Consiglio culturale mondiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Consiglio culturale mondiale
(EN) World Cultural Council
(ES) Consejo Cultural Mundial
AbbreviazioneWCC
TipoONG
Fondazione1981
Sede centraleMessico Città del Messico
Presidente onorarioRegno Unito Colin Blakemore
Sito web

Il Consiglio culturale mondiale (in inglese: World Cultural Council, in spagnolo: Consejo Cultural Mundial) è un’organizzazione internazionale il cui scopo è di promuovere valori culturali, buona volontà e filantropia tra le persone. L’organizzazione, fondata nel 1981 e con base in Messico, organizza annualmente sin dal 1984 una Cerimonia di Premiazione nella quale vengono conferiti il Premio Mondiale di Scienza Albert Einstein, il Premio Mondiale di Educazione Josè Vasconcelos e il Premio Mondiale di Arte Leonardo da Vinci a eccellenti scienziati, educatori e artisti che hanno dato il loro contributo positivo all’arricchimento culturale dell’Umanità. I membri del Consiglio annoverano diversi vincitori di Premio Nobel.

Membri fondatori[modifica | modifica wikitesto]

I 124 membri fondatori del Consiglio culturale mondiale sono illustri personalità che operano nel campo dell’arte, della biologia, della chimica, fisica, medicina, psicologia, neuroscienze, astronomia, oceanografia, astrofisica, antropologia e zoologia, solo per citarne alcune. Alcuni di questi membri hanno ottenuto riconoscimenti per i loro risultati eccezionali quali il Premio Nobel, la Medaglia Nazionale di Scienze, la Medaglia Copley, la Medaglia Royal, la Medaglia Albert Einstein, il Premio Albert Lasker e il premio Enrico Fermi. Alcuni dei fondatori sono anche membri della Royal Society, della American Phisical Society e dell’Accademia reale svedese delle scienze. [1]

Christian B. Anfinsen
Werner Arber
James Baddiley
M. Balasegaram
Frank Barnaby
Christiaan Barnard
Colin Blakemore
Aage N. Bohr
Norman Borlaug
Harold G. Callan
André Frédéric Cournand
William J. Darby
Eduardo de Robertis
Cornelis de Jager
Guy Blaudin de Thé
Jean-François Denisse
Venancio Deulofeu
Frank J. Dixon
Richard S. Doll
Audouin Dollfus
Jacques-Émile Dubois
Gerald Durrell
Francisco J. Dy
John C. Eccles
Paul Ehrlich
Manfred Eigen
Mohammed El Fasi
Ernest L. Eliel
Kenneth O. Emergy
José Rafael Estrada
Hans J. Eysenck
Don W. Fawcett
David J. Finney
Val L. Fitch
Carl G. Gahmberg
Alfred D. Hershey
Gerhard Herzberg
David H. Hubel
Osmo H. Järvi
Reginald V. Jones
Adrian Kantrowitz
Nathan O. Kaplan
Leo A. Kaprio
Vasso Karageorghis
Peter E. Kent
Donald W. Kerst
Seymour S. Kety
Prem N. Kirpal
Georges B. Koelle
Walther Manshard
Georges Mathé
William D. McElroy
Henry McIlwain
John McMichael
Jerrold Meinwald
Harry Melville
Desmond J. Morris
Giuseppe Moruzzi
Nevill Mott
Vernon B. Mountcastle
Robert S. Mulliken
Walter H. Munk
Ilie G. Murgulescu
Jayant V. Narlikar
Louis E. F. Néel
Yuval Ne'eman
Bernhard H. Neumann
William A. Nierenberg
Marshall W. Nirenberg
George E. Palade
Arthur B. Pardee
David Phillips
Jacques Piccard
Jens J. Pindborg
Comlan A. A. Quenum
Hermann Rahn
G. N. Ramachandran
Gunnar Randers
Chintamani N. R. Rao
Rex Richards
Jean Rösch
Abraham J. A. Roux
Stanley K. Runcorn
Donald H. Sadler
Hakim Muhammad Saeed
Nobufusa Saito
Abdus Salam
Stuart J. Saunders
Menahem Max Schiffer
William G. Schneider
Glenn T. Seaborg
Ernest R. Sears
Frederick Seitz
Leonard T. Skeggs
Stefan Ślopek
George J. Smets
George D. Snell
Leonard Sosnowky
Roger W. Sperry
Lyman Spitzer
Frederick Stewart
Heikki Suomalainen
Pol Swings
Charles Tanford
Henry Taube
John M. Tedder
Edward Teller
Howard Temin
Harold Thompson
Peter C. Thonemann
Phillip V. Tobias
Alexander R. Todd
Jan Peter Toennies
Andrzej Trautman
Jean L. F. Tricart
Ioan Ursu
Constantin Vago
Eugene van Tamelen
Ulf S. von Euler
Alan Walsh
William J. Whelan
Karel F. Wiesner
Rosalyn S. Yalow
John Z. Young

Ceremonie di premiazione[modifica | modifica wikitesto]

Anno Destinatario del premio Ospite della cerimonia Sito cerimoniale Paese ospitante della cerimonia Data della cerimonia Riferimenti
2017 Omar M. Yaghi, Russell Hartenberger Università di Leida Chiesa di San Pietro Paesi Bassi Paesi Bassi 8 novembre 2017 [2] · [3]
2016 Edward Witten, Kalevi Ekman Università tecnica di Riga Biblioteca Nazionale della Lettonia, Riga Lettonia Lettonia 14 ottobre 2016 [4]
2015 Ewine F. van Dishoeck, Milton Masciadri Università di Dundee Caird Hall, Dundee, Scozia Regno Unito Regno Unito 19 novembre 2015 [5] · [6] · [7]
2014 Philip Cohen, Federico Rosei Università Aalto Otakaari 1 Building, Università Aalto, Otaniemi, Espoo Finlandia Finlandia 17 novembre 2014 [8] · [9] · [10]
2013 Paul Nurse, Petteri Nisunen, Tommi Grönlund Università tecnologica Nanyang Nanyang Auditorium, Università tecnologica Nanyang, Singapore Singapore Singapore 2 ottobre 2013 [11] · [12] · [13] · [14] · [15]
2012 Michael Grätzel, Hans Ulrich Gumbrecht Università di Aarhus The Main Hall, Università di Aarhus, Aarhus Danimarca Danimarca 18 aprile 2012 [16] · [17] · [18] · [19]
2011 Geoffrey Ozin, Todd Siler Università di Tartu Sala delle Assemblee, Università di Tartu, Tartu Estonia Estonia 10 novembre 2011 [20] · [21] · [22] · [23] · [24]
2010 Julio Montaner, Christian Azar Università autonoma dello stato del Messico Sala Adolfo López Mateos, Università autonoma dello stato del Messico, Toluca Messico Messico 8 dicembre 2010 [25] · [26]
2009 John T. Houghton, Marcell Jankovics Università di Liegi Sala accademica, Università di Liegi, Liegi Belgio Belgio 25 novembre 2009 [27] · [28] · [29]
2008 Ada Yonath, William G. Bowen Università di Princeton Richardson Auditorium, Alexander Hall, Università di Princeton, Princeton, New Jersey Stati Uniti Stati Uniti 11 novembre 2008 [30] · [31] · [32]
2007 James Fraser Stoddart, Anne Moeglin-Delcroix Università autonoma di Nuevo Leon Teatro Universitario, Campus Mederos, Monterrey Messico Messico 24 novembre 2007 [33]
2006 Ahmed Zewail, Marlene Scardamalia Istituto politecnico nazionale Sala Manuel M. Ponce, Palacio de Bellas Artes, Città del Messico Messico Messico 28 ottobre 2006 [34] · [35] · [36] · [37]
2005 John Joseph Hopfield, Enrique Norten Università agraria autonoma Antonio Narro Teatro Fernando Soler, Saltillo Messico Messico 12 novembre 2005 [38] · [39]
2004 Ralph J. Cicerone, David Attenborough Università di Liegi Amphithéâtres de l’Europe, Università di Liegi, Liegi Belgio Belgio 8 novembre 2004 [40] · [41] · [42]
2003 Martin Rees, Otto Piene Università di Helsinki, Società finlandese di scienze e lettere, Biblioteca nazionale de Finlandia Biblioteca nazionale di Finlandia, Università di Helsinki, Helsinki Finlandia Finlandia 17 novembre 2003 [43] · [44]
2002 Daniel H. Janzen, Jeannie Oakes Trinity College, Dublino Examination Hall, Trinity College, Dublino Irlanda Irlanda 14 novembre 2002 [45] · [46]
2001 Niels Birbaumer, Edna Hibel Università di Utrecht Academiegebouw, Utrecht Paesi Bassi Paesi Bassi 21 novembre 2001 [47]
2000 Frank Fenner, Zafra M. Lerman Università di Witwatersrand Great Hall, Università di Witwatersrand, Johannesburg Sudafrica Sudafrica 1 novembre 2000 [48]
