Conyers Middleton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conyers Middleton

Conyers Middleton (Richmond, 27 dicembre 1683Hildersham, 28 luglio 1750) è stato uno storico inglese.

Nel 1717 divenne aspro contestatore del filosofo Richard Bentley e nel 1729 si recò in Italia, ove scrisse una Lettera da Roma.

Sostenne sempre che dopo la morte degli apostoli non fossero più avvenuti miracoli, andando spesso in contrasto con il deismo di Peter Annet e Matthew Tindal. Tra le sue opere si cita la Vita di Cicerone (1741).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32149754 · LCCN: (ENn82032202 · ISNI: (EN0000 0000 8111 5029 · GND: (DE128846798 · BNF: (FRcb13484477k (data) · NLA: (EN35350954
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie