Concattedrale di Santa Maria Assunta (Squillace)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Concattedrale di Santa Maria Assunta
Cattedrale di Squillace.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneCalabria
LocalitàSquillace
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria Assunta
Arcidiocesi Catanzaro-Squillace
Consacrazione1222
Stile architettonicoarchitettura normanna, gotico
Inizio costruzioneXI secolo
CompletamentoXI secolo

Coordinate: 38°46′54.12″N 16°31′19.2″E / 38.7817°N 16.522°E38.7817; 16.522

Interno della concattedrale

La concattedrale di Santa Maria Assunta è il principale luogo di culto di Squillace e concattedrale dell'arcidiocesi di Catanzaro-Squillace. Nel 2015 è stata elevata alla dignità di basilica minore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cattedrale fu costruita per volere del conte Ruggero I nell'XI secolo per sradicare il cristianesimo di rito greco-bizantino e affermare il rito cattolico nell'area. Nel 1643 la torre campanaria viene danneggiata da un terremoto e in seguito la chiesa fu distrutta da altri eventi. Fu ricostruita dal vescovo Michele Abbati nel 1737 e nuovamente distrutta dal terremoto del 1783. Venne ricostruita dal vescovo Nicola Notaris che la consacrò il 6 maggio del 1798.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]