Ristampa anastatica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Copia anastatica)

La ristampa anastatica è la riproduzione inalterata di un libro antico o di un'opera moderna non più disponibile o di difficile reperibilità. Il volume prodotto è identico per contenuto: possono cambiare il formato e il tipo di carta impiegata per la stampa. Anche le note tipografiche (anno e luogo di stampa ecc.) sono quelle del volume che si riproduce, mentre le note editoriali relative al nuovo editore sono poste a parte.

Tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente veniva impiegata una tecnica foto-litografica. Il testo originale veniva fotografato per ottenere una matrice litografica (una lastra in pietra naturale). Poi si procedeva alla stampa.

La pietra è poi stata sostituita da altri supporti. Attualmente il sistema, sempre in formato immagine, è per lo più digitale.

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuliano Vigini, Glossario di biblioteconomia e scienza dell'informazione, Milano 1985.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]