Concorso polifonico Guido d'Arezzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il concorso polifonico Guido d'Arezzo è un concorso di canto corale la cui prima edizione risale al 1952. Il concorso è intitolato a Guido Monaco celebre cittadino aretino e padre della notazione musicale moderna utilizzata ancora oggi.

Attualmente la manifestazione comprende un Concorso Nazionale ed un Concorso Internazionale. Il concorso internazionale fa parte del Gran premio europeo di canto corale assieme ai concorsi corali di Maribor (Slovenia), Debrecen (Ungheria), Tours (Francia), Varna (Bulgaria) e Tolosa (Spagna). Il coro vincitore del Concorso Nazionale è ammesso di diritto al Concorso Internazionale l'anno successivo, il vincitore del Concorso Internazionale Guido d'Arezzo partecipa di diritto al Gran premio europeo di canto corale contendendosi il prestigioso titolo a livello mondiale con i vincitori assoluti dei sei concorsi internazionali di canto corale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 1952 l'Associazione Amici della Musica di Arezzo ha dato inizio al Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo, dal 1974 al Concorso Internazionale di Composizione Guido d'Arezzo, e dal 1984 Il Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo.

Nel 1962 per il decennale del concorso presenziò al concorso Amintore Fanfani, allora Presidente del consiglio dei ministri, e il Presidente della Repubblica Antonio Segni. Il 25 agosto 1983 è stata legalmente costituita la Fondazione Guido d'Arezzo per iniziativa congiunta della Regione Toscana, del Comune di Arezzo e della Provincia di Arezzo e dell'Associazione Amici della Musica di Arezzo ed ha ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica privata con decreto del Presidente della Giunta Regionale Toscana del 25 luglio 1984. La Fondazione ha iniziato la propria attività nel 1985, collegandosi all'attività precedente e dando vita a ulteriori iniziative culturali legate alla coralità internazionale.

Il Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo costituisce, dal 1953, il più importante palcoscenico per le espressioni corali del mondo intero: un ventaglio incomparabile di repertori, stili, autori. Per gli oggettivi e severi criteri di ordinamento artistico e organizzativo che lo governano, per la sua organica selettività, il Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo è prezioso stimolo ad una rigorosa ricerca interpretativa fondata su qualificati criteri filologici. Accanto ad esso, ed oggi come suo corollario integrativo e interattivo, si svolge l'annuale Concorso Internazionale di Composizione Guido d'Arezzo. La sua importanza nasce dalla funzione di stimolo esercitata nei confronti dei compositori d'oggi ai fini dell'arricchimento e della qualificazione dei repertori corali nel versante della musica contemporanea. Così che fino ad oggi sono pervenute alla Fondazione più di duemila opere di compositori di tutto il mondo. Prendendo spunto dalle celebrazioni per il Millenario di Guido d'Arezzo celebrato da un Comitato Nazionale istituito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, a partire dal 2000 la Fondazione Guido d'Arezzo ha istituito un Centro Studi Guidoniani a cui fanno capo attività culturali, di ricerca, editoriali e convegnistiche[1].

Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo[modifica | modifica wikitesto]

Il Concorso Polifonico Nazionale è stato istituito dalla Fondazione Guido d'Arezzo nel 1984, i primi classificati al Nazionale sono ammessi di diritto al Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo dell'anno successivo.

Dal 1997 al 2000 le sezioni sono Cori misti e Cori a voci pari (maschili e femminili).

Dal 2001 viene istituita la sezione Polifonia che comprende i cori misti, maschili, femminili e gruppi vocali.

Dal 2013 viene istituita la sezione Voci bianche.

Albo d'oro del Concorso Polifonico Nazionale “Guido d'Arezzo” con i vincitori primi classificati (dal 2001)[2]
anno Coro Direttore Città di provenienza Categoria
1997 premio non assegnato Cori misti
1997 premio non assegnato Cori a voci pari
1998 Coro Costanzo Porta Antonio Greco Cremona Cori misti
1998 premio non assegnato Cori a voci pari
1999 categoria soppressa Cori misti
1999 categoria soppressa Cori a voci pari
2000 ex aequo Coro Polifonico Città di Bastia Roberto Tofi Bastia Cori misti
2000 ex aequo Coro polifonico Santa Cecilia Paolo Piana Piazzola sul Brenta Cori misti
2000 Gruppo Vocale Femminile Kamenes InCanto Gabriella Rossi Perugia Cori a voci pari
2001 ex aequo Cantori di Santomio Piergiorgio Righele Malo Polifonia
2001 ex aequo Hesperimenta Vocal Ensemble Lorenzo Donati Arezzo Polifonia
2002 categoria soppressa Polifonia
2003 Ars Cantica Choir Marco Berrini Milano Polifonia
2004 Coro Città di Roma Mauro Marchetti Roma Polifonia
2005 Ensemble Vocale Calycanthus Pietro Ferrario Parabiago Polifonia
2006 non assegnato Polifonia
2007 Coro polifonico del Centro Universitario Musicale di Cagliari Onofrio Figliola Cagliari Polifonia
2008 non assegnato Polifonia
2009 Coro Città di Roma Mauro Marchetti Roma Polifonia
2010 Vocalia Consort Marco Berrini Roma Polifonia
2011 Coro da Camera di Varese Gabriele Conti Varese Polifonia
2012 Coro da Camera di Torino Dario Tabbia Torino Polifonia
2013 Bodeča Neža Mateja Černic Monte San Michele Polifonia
2014 Coro Femminile Eos Fabrizio Barchi Roma Polifonia
2015 Libercantus Ensemble Vladimiro Vagnetti Perugia Polifonia

Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo[modifica | modifica wikitesto]

La sessione internazionale del concorso Guido d'Arezzo è la più antica, fondata nel 1952. La sessione si articola in più categorie, i migliori classificati di ogni categoria sono ammessi di diritto a partecipare al Gran Premio Città di Arezzo, un'ulteriore competizione (grand prix) tra i cori migliori, il cui vincitore ha il diritto di partecipazione all'edizione successiva del Gran premio europeo di canto corale, la più importante competizione corale mondiale che si svolge a turno nelle città di Maribor (Slovenia), Debrecen (Ungheria), Tours (Francia), Varna (Bulgaria) e Tolosa (Spagna).

Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo - Gran Premio Città di Arezzo[modifica | modifica wikitesto]

Il seguente elenco è l'albo d'oro dei vincitori degli ultimi anni del Gran Premio Città di Arezzo.

Vincitori del Gran premio Città di Arezzo
anno Coro Paese d'origine
2004 Kammerkoret Nova Norvegia Norvegia
2005 Cantemus Gyermekkar Ungheria Ungheria
2006 Schola Cantorum Coralina Cuba Cuba
2007 Chœur National Des Jeunes a Cœur Joie Francia Francia
2008 Coro El leon de oro Spagna Spagna
2009 Vokalna Akademija Slovenia Slovenia
2010 Svenska Kammarkören Svezia Svezia
2011 Chamber Choir Vox Gaudiosa Giappone Giappone
2012 APZ Tone Tomšič Slovenia Slovenia
2013 New Dublin Voices Irlanda Irlanda
2014 OREYA Ucraina Ucraina
2015 Lautitia Mixed Youth Choir Ungheria Ungheria
2016 Philippine Madrigal Singers Filippine Filippine

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Breve storia del Polifonico Guido d'Arezzo, su polifonico.org. URL consultato l'11.12.2015.
  2. ^ Edizioni del concorso Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo” – Albo d'oro Concorso Polifonico Nazionale, su polifonico.org. URL consultato l'11.12.2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]