Contromarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Écu aux lauriers contromarcato
LaubtalerGegenstempel.jpg
Écu di Luigi XV: contromarca con lo stemma di Berna

Per contromarca in numismatica si intende una lettera o un altro segno punzonato su una moneta.

Una contromarca viene apposta tramite un apposito punzone.

La maggior parte delle monete vengono contromarcate per cambiarne il valore in seguito ad una riforma monetaria.

Oppure per definire un nuovo nome dell'autorità che emette. A volte si tratta di immettere monete provenienti dall'esterno e dare quindi un valore nuovo all'interno di un sistema monetario diverso.

Durante il rinascimento a volte venivano punzonate le monete che entravano a far parte di collezioni di alcune famiglie.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4156289-6
Numismatica Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di numismatica