Consorti dei sovrani di Carignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le Principesse di Carignano erano le consorti dei Principi di Carignano di casa Savoia. L'elenco termina con Carlo Alberto di Savoia, nel 1831, dopo che egli divenne re di Sardegna. Le regine di Sardegna e successivamente d'Italia utilizzarono il titolo di "principessa di Carignano" come parte del loro titolo completo che comprendeva molti altri titoli nobiliari.

Il feudo di Carignano apparteneva ai Savoia sin dal 1418, e il fatto che facesse parte del Piemonte, a soli 20 km a sud di Torino, significava che potesse essere un "Principato" per Tommaso solo di nome, non essendo dotato d'indipendenza, né ricavi di sostanza.[1] Invece di ricevere un significante patrimonio, Tommaso sposò nel 1625 Maria di Borbone, sorella e co-erede di Luigi di Borbone-Soissons, che sarebbe stato ucciso nel 1641 mentre fomentava la ribellione contro il cardinale Richelieu.

Principessa di Carignano[modifica | modifica wikitesto]

de facto[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Matrimonio Diventò principessa Cessò di essere principessa Morte Consorte
Marie de Bourbon princess of Carignano.jpg Maria di Borbone-Soissons Carlo di Borbone, conte di Soissons
(Borbone)
3 marzo 1606 6 gennaio 1625 22 gennaio 1656
morte del marito
3 giugno 1692 Tommaso Francesco
Maria Angela Caterina d'Este Princess of Carignano by an unknown artist.jpg Maria Angela Caterina d'Este Borso d'Este
(Este)
1 marzo 1656 7 novembre 1684 21 aprile 1709
morte del marito
16 luglio 1722 Emanuele Filiberto
Vittoria Francesca of Savoy, illegitimate daughter of the Duke of Savoy by an unknown artist.jpg Vittoria Francesca di Savoia Vittorio Amedeo II, re di Sardegna
(Savoia)
10 febbraio 1690 7 novembre 1714 4 aprile 1741
morte del marito
8 luglio 1766 Vittorio Amedeo I
Christine Henriette of Hesse-Rotenburg.jpg Cristina d'Assia-Rotenburg Ernesto Leopoldo, langravio d'Assia-Rotenburg
(Assia-Rotenburg)
21 novembre 1717 4 maggio 1740 4 aprile 1741
ascesa del marito
1 settembre 1778 Luigi Vittorio
Joséphine de Lorraine, Princess of Carignan.jpg Giuseppina di Lorena Luigi di Lorena, principe di Brionne
(Lorena)
26 agosto 1753 18 ottobre 1768 16 dicembre 1778
ascesa del marito
10 settembre 1780
morte del marito
8 febbraio 1797 Vittorio Amedeo II
Maria Cristina Albertina di Sassonia.jpg Maria Cristina di Sassonia Carlo di Sassonia, duca di Curlandia
(Wettin)
7 dicembre 1770 24 ottobre 1797 16 agosto 1800
morte del marito
24 novembre 1851 Carlo Emanuele
Maria Teresa d'Asburgo-Toscana.jpg Maria Teresa di Toscana Ferdinando III, granduca di Toscana
(Asburgo-Lorena)
21 marzo 1801 30 settembre 1817 27 aprile 1831
diventa Regina di Sardegna
12 gennaio 1855 Carlo Alberto

de jure[modifica | modifica wikitesto]

Come notato, il Principato fu acquistato da Luigi Giovanni Maria di Borbone; come tale il titolo nasce dalla moglie modenese; alla sua morte passò alla figlia per eredità. Il titolo fu confiscato a Luisa Maria Adelaide durante la rivoluzione francese.

Immagine Nome Padre Nascita Matrimonio Diventò Principessa Cessò di essere Principessa Morte Consorte
Madame la duchesse de Penthièvre par Daniel Klein, Collection du musée de l'Ile-de-France, Sceaux.png Maria Teresa Felicita d'Este Francesco III, duca di Modena
(Este)
6 ottobre 1726 29 dicembre 1744 1751 30 aprile 1754 Luigi Giovanni di Borbone-Penthièvre
Portrait of Louise Marie Adélaïde de Bourbon by Vigée Lebrun.jpg Luisa Maria Adelaide di Borbone Luigi Giovanni di Borbone, duca di Penthièvre
(Borbone)
13 marzo 1753 8 maggio 1768 4 marzo 1793
morte del padre
1793
titolo confiscato dalla Repubblica Francese
23 giugno 1821 Filippo d'Orléans

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carignano, Encyclopædia Britannica Eleventh Edition, 1911. URL consultato il 31 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2008).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]