Confine tra l'Austria e la Slovacchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Confine tra l'Austria e la Slovacchia
Dati generali
StatiAustria Austria
Slovacchia Slovacchia
Lunghezza91 km
Dati storici
Istituito nel1919
Causa istituzioneCreazione della Cecoslovacchia
Attuale dal1993
Causa tracciato attualeDivisione tra la Repubblica Ceca e la Slovacchia
Mappa dell'Austria con evidenziati i confini.
Cartina della Slovacchia con indicati i suoi confini.

Il confine tra l'Austria e la Slovacchia descrive la linea di demarcazione tra i due stati. Ha una lunghezza di 91 km.

In Austria interessa il Land della Bassa Austria e del Burgenland. In Slovacchia la regione di Bratislava e la regione di Trnava.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il confine fu definito al termine della prima guerra mondiale con il crollo dell'Impero asburgico e la creazione della Cecoslovacchia. Con la separazione del 1993 tra la Repubblica Ceca e la Slovacchia il confine con l'Austria fu diviso in due.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il confine interessa la zona orientale dell'Austria e la parte occidentale della Slovacchia.

Inizia alla triplice frontiera tra Austria, Repubblica Ceca e Slovacchia[1] e poi scende verso sud fino ad incontrare la triplice frontiera tra Austria, Slovacchia ed Ungheria[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le coordinate geografiche di questa triplice frontiera sono: 48°36′59″N 16°56′24″E / 48.616389°N 16.94°E48.616389; 16.94.
  2. ^ Le coordinate geografiche di questa triplice frontiera sono: 48°00′24″N 17°09′38″E / 48.006667°N 17.160556°E48.006667; 17.160556.