Concattedrale della Vergine Maria dei Sette Dolori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Concattedrale della Vergine Maria dei Sette Dolori
Slovakia Poprad.jpg
Concattedrale della Vergine Maria dei Sette Dolori, Poprad
StatoSlovacchia Slovacchia
RegionePrešov
LocalitàPoprad
Religionecattolica
Diocesi Spiš
Consacrazione1942
Inizio costruzione1939
Completamento1942
Sito webwww.rkcpoprad.sk/konkatedrala/

Coordinate: 49°03′22.13″N 20°17′50.53″E / 49.056148°N 20.29737°E49.056148; 20.29737

La concattedrale della Vergine Maria dei Sette Dolori (in slovacco: Konkatedrála Sedembolestnej Panny Márie) è la principale chiesa cattolica della città di Poprad, in Slovacchia. Il titolo di "concattedrale" si riferisce al fatto che è la concattedrale della diocesi di Spiš, la seconda chiesa più importante della diocesi dopo la cattedrale di San Martino di Spišská Kapitula.

È stata costruita tra il 1939 e il 1942 su progetto dell'ingegnere Gabriel Schreiber in stile funzionalista. La chiesa è lunga 48 m e larga 22 m. La chiesa fu consacrata l'8 settembre 1942 dal vescovo Ján Vojtaššák; mancavano ancora l'arredamento interno e la torre. Nell'altare maggiore sono poste le statue dei Sette Dolori di Maria Vergine, san Giovanni apostolo e Maria Maddalena. Il Calvario in pietra risale al 1957 e l'organo attuale è stato installato nel 1968.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]