Copia conoscenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una copia fatta con carta carbone.

La copia conoscenza (anche copia carbone, abbreviato cc oppure c.c.) è la copia di un documento rivolta a uno o più destinatari – diversi dai diretti interessati – al fine di informarli. Quest’ultimo prevede pertanto l'aggiunta dell'abbreviazione "cc", seguita da un elenco di nomi, detti appunto destinatari in copia conoscenza. Essa è utilizzata sia con documenti cartacei che per invii di posta elettronica. Poiché il processo di copia cartacea avveniva generalmente mediante carta carbone, è anche detta copia carbone.

La copia conoscenza è anche l'intestazione "Cc:" dei messaggi di posta elettronica che è l'acronimo dell'espressione inglese carbon copy.

L'invio in copia conoscenza, invece, è una modalità di comunicazione molto diffusa in ambito aziendale, per cui una missiva, oltre che essere spedita ai diretti interessati, è copiata e spedita anche ad altri destinatari – questi ultimi nelle e-mail possono essere indicati nel campo "Cc:".[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Internet Engineering Task Force (IETF), Standard for the Format of ARPA Internet Text Messages, in RFC, n. 822, David H. Crocker, 13 agosto 1982. URL consultato il 12 luglio 2015. (§4.5.2. CC / Resent-CC)
  2. ^ (EN) Internet Engineering Task Force (IETF), Internet Message Format, in RFC, n. 6822, P. Resnick, aprile 2011. URL consultato il 12 luglio 2015. (§3.6.3. Destination address fields)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]