Consumer-to-business

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il consumer-to-business nel commercio elettronico è una forma di commercio particolare poiché sono i consumatori stessi ad offrire un determinato prezzo per un determinato bene/servizio, saranno poi le aziende a poter accettare o meno l'offerta, il tutto attraverso appositi siti intermediari che hanno il compito di smistare le offerte dei potenziali clienti alle varie aziende.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mattiacci A., Pastore A., Marketing. Il management orientato al mercato, Milano, HOEPLI, 2013, p. 406, ISBN 978-88-203-5706-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]