Consumatore (ecologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In ecologia consumatore viene definito[1] chi si trova, nella piramide alimentare, ad un livello trofico via via superiore a quello dei produttori (organismi autotrofi).

Nella catena alimentare lacustre, in scandinavia, questi organismi rappresentano l'insieme dei livelli dei consumatori.

Livelli di consumo[modifica | modifica wikitesto]

Si distinguono quindi consumatori primari (erbivori), secondari, carnivori che predano i precedenti, eccetera. Si può salire con differenti gradini, a seconda degli ecosistemi, fino al livello di consumatori apicali, o superpredatori, al vertice della piramide alimentare.

Generalmente la biomassa di ogni gradino della piramide alimentare, da un consumatore al sovrastante, si riduce ad 1/10.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Howard T. Odum, 'Fundamentals of Ecology, con Eugene P. Odum, 1953 (first edition).