Continental Circus (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Continental Circus
videogioco
Concir.png
Il circuito di Jacarepaguá, primo livello.
PiattaformaArcade, Amstrad CPC, Commodore 64, MSX, ZX Spectrum, Atari ST, Amiga
Data di pubblicazione1988
Conversioni: 1989
GenereFormula 1
OrigineGiappone
SviluppoTaito, Teque Software (conversioni)
PubblicazioneTaito, Virgin Mastertronic (conversioni)
Modalità di giocoSingolo giocatore
Specifiche arcade
CPUDue 68000 a 12 MHz
Processore audioZ80 a 4 MHz
SchermoRaster orizzontale, alcuni con visore 3D
Risoluzione320 x 224 a 60 Hz
Periferica di inputVolante o manopola, pedale, leva del cambio a 2 marce

Continental Circus è un videogioco di corse con macchine da Formula 1 realizzato in versione arcade da Taito nel 1988 e poi convertito per diversi home computer dell'epoca. Alcuni modelli di cabinati con seduta sono caratterizzati dalla presenza di visori stereoscopici per il giocatore, appesi dall'alto, che generano un effetto 3D. Questa particolarità non è presente nelle conversioni, che comunque di solito vennero apprezzate dalla critica.

Il nome previsto del videogioco era Continental Circuit, ma un errore di traduzione dal giapponese lo storpiò; il nome Continental Circuit è stato effettivamente usato come insegna su alcuni modelli di cabinati, ma a video appare comunque Circus.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

L'azione è puramente arcade, al comando di una F1 gialla (ispirata alla Lotus Honda del 1987, pilotata da Ayrton Senna e Satoru Nakajima), con visuale tridimensionale in terza persona da dietro la vettura. Il videogioco sfrutta licenze ufficiali solo per sponsor e nomi ma non per le macchine, quindi i nomi e i colori "ricordano" le vere macchine Formula 1 dell'epoca. Si parte in 100ª posizione e si deve risalire man mano la classifica per accedere ai tracciati successivi e arrivare al primo posto. Ogni gara ha un tempo limite e i tracciati sono identici agli originali. La macchina è sensibile ai colpi sia delle barriere ai lati della strada sia delle macchine avversarie, e in caso di collisione bisogna rientrare velocemente ai box pena l'esplosione della macchina e la conseguente perdita di tempo; inoltre anche in caso di pioggia improvvisa bisogna recarsi ai box a sostituire gli pneumatici (sebbene questo non pregiudichi la tenuta della vettura). Nel gioco è presente la trasmissione a due rapporti (alto e basso).

Tracciati[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi