Consiglio (teologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Secondo la teologia cattolica e quella anglicana il Consiglio è uno dei sette doni dello Spirito Santo, che sono definiti come le disposizioni permanenti che rendono l'uomo docile a seguire le ispirazioni divine[1].

Il credente riconosce che questo dono dello Spirito Santo agisce sulla sua intelligenza:

  • aprendone la mente per comprendere la prospettiva di Dio,[2]
  • illuminando la coscienza nelle scelte morali, che la vita di ogni giorno gli impone,[3]
  • aiutando nella scelta del bene quando la vita offre alternative,[4]
  • evitando giudizi e decisioni avventati[5],
  • aiutando a comprendere il significato profondo del Vangelo (Lc 10,21).

Il fedele riconosce nel dono del consiglio il mezzo per conoscere la volontà di Dio nelle situazioni particolari della sua vita[6].

Il dono del consiglio è il fondamento della guida spirituale[7].

Nella Bibbia, la parola "consiglio" è spesso sinonimo di "progetto", "disegno". Nell'Antico Testamento molti sono gli esempi di personaggi identificati quali giusti poiché ascoltano il "consiglio" divino (es. Salmo 15,7), o viceversa condannati per essersi allontanati dal percorso divino (es. Mi 4,12).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Compendio al Catechismo della Chiesa Cattolica: D389. Che cosa sono i doni dello Spirito Santo?
  2. ^ Catechismo Maggiore della Chiesa Cattolica: D921. Che cosa è il Consiglio?
  3. ^ Giovanni Paolo II: Regina Coeli, 7 maggio 1989
  4. ^ Giovanni Paolo II: Lettera ai sacerdoti, Giovedì Santo, 1998
  5. ^ Giovanni Battista Scaramelli: "Il dono del consiglio perfeziona la virtù della prudenza" da Il Direttorio Mistico, cap.7
  6. ^ San Bonaventura: "Il dono del consiglio consiste in una illustrazione con cui lo Spirito Santo ci fa conoscere nei casi particolari ciò che dobbiamo fare o dobbiamo omettere per conseguire la salute eterna con perfezione" da De dono Consilii, cap. 1
  7. ^ Giovanni Paolo II: Udienza Generale del Mercoledì, 3 aprile 1991.
Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo