco Totti
2001-2002 Juventus Marcello Lippi Alessandro Del Piero
2002-2003 Juventus Marcello Lippi Alessandro Del Piero
2003-2004 Milan Carlo Ancelotti Paolo Maldini
2005-2006 Inter Roberto Mancini Javier Zanetti
2006-2007 Inter Roberto Mancini Javier Zanetti
2007-2008 Inter Roberto Mancini Javier Zanetti
2008-2009 Inter José Mourinho Javier Zanetti
2009-2010 Inter José Mourinho Javier Zanetti
2010-2011 Milan Massimiliano Allegri Massimo Ambrosini
2011-2012 Juventus Antonio Conte Alessandro Del Piero
2012-2013 Juventus Antonio Conte Gianluigi Buffon
2013-2014 Juventus Antonio Conte Gianluigi Buffon
2014-2015 Juventus Massimiliano Allegri Gianluigi Buffon
2015-2016 Juventus Massimiliano Allegri Gianluigi Buffon
2016-2017 - - -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guido Vaciago, Juventus, la coppa Scudetto è cresciuta! Lo ha chiesto la tv..., su tuttosport.com, 31 maggio 2016.
  2. ^ a b c Premiazione scudetto (PDF), su legaseriea.it, Lega Nazionale Professionisti Serie A, 13 maggio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio