Condiloma latum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Condiloma latum, è una condizione cutanea caratterizzata da lesioni simili a verruche sui genitali.[1] Sono generalmente sintomi della fase secondaria della sifilide, causati dallo spirochete, Treponema pallidum.

I condilomi latum si verificano in circa un terzo dei pazienti con sifilide secondaria e sono caratterizzati da erosioni indolori, mucose e verrucose che sono di natura piatta, vellutata, umida e di base ampia. Tendono a svilupparsi nei siti caldi e umidi dei genitali e del perineo. Queste lesioni contengono un elevato accumulo di spirochete e sono altamente infettive. La risoluzione completa delle lesioni è spontanea e si verifica dopo pochi giorni o molte settimane, dove viene risolta completamente o entra nella fase terziaria, definita da uno stato latente.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rapini, Ronald P., Bolognia, Jean L. e Jorizzo, Joseph L., Dermatology: 2-Volume Set, St. Louis, Mosby, 2007, ISBN 1-4160-2999-0.
  2. ^ Ryan, Kenneth J. 2010. Sherris Medical Microbiology, 5th ed. McGraw-Hill
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina