Concattedrale di Santa Maria Assunta (Squillace)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Concattedrale di Santa Maria Assunta
Cattedrale di Squillace.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneCalabria
LocalitàSquillace
Coordinate38°46′54.12″N 16°31′19.2″E / 38.7817°N 16.522°E38.7817; 16.522
Religionecattolica di rito romano
TitolareMaria Assunta
Arcidiocesi Catanzaro-Squillace
Consacrazione1222
Stile architettonicoarchitettura normanna, gotico
Inizio costruzioneXI secolo
CompletamentoXI secolo
Interno della concattedrale

La concattedrale di Santa Maria Assunta è il principale luogo di culto di Squillace e concattedrale dell'arcidiocesi di Catanzaro-Squillace. Nel 2015 è stata elevata alla dignità di basilica minore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cattedrale fu costruita per volere del conte Ruggero I nell'XI secolo per sradicare il cristianesimo di rito greco-bizantino e affermare il rito cattolico nell'area. Nel 1643 la torre campanaria viene danneggiata da un terremoto e in seguito la chiesa fu distrutta da altri eventi. Fu ricostruita dal vescovo Michele Abbati nel 1737 e nuovamente distrutta dal terremoto del 1783. Venne ricostruita dal vescovo Nicola Notaris che la consacrò il 6 maggio del 1798.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]