1999 Robert Weinberg, Magdalena Abakanowicz Università norvegese di scienza e tecnologia Edificio principale, Università norvegese di scienza e tecnologia, Trondheim Norvegia Norvegia 11 novembre 1999 [49] · [50]
1998 Charles R. Goldman, Robert Yager Victoria University of Wellington Hunter Building, Wellington Nuova Zelanda Nuova Zelanda 19 novembre 1998 [51] · [52]
1997 Jean-Marie Ghuysen Università Chulalongkorn Auditorium principal, Università Chulalongkorn, Bangkok Thailandia Thailandia 12 novembre 1997 [53] · [54]
1996 Alec Jeffreys, Roger Gaudry Università di Oxford Sala Voltaire, Taylor Institution, Oxford Regno Unito Regno Unito 23 novembre 1996 [55]
1995 Herbert H. Jasper, Robert Rauschenberg Istituto Nazionale di Belle Arti e Letteratura, Consiglio nazionale per la cultura e le arti Palacio de Bellas Artes, Città del Messico Messico Messico 16 dicembre 1995 [56]
1994 Frank Sherwood Rowland, Joseph O'Halloran CODATA, ICSU, UNESCO Le Manège, Chambéry Francia Francia 19 settembre 1994 [57] · [58]
1993 Ali Javan Presidenza della Repubblica Messicana Palacio de Bellas Artes, Città del Messico Messico Messico 19 dicembre 1993 [59]
1992 Raymond Lemieux, Elliot Eisner National Research Council Lester B. Pearson Building, Ottawa Canada Canada 27 novembre 1992 [60]
1991 Albrecht Fleckenstein Università Nazionale Australiana Chancellor's Building, Università Nazionale Australiana, Canberra Australia Australia 14 novembre 1991 [61]
1990 Gustav Nossal, Lev Shevrin Politecnico federale di Zurigo Sala Cupola, Politecnico federale di Zurigo, Zurigo Svizzera Svizzera 22 novembre 1990 [62]
1989 Martin Kamen, Groupe de préservation de l'Acropole d'Athènes en Grèce Istituto di tecnologia del Massachusetts Edgerton Hall, Istituto di tecnologia del Massachusetts, Cambridge Stati Uniti Stati Uniti 8 novembre 1989 [63]
1988 Margaret Burbidge, Gilbert De Landsheere Istituto politecnico nazionale Palacio de Bellas Artes, Città del Messico Messico Messico 19 novembre 1988 [64] · [65]
1987 Hugh Huxley Università Ruperto Carola di Heidelberg Alte Aula, Università Ruperto Carola di Heidelberg, Heidelberg Germania Germania 26 novembre 1987 [66]
1986 Monkombu Swaminathan Università di Guadalajara Teatro Degollado, Guadalajara Messico Messico 6 novembre 1986 [67]
1985 Werner Stumm, Dolores Hernandez Istituto reale di tecnologia Kollegiesalen, Stoccolma Svezia Svezia 21 novembre 1985 [68]
1984 Ricardo Bressani Consiglio culturale mondiale Auditorium di San Pietro, San Pedro Garza García, Monterrey Messico Messico 29 novembre 1984 [69]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) About Us, Consiglio culturale mondiale. URL consultato il 15 maggio 2018.
  2. ^ (EN) World Cultural Council Awards 2017, Consiglio culturale mondiale. URL consultato il 7 maggio 2018.
  3. ^ (EN) 2017 World Cultural Council Awards, EurekAlert!, 30 maggio 2017. URL consultato il 7 maggio 2018.
  4. ^ (EN) 33rd World Cultural Council Award Ceremony, Consiglio culturale mondiale, 18 novembre 2015. URL consultato il 7 maggio 2018.
  5. ^ (EN) 2015 World Cultural Council Awards, EurekAlert!, 10 giugno 2015. URL consultato il 7 maggio 2018.
  6. ^ (EN) Hannelore Hämmerle, Two international awards for Ewine van Dishoeck, Innovations Report, 22 giugno 2015. URL consultato il 7 maggio 2018.
  7. ^ (EN) Stefan Morkis, World cultural figures honoured at Dundee University winter graduations, The Courier (Dundee), 20 novembre 2015. URL consultato il 7 maggio 2018.
