Conferenza del Cairo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conferenza del Cairo
Cairo conference.jpg
Chiang Kai-shek, Franklin D. Roosevelt e Winston Churchill al Cairo
Tema Coordinamento fra gli alleati nel teatro di guerra del Pacifico contro il Giappone e decisioni sul dopoguerra
Partecipanti Chiang Kai-shek, Franklin Delano Roosevelt e Winston Churchill
Apertura 22 novembre 1943
Chiusura 26 novembre 1943
Stato Egitto Egitto
Località Il Cairo
Esito Dichiarazione del Cairo
Left arrow.svg Terza Conferenza di Mosca Conferenza di Teheran Right arrow.svg

La conferenza del Cairo (22-26 novembre 1943, Cairo, Egitto; nome in codice: "SEXTANT") fu una delle conferenze tenute dagli Alleati durante la seconda guerra mondiale. Lo scopo della conferenza era quello di coordinare l'azione degli Alleati contro l'Impero del Giappone e di prendere decisioni sul dopoguerra in Asia. All'incontro parteciparono il presidente degli Stati Uniti Franklin Roosevelt, il primo ministro britannico Winston Churchill e il generalissimo della Repubblica di Cina Chiang Kai-shek.

Al termine della conferenza, il 27 novembre, fu firmata la dichiarazione del Cairo, poi resa nota via radio con il Cairo communiqué del 1º dicembre, con la quale gli Alleati dichiaravano di voler continuare a combattere contro il Giappone fino alla sua resa incondizionata, e che al termine della guerra i giapponesi avrebbero dovuto perdere le loro conquiste dal 1914.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di seconda guerra mondiale