Confine tra lo Zambia e lo Zimbabwe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Confine tra lo Zambia e lo Zimbabwe
Zambia Zimbabwe Locator.png
Localizzazione dello Zambia (in verde) e dello Zimbabwe (in arancione)
Dati generali
StatiZambia Zambia
Zimbabwe Zimbabwe
Lunghezza763 km
Dati storici
Istituito nel1963

Il confine fra lo Zambia e lo Zimbabwe si trova nell'Africa australe e ha una lunghezza di 763 km[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il confine si trova interamente sul fiume Zambesi, sul cui corso si trovano le celeberrime Cascate Vittoria, il lago e la diga di Kariba. Il triplice confine con il Mozambico è posto alle coordinate 3° 25 '30 "E, mentre il triplice confine con il Botswana è alla confluenza tra lo Zambesi e il Cuando, a pochi metri dal Dito di Caprivi, una protuberanza territoriale della Namibia.

Il confine separa la Provincia Meridionale e la Provincia di Lusaka dello Zambia dalle province zimbabwesi del Mashonaland occidentale e del Matabeleland Settentrionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il confine attuale ricalca i confini storici tra la Rhodesia meridionale e la Rhodesia settentrionale, delimitata dallo Zambesi. Dal 1880 al 1888, i britannici avevano negoziato numerose concessioni minerarie dai governanti locali. Queste sovvenzioni, consolidate da Cecil Rhodes, portarono alla costituzione della British South Africa Company nel 1889[2]. Fino al 1923 le due Rhodesie erano sotto il dominio di questa società e dopo la sua cessazione, la Rhodesia meridionale fu annessa ufficialmente al Regno Unito e divenne una colonia autonoma[2]. L'amministrazione della Rhodesia settentrionale fu trasferita all'Ufficio coloniale britannico come protettorato nel 1924. Tra il 1º agosto 1953 e il 31 dicembre 1963, la Rhodesia meridionale, la Rhodesia settentrionale e il Nyasaland (l'odierno Malawi), fu membro della Federazione della Rhodesia e del Nyasaland. La Rhodesia settentrionale ottenne l'indipendenza come Repubblica di Zambia il 24 ottobre 1964[3]. L'11 novembre 1965 la Rhodesia meridionale dichiarò unilateralmente l'indipendenza dal Regno Unito. Nel 1980 la Rhodesia assunse il nome odierno di Zimbabwe e la sua indipendenza fu riconosciuta a livello internazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Africa :: Zambia — The World Factbook - Central Intelligence Agency, su www.cia.gov. URL consultato il 23 ottobre 2020.
  2. ^ a b (EN) International Boundary Study No. 30 – March 2, 1964 Zambia (Northern Rhodesia) – Zimbabwe (Southern Rhodesia) Boundary (PDF), su fall.law.fsu.edu.
  3. ^ (EN) Rhodesia | region, south-central Africa, su Encyclopedia Britannica. URL consultato il 23 ottobre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa