Comunità Nuovi Orizzonti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Comunità nuovi orizzonti)
Jump to navigation Jump to search
Nuovi Orizzonti
LOGO NUOVI ORIZZONTI.png
TipoOnlus
Fondazione1993
FondatoreChiara Amirante
ScopoIntervenire negli ambiti di disagio sociale
Sede centraleItalia Frosinone
Altre sediItalia, Brasile, Bosnia Erzegovina
Area di azioneGlobale
PresidenteItalia Chiara Amirante
Mottoe Gioia sia!
Sito web

La Comunità Nuovi Orizzonti è una associazione fondata da Chiara Amirante[1] che ha l'obiettivo di intervenire in tutti gli ambiti del disagio sociale, realizzando azioni di solidarietà a sostegno di chi vive situazioni di grave difficoltà[2].

Si configura come Associazione di volontariato onlus Nuovi Orizzonti (no-profit)[3] e come Associazione internazionale privata di fedeli Nuovi Orizzonti di diritto pontificio, riconosciuta dal Pontificio consiglio per i laici durante la presidenza del cardinale Stanisław Ryłko[4].

Chiara Amirante ha ideato uno specifico programma pedagogico riabilitativo nuovi orizzonti, un corso di conoscenza di sé e guarigione del cuore: L'arte di amare [5], il progetto Cittadella Cielo[6], l'iniziativa dei "Cavalieri della Luce"[7] e diverse altre attività suddivise in aree di servizio[8].

Un impegno importante fin dal suo nascere è nella nuova evangelizzazione, con diverse metodologie di evangelizzazione di strada[9] strutturatesi dagli anni novanta ad oggi, in particolar modo con delle specifiche missioni di strada[10].

La vocazione specifica dei membri dell'associazione è testimoniare la gioia di Gesù Cristo Risorto[11], ponendo una particolare attenzione al mistero della discesa agli inferi di Gesù, prendendo come testo chiave il brano del Vangelo secondo Giovanni (15,9-17).

Il movimento è diffuso in vari Paesi del mondo ed è coordinato dal suo centro internazionale a Frosinone[12][13].

Chiara Amirante riceve il decreto di approvazione degli Statuti dal Cardinal Rylko presidente del Pontificio Consiglio per i Laici

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nascita della Comunità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1987 Chiara Amirante, all'età di 21 anni si è ammalata gravemente colpita dalla sindrome di Behçet e dall'uveite cronica. Lei stessa oggi testimonia che questa esperienza ha segnato la sua vita trovando forza in una frase del Vangelo(Gv15,9-12)[14].

Nel 1990, in seguito alla guarigione, Chiara Amirante ha iniziato a Roma ad andare in strada di notte a Stazione Termini per rispondere all'emergenza di un imponente disagio sociale[15], organizzando dal 1992 équipe di evangelizzazione di strada incontrando giovani soli, emarginati, schiavi della droga, dell'alcolismo, nel mercato-schiavitù della prostituzione, implicati in varie forme di devianza e criminalità[16]. Inizialmente Chiara indirizzò le varie richieste in diversi centri di accoglienza esistenti[17].

Nel 1993 Chiara Amirante ha fondato l'Associazione di volontariato onlus Nuovi Orizzonti[18] e nel gennaio 1994 è nata la prima comunità di accoglienza residenziale a Trigoria (RM).

Diffusione del Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Chiara Amirante nel 1994 ha aperto la prima comunità residenziale di accoglienza nella zona di Trigoria a Roma. I ragazzi in difficoltà vengono accolti gratuitamente e basandosi sull'abbandono alla divina Provvidenza. In pochi anni si rivela l'efficacia del programma pedagogico riabilitativo nuovi orizzonti e nasce un corso di conoscenza di sé e guarigione del cuore L'Arte di Amare anche per gruppi esterni. Gli stessi ragazzi accolti hanno sentito l'urgenza di impegnarsi in una pastorale di evangelizzazione di strada, alcuni (di cui molti provenienti dalla strada) hanno voluto impegnarsi con promessa di povertà, castità, obbedienza e gioia[19].

Fin dai primi anni, dopo aver visitato la prima sede di Roma a Trigoria, il cardinale Ersilio Tonini è stato vicino a Chiara Amirante sostenendo Nuovi Orizzonti. Ha curato la prefazione del primo libro bestseller Stazione Termini ed ha presentato l'esperienza di Chiara Amirante al Sinodo di Roma sulla vita consacrata del 1994[20][21][22][23].

Chiara Amirante nel 1996 avvia il progetto Cittadella Cielo[24].

Nel marzo 1997 il Cardinale Camillo Ruini ha riconosciuto Nuovi Orizzonti come Associazione privata di fedeli di diritto diocesano a Roma.

Nel maggio del 1997 viene inaugurata la comunità di accoglienza a Piglio (Frosinone)[25], in un ex convento francescano, che oggi è centro di formazione al volontariato internazionale[26].

Nel 2000 è stata inaugurata la prima fondazione in Brasile[27] e in Bosnia ed Erzegovina con la costruzione delle prime Cittadelle Cielo all'estero[28].

Dal 2000-2010 si moltiplicano i centri in Italia e all'estero e dal 2006 sono nati gruppi di Cavalieri della Luce in vari Paesi[29]: Inghilterra[30], Spagna[31], Brasile[32], Germania, Svizzera, Francia[33], Stati Uniti, Argentina, Bosnia ed Erzegovina, Polonia, Portogallo[34].

Le missioni di strada[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 dicembre 1998 nella parrocchia SS. Fabiano e Venanzio a Roma Chiara Amirante ha organizzato la prima missione di strada di quindici giorni a cui hanno partecipato 200 giovani. La missione fu accolta e sostenuta dal Vescovo Ausiliare Cesare Nosiglia) e ha aperto la strada ad una nuova metodologia pastorale[35] di evangelizzazione di strada[36].

Dal 1998 in poi molte diocesi italiane e all'estero hanno iniziato ad invitare Nuovi Orizzonti per poter realizzare esperienze simili, coinvolgendo diverse realtà ecclesiali, avviando scuole di evangelizzazione e centri di evangelizzazione, trasmettendo questo nuovo stile pastorale ai giovani del territorio. Si sono così moltiplicate le missioni di strada. Nuovi Orizzonti in collaborazione con le diocesi e la Pastorale Giovanile Nazionale, di Roma e delle singole diocesi in cui opera, organizza scuole di evangelizzazione[37], corsi di formazione, dando vita a nuove tipologie pastorali, come concerti d'evangelizzazione, animazioni di strada, evangelizzazione di spiaggia, missioni permanenti, micro-missioni, work-shop e numerose altre attività[38].

Nel febbraio del 1999 viene aperto a Roma il centro Arcobaleno dell'Amore, primo centro di evangelizzazione di strada, prima accoglienza, orientamento e prevenzione[39].

Nel dicembre 2002 viene dato un particolare riconoscimento dalla Chiesa cattolica all'azione di evangelizzazione di strada dell'associazione Nuovi Orizzonti con la recensione del sito della Santa Sede del libro Stazione Termini, scritto da Chiara Amirante, edito da Città Nuova Editrice, dove sono raccolti i dialoghi con i ragazzi di strada nelle prime azioni di evangelizzazione[40].

Il 3 febbraio 2003 Chiara Amirante, dopo avere ricevuto numerosi premi nazionali e internazionali, viene scelta per il Premio Campidoglio datole dal Sindaco di Roma Walter Veltroni[41].

Nell'agosto 2003[42] a Riccione è nata la prima missione di strada[43] strutturata come scuola di evangelizzazione[44], puntando alla formazione dei missionari provenienti da tutta Italia. In una missione di strada realizzata insieme a diverse realtà ecclesiali si è strutturata una tipologia di missione di formazione che ogni anno[45] si ripete come laboratorio permanente[46] dal nome Chi ha sete venga a Me![47].

Nell'ottobre 2003 su richiesta del Vescovo Cesare Nosiglia e del Vicariato di Roma nella persona di Mons. Mauro Parmeggiani viene organizzata la missione di strada nella zona di Cento Celle, come lancio e prototipo della missione Gesù al Centro, che dal 2004 in poi di anno in anno la Pastorale Giovanile coordina[48].

Nell'agosto 2004 il Seminario Romano con Mauro Parmeggiani, allora responsabile del settore giovanile della Diocesi di Roma, partecipano alla missione Chi ha sete venga a Me! svoltasi a Riccione per poter replicare il modello di missioni di strada nelle successive edizioni di Gesù al centro[49].

La Comunità oggi[modifica | modifica wikitesto]

In pochi anni si sono moltiplicati i progetti le iniziative in Italia e in vari Paesi, dando vita a diverse attività, con

  • 216 centri di accoglienza e formazione;
  • 1004 equipe di servizio impegnati in Prevenzione e Sensibilizzazione, Comunicazione e Mass-Media, Spettacolo e animazione, Formazione, Promozione della Cultura, Editoria, Servizi Sociali e Cooperazione Internazionale, Economia e Lavoro, Espressioni artistiche, Spiritualità e preghiera;
  • 5 Cittadelle Cielo di accoglienza e formazione in Italia, Brasile e Bosnia ed Erzegovina.

Sono stati costituiti oltre 600 gruppi di preghiera[50][51].

L'Associazione conta circa 30.000 Collaboratori, migliaia di simpatizzanti in Italia e all'estero e più di 500.000 Cavalieri della Luce che si impegnano in varie iniziative di evangelizzazione cercando di vivere il vangelo con radicalità[52] e sono nati oltre 500 gruppi di preghiera[53].

L'Approvazione pontificia dell'Associazione[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto di Chiara Amirante ha avuto nel 2004 un particolare riconoscimento da Papa Giovanni Paolo II, da cui è stata nominata Consultore del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti[54]. Tale incarico è stato rinnovato fino ad oggi da Papa Benedetto XVI.

Nell'agosto 2005 è stato pubblicato e divulgato un intervento di Chiara Amirante nel sito della Santa Sede[55].

Nel 2006 Chiara Amirante ha lanciato l'iniziativa dei Cavalieri della Luce[56].

Nell'agosto 2006 è stato recensito nel sito della Santa Sede il libro Evangelizzazione di strada. L'esperienza e il progetto di Nuovi Orizzonti, scritto da don Davide Banzato, edito da Città Nuova[57] e durante la visita ad limina il Vescovo Salvatore Boccaccio consegna il libro Evangelizzazione di strada al Papa Benedetto XVI[58].

Nel dicembre 2010[59] il Pontificio Consiglio per i Laici[60] presieduto dal Cardinale Stanisław Ryłko[61] ha riconosciuto Nuovi Orizzonti come Associazione internazionale privata di fedeli di diritto pontificio[62].

Nel febbraio 2011 il Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti ha nominato Chiara Amirante membro del Comitato scientifico appositivamente costituito per la rivista People on the Move[63].

Nel 2012 Papa Benedetto XVI ha nominato Chiara Amirante uditrice alla XIII assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema La nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana[64].

Il 29 marzo 2016 Papa Francesco ha scritto una lettera a Chiara Amirante per l’approvazione pontificia definitiva degli Statuti dell’associazione Nuovi Orizzonti[65].

Nel 2018 Papa Francesco ha nominato una giovane di Nuovi Orizzonti uditrice alla XV assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema I giovani, la fede e il discernimento vocazionale[66].

L’Associazione internazionale privata di fedeli[modifica | modifica wikitesto]

L'8 dicembre 2010 il Pontificio Consiglio per i Laici, presieduto dal Cardinale Stanisław Ryłko, ha riconosciuto Nuovi Orizzonti come Associazione internazionale privata di fedeli di diritto pontificio[67].

Finalità[modifica | modifica wikitesto]

L’Associazione internazionale privata di fedeli Nuovi Orizzonti è rivolta principalmente a persone laiche; alcune di esse possono decidere di consacrarsi a Dio.

Il fine generale è la santità dei membri, che si impegnano a portare l'amore a chi non ha conosciuto l'amore, la vita a chi è nella morte, la gioia della Risurrezione a chi si sente disperato[68].

La vocazione specifica dei membri effettivi dell'Associazione è portare sempre la Gioia (Gv 17,13) della Resurrezione e testimoniare l'amore di Dio a chi non ha conosciuto l'amore, ponendo una particolare attenzione al mistero della discesa agli inferi di Gesù[69].

Sono più di 600 i Piccoli della Gioia che si sono impegnati a vivere il carisma specifico con promesse di povertà, castità, obbedienza e gioia.

I membri dell'Associazione[modifica | modifica wikitesto]

Si può appartenere all'Associazione in tre modi diversi: come membri effettivi, membri interni o come membri affiliati. Sono membri effettivi o interni i Piccoli della gioia, le famiglie Nazareth, i piccoli della gioia sacerdoti, i piccoli fratelli e piccole sorelle di Gesù Risorto, le religiose e i religiosi, i sacerdoti diocesani e Piccoli della gioia a vita comune.

Sono membri affiliati:

  • i fratelli che decidono di mettersi al servizio di chi è in difficoltà, collaborando alla realizzazione dei progetti dell'associazione, condividendone lo spirito e vivendo nelle comunità;
  • i collaboratori, che pur non vivendo in comunità, conoscono e approfondiscono lo spirito dell'associazione e la sostengono nelle sue iniziative con diversi tipi di contributi economici, professionali, con il volontariato, con la preghiera;
  • i Cavalieri della Luce che si impegnano in progetti dell'associazione nell'evangelizzazione pur appartenendo a diverse realtà ecclesiali[70].

Associazione di Volontariato Onlus[modifica | modifica wikitesto]

Finalità[modifica | modifica wikitesto]

L’Associazione di volontariato onlus Nuovi Orizzonti[71] si pone l'obiettivo di intervenire in tutti gli ambiti del disagio sociale, realizzando azioni di solidarietà a sostegno di chi vive situazioni di grave difficoltà. Per questo, svolge la sua attività avendo presenti tutte le realtà di emarginazione sociale,con particolare attenzione al mondo giovanile, proponendo specifici interventi innovativi e un proprio programma di ricostruzione integrale della persona che unisce elementi psicologici, spirituali e umani. Inoltre propone i valori della solidarietà, della condivisione, della spiritualità, della cooperazione come elementi essenziali per una piena realizzazione dell'uomo[72]. Chiara Amirante ha ideato uno specifico programma pedagogico riabilitativo nuovi orizzonti[73] e il corso di conoscenza di sé e guarigione del cuore L'Arte di Amare proposto anche a diversi gruppi tramite Streaming o materiale multimediale.

Attività e Aree di servizio[modifica | modifica wikitesto]

L'Associazione provvede a svolgere, mediante organismi o enti appositamente costituiti, diverse iniziative che possano essere al servizio della prevenzione, della promozione umana e del recupero di persone in difficoltà.

Sono circa un milione le persone che vengono raggiunte annualmente.

Le attività prevedono la costituzione e la gestione di centri di prevenzione; centri di ascolto fissi e mobili; centri di accoglienza per persone in difficoltà, nella devianza, con problemi di tossicodipendenza e altre dipendenze, alcolismo, prostituzione, AIDS, carcere, disordini nella sessualità, disagio psichico, anoressia nervosa, bulimia, ragazzi in difficoltà, senzatetto, emarginati, immigrati; centri di pronta accoglienza; case-famiglia; comunità alloggio per minori; centri di accoglienza alla vita per il sostegno e l'accompagnamento di ragazze madri; comunità Agape per l'accoglienza e il sostegno di bambini abbandonati; centri di accoglienza per malati terminali; équipe di strada che raggiungono i giovani nei loro luoghi di aggregazione e nelle zone calde; telefoni in aiuto; centri di formazione al volontariato; cooperative sociali; centri per il reinserimento lavorativo; centri polivalenti di aggregazione giovanile; équipe di animazione e spettacolo; centri di formazione per operatori sociali ed educatori; centri di formazione; centri studi e comunicazione; gruppi di sostegno.

Le analisi e gli studi operati da Nuovi Orizzonti in questi anni mettono in evidenza che l’SOS giovani è molto più allarmante di quanto rivelano le statistiche ufficiali. Circa l'80% degli adolescenti incontrati manifestano almeno uno dei sintomi preoccupanti che caratterizzano il mondo giovanile e della strada in senso lato: abuso di alcool, uso e abuso di sostanze stupefacenti, disagio e devianze a vari livelli, abuso nel campo della sessualità, anoressia e bulimia, forme depressive e disturbi di personalità, frequentazione di sette di vario tipo, profonde ferite nell'affettività, seri problemi familiari.

