Confezionatrice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Confezionatrici)
Confezionatrice di prodotti da forno

Le confezionatrici sono macchinari industriali sviluppati negli ultimi anni soprattutto nel settore del confezionamento degli alimenti[senza fonte]. Grazie alla diffusione della grande distribuzione è cresciuta l'esigenza di proteggere gli alimenti e aumentare la loro durata.Di seguito sono elencati alcune confezionatrici con una breve spiegazione del confezionamento che possono realizzare:

- TERMOSALDATRICI: macchine confezionatrici per saldare film in bobina (Polipropilene, Poliestere, o altri film plastici)su vaschette in plastica preformate; la possibilità di fare il vuoto all'interno del contenitore e di immettere gas inerti (atmosfera protettiva) la rende le macchine confezionatrici più usate nel confezionamento alimentare.

- TERMOFORMATRICI: sono confezionatrici che, partendo da due bobine di film prima formano la vaschetta poi, dopo il riempimento la termosaldano. Le termoformatrici danno la possibilità di immettere atmosfera modificata nella confezione. Sono macchinari adatti alle medie-grandi produzioni perché abbattono i costi per la parte inferiore della confezione (vaschetta).

- BLISTER: macchine confezionatrici per saldare valve in materiale plastico su cartoncino accoppiato.

- CONFEZIONATRICI TERMORETRAIBILI: macchine confezionatrici che, adoperando dei materiali idonei (Termoretraibili:che retraggono con il calore). In primis bisogna suddividere in minimo due categorie le tipologie delle confezionatrici:A) Fardellatrici; B)Confezionatrici termoretraibili a Campana (Brevettate circa nel 1974 dalla Minipack Torre Spa)e le termoretraibili a tunnel. La differenziazione principale di queste due categorie riguarda sia la tipologia e lo spessore dei materiali che possono essere utilizzati. Per praticita diremo che con la categoria (A) si utilizza normalmente con il POLITENE, ad esempio le confezioni di acqua che si possono trovare nei supermercati. Normalmente il fardello (nome dato alla confezione realizzata) si presenterà con due lati aperti, di modo che possa essere più semplice la presa della confezione, va detto però che sul caso delle bottiglie da anni oramai si integra il pacco con delle maniglie adesive che vengono messe in automatico all'uscita dalla confezionatrice. Con la categoria (B) si può utilizzare sia il PVC che il POLIPROPILENE, in vari spessori e varie tipologie. Queste confezionatrici possono essere utilizzate da varie tipologie d'azienda, perché data la loro enorme disponibilità al mercato, in relazione alla differenzazione dei modelli. In taluni casi le macchine più piccole possono essere non molto più grandi di una stampante multifunzione e non consumare più di un phon per i capelli. Normalmente si confezionano un'infinità di prodotti sia alimentari che tecnici ad esempio : libri,dvd,vassoi di pasticceria,bottiglie in confezioni multiple etc. etc.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]