  8. ^ (EN) World Cultural Council Award 2014, Università Aalto. URL consultato l'8 maggio 2018.
  9. ^ (EN) Alan Richardson, 'Out of the blue' Albert Einstein award marks Sir Philip Cohen's 40 years in science, The Courier (Dundee), 11 giugno 2014. URL consultato l'8 maggio 2018.
  10. ^ (FI) Maailman kulttuurineuvosto julkaisi tiedepalkintojen saajat, Università Aalto, 10 giugno 2014. URL consultato l'8 maggio 2018.
  11. ^ (EN) NTU to host the World Cultural Council awards and inaugural World Academic Summit, AlphaGalileo, 27 settembre 2013. URL consultato l'8 maggio 2018.
  12. ^ (EN) 30th World Cultural Council Awards Ceremony, EIN News, 27 settembre 2013. URL consultato l'8 maggio 2018.
  13. ^ (ES) 30ª Ceremonia de Premiación del Consejo Cultural Mundial, Globedia, 30 settembre 2013. URL consultato l'8 maggio 2018.
  14. ^ (EN) World Cultural Council 30th Award Ceremony, Università tecnologica Nanyang, 2 ottobre 2013. URL consultato l'8 maggio 2018.
  15. ^ (EN) NTU hosts World Cultural Council awards and World Academic Summit, Università tecnologica Nanyang, 13 ottobre 2013. URL consultato l'8 maggio 2018.
  16. ^ (EN) Denmark 2012 – Aarhus University, su consejoculturalmundial.org. URL consultato l'8 maggio 2018.
  17. ^ (EN) Michael Gratzel wins Albert Einstein World Award of Science, Energy Harvesting Journal, 2 marzo 2012. URL consultato l'8 maggio 2018.
  18. ^ (EN) Michael Grätzel awarded the Albert Einstein World Award of Science., École polytechnique fédérale de Lausanne, 22 febbraio 2012. URL consultato l'8 maggio 2018.
  19. ^ (EN) Johan Fynbo recognized by the World Cultural Council, Istituto Niels Bohr, 18 aprile 2012. URL consultato l'8 maggio 2018.
  20. ^ (EN) Estonia 2011 – University of Tartu, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  21. ^ (EN) World Cultural Council Award Ceremony 2011, Università di Tartu. URL consultato l'8 maggio 2018.
  22. ^ (EN) Jenny Hall, Ozin wins Albert Einstein Award of Science, Università di Toronto, 14 settembre 2011. URL consultato l'8 maggio 2018.
  23. ^ (ET) Marek Strandberg, Maailmakultuuri hiilgus Tartus, Sirp, 10 novembre 2011. URL consultato l'8 maggio 2018.
  24. ^ (ET) TÜ võõrustas esimese Baltimaana maailma kultuurinõukogu tseremooniat, Eesti Rahvusringhääling, 10 novembre 2011. URL consultato l'8 maggio 2018.
  25. ^ (EN) Mexico 2010 – Universidad Autónoma del Estado de México, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  26. ^ (EN) Dr. Julio Montaner named 2010 recipient of the "Albert Einstein" World Award of Science, Centre d’excellence sur le VIH/sida de la Colombie-Britannique, 3 novembre 2010. URL consultato l'8 maggio 2018.
  27. ^ (EN) Belgium 2009 – University of Liège, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  28. ^ (EN) World Cultural Council Awards, Università di Liegi, 15 novembre 2009. URL consultato l'8 maggio 2018.
  29. ^ (EN) Sir John Houghton - The Science of Global Climate Over the Past 50 Years, Consiglio culturale mondiale, 14 agosto 2013.
  30. ^ (EN) USA 2008 – Princeton University, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  31. ^ (EN) Cass Cliatt, Princeton hosts World Cultural Council awards, Università di Princeton, 30 ottobre 2008. URL consultato l'8 maggio 2018.
  32. ^ (EN) Two honored with World Cultural Council awards, Università di Princeton, 11 novembre 2008. URL consultato l'8 maggio 2018.
  33. ^ (EN) México 2007 – Universidad Autónoma de Nuevo León, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  34. ^ (EN) México 2006 – Instituto Politécnico Nacional, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  35. ^ (ES) Tania Molina Ramírez, Entregan a Ahmed Zewail el premio Albert Einstein, La Jornada, 31 ottobre 2006. URL consultato l'8 maggio 2018.
  36. ^ (ES) Nurit Martínez, Organización mundial reconoce labor de 4 científicos mexicanos, El Universal (Messico), 30 ottobre 2006. URL consultato l'8 maggio 2018.
  37. ^ (ES) Entregarán el Consejo Cultural Mundial y el IPN premios mundiales de ciencia y educación (PDF), in Gaceta Politécnica, vol. 9, nº 639, 30 settembre 2006, p. 21, Number 639, Year XLI, Volume 9. URL consultato l'8 maggio 2018.
  38. ^ (EN) México 2005 – Universidad Autónoma Agraria Antonio Narro, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  39. ^ (EN) Hopfield recognized for career in sciences, The Daily Princetonian, 21 settembre 2005. URL consultato l'8 maggio 2018.
  40. ^ (EN) Belgium 2004 – University of Liège, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  41. ^ (EN) David Haldane, UCI Chief to Receive Einstein Award, Los Angeles Times, 19 giugno 2004. URL consultato l'8 maggio 2018.
  42. ^ (FR) Henri Deleersnijder, La science au service de l'humanité, Università di Liegi, 15 ottobre 2004. URL consultato l'8 maggio 2018.
  43. ^ (EN) Finland 2003 – University of Helsinki, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  44. ^ (FI) Maailman kulttuurineuvostolta tunnustusta suomalaisille, Kaleva, 17 novembre 2003. URL consultato l'8 maggio 2018.
  45. ^ (EN) Ireland 2002 – University of Dublin, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  46. ^ (EN) Albert Einstein World Award for Science: Daniel Janzen, Università de Pennsylvanie, 1º ottobre 2002. URL consultato l'8 maggio 2018.
  47. ^ (EN) Netherlands 2001 – The Utrecht University, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  48. ^ (EN) South Africa 2000 – Witwatersrand University, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'8 maggio 2018.
  49. ^ (EN) Norway 1999 – Norwegian University of Science and Technology, Consiglio culturale mondiale. URL consultato il 9 maggio 2018.
  50. ^ (NO) Viktige priser ved NTNU, Norges forskningsråd, dicembre 1999. URL consultato il 9 maggio 2018.
  51. ^ (EN) New Zealand 1998 – Victoria University of Wellington, Consiglio culturale mondiale. URL consultato il 9 maggio 2018.
  52. ^ (EN) Lake Tahoe Scientist To Receive International "Albert Einstein" Award, UCDavis, 26 agosto 1998. URL consultato il 9 maggio 2018.
  53. ^ (EN) Thailand 1997 – Chulalongkorn University, Consiglio culturale mondiale. URL consultato il 9 maggio 2018.
  54. ^ (TH) จุฬาฯ เป็นเจ้าภาพจัดการประชุมสมาคมมหาวิทยาลัยนานาชาติ ครั้งที่ 4, ThaiPR. URL consultato il 9 maggio 2018.
  55. ^ (EN) United Kingdom 1996 – University of Oxford, Consiglio culturale mondiale. URL consultato il 9 maggio 2018.
  56. ^ (EN) México 1995 – INBA, CONACULTA, Palacio de las Bellas Artes, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  57. ^ (EN) France 1994 – CODATA / ICSU / UNESCO, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  58. ^ (EN) Alicia Di Rado, IRVINE : UCI Professor Wins International Award, Los Angeles Times, 22 settembre 1994. URL consultato l'11 maggio 2018.
  59. ^ (EN) México 1993 – Presidencia de la República, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  60. ^ (EN) Canada 1992 – The National Research Council, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  61. ^ (EN) Australia 1991 – Australian National University, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  62. ^ (EN) Switzerland 1990 – Eidgenössische Technische Hochschule, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  63. ^ (EN) USA 1989 – Massachusetts Institute of Technology, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  64. ^ (EN) México 1988 – Instituto Politécnico Nacional, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  65. ^ (EN) UCSD astronomer Margaret Burbidge wins the 1988 Albert Einstein World Award of Science (PDF), UCSanDiego, 18 novembre 1988. URL consultato il 14 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2014).
  66. ^ (EN) Germany 1987 – University of Heidelberg, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  67. ^ (EN) México 1986 – Universidad de Guadalajara, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  68. ^ (EN) Sweden 1985 – Royal Institute of Technology, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.
  69. ^ (EN) México 1984 – World Cultural Council, Consiglio culturale mondiale. URL consultato l'11 maggio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]