Persone legate a Nuovi Orizzonti[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Chiara Amirante a cura di Valerio Pece pubblicata in Tempi(ANNO 17, NUMERO 18, 11 maggio 2011, pagg. 44-46). Archiviato il 5 febbraio 2012 in Internet Archive.
  2. ^ Il blog di Luigi Accattoli » Anche oggi c'è chi porta il Vangelo per le strade
  3. ^ Sito Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento politiche antidroga[collegamento interrotto]
  4. ^ Intelligo News sul Cardinal Rylko
  5. ^ Scheda nel sito ufficiale Nuovi Orizzonti del corso di conoscenza di sé e guari-gione del cuore L'arte di amare Archiviato il 13 febbraio 2012 in Internet Archive.
  6. ^ http://avvenire.ita.chsrv05.newsmemory.com/publink.php?shareid=5d0b90d85
  7. ^ Sito Ufficiale dei “Cavalieri della Luce”
  8. ^ fonte dei dati dal sito ufficiale dell'associazione[collegamento interrotto]
  9. ^ Articolo scritto da Igor Traboni uscito nel giornale La Provincia domenica 8 maggio 2011 a pag.11
  10. ^ Sito della Santa Sede, riconoscimento del contributo a Chiara Amirante nell'evangelizzazione di strada
  11. ^ Radio Vaticana - Radiogiornale Archiviato il 18 novembre 2007 in Internet Archive.
  12. ^ Repubblica su Cittadella Cielo
  13. ^ Consegnato il decreto di riconoscimento pontificio alla Comunità Nuovi Orizzonti: intervista con Chiara Amirante - Radio Vaticana Archiviato il 6 febbraio 2011 in Internet Archive.
  14. ^ Amirante C., Stazione Termini. Storie di droga, AIDS, prostituzione, Città Nuova, Roma, XVII edizione, 1994; cfr. Amirante C., Nuovi Orizzonti. La nostra avventura nel mondo della strada, Città Nuova, Roma, XII edizione, 1997; cfr. Amirante C., L'avventura di Nuovi Orizzonti, Edizioni OCD, Roma, I edizione, febbraio 2009.
  15. ^ Copia archiviata (PDF), su cronachecittadine.it. URL consultato il 16 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2013).
  16. ^ RomaSette - «Cristo è schiavo e partecipe dell'umanità» - Cultura e Società - News - Diocesi di Roma
  17. ^ Politi M., Il ritorno di Dio: viaggio tra i cattolici d'Italia, Mondadori 2005.
  18. ^ http://nuovaumanita.cittanuova.it/contenuto.php?TipoContenuto=articolo&idContenuto=30624[collegamento interrotto]
  19. ^ EccoLaNotiziaQuotidiana.it | Piglio, Chiara Amirante: “solo l'Amore può far germogliare la Gioia di Vivere nei deserti dell'umanità” Archiviato l'8 marzo 2011 in Internet Archive.
  20. ^ Cfr. Atti del Sinodo del 1994 nel libro T.Ersilio, Splendor Caritatis, Progetto Editoriale Mariano, 1994
  21. ^ La notizia 24
  22. ^ Sito Vaticano recensione libro Stazione Termini
  23. ^ Rivista Vita
  24. ^ Sito Ufficiale del Progetto Cittadella Cielo
  25. ^ http://www.dimmidipiu.com/cronaca-frosinone/la-comunita-nuovi-orizzonti-in-festa
  26. ^ Nuovi Orizzonti
  27. ^ Comunicado mensal da Conferência Nacional dos Bispos do Brasil, Edizioni 601-603, pag 1766.
  28. ^ AGIPRESS sulla Cittadella Cielo.[collegamento interrotto]
  29. ^ e Gioia Sia! | Blog | Piccoli Cavalieri crescono | … e Gioia Sia!
  30. ^ ZENIT - Statutes of New Horizons Community Approved[collegamento interrotto]
  31. ^ Catholic.net - El lugar de encuentro de los Católicos en la red
  32. ^ Radiovaticana[collegamento interrotto]
  33. ^ ZENIT - Le Vatican approuve les statuts de la communauté « Nuovi Orizzonti »[collegamento interrotto]
  34. ^ ZENIT - Vaticano aprova comunidade “Novos Horizontes”[collegamento interrotto]
  35. ^ Amirante Chiara e la comunità Orizzonti Nuovi Libri , Autori, AUTORI E PERSONAGGI - LibreriadelSanto.it
  36. ^ http://avvenire.ita.chsrv05.newsmemory.com/publink.php?shareid=4d0b90d85
  37. ^ Centro di Formazione ed Evangelizzazione Nuovi Orizzonti "Città della Gioia" Archiviato il 10 maggio 2012 in Internet Archive.
  38. ^ Chiara Amirante
  39. ^ D.Banzato, Evangelizzazione di strada. L'esperienza e il progetto di Nuovi Orizzonti, Città Nuova, Roma, 2006, pag.45-50.
  40. ^ People on the Move, N° 90 - Book Reviews
  41. ^ «Il Campidoglio», premio per chi «promuove» Roma
  42. ^ Radiovaticana Archiviato il 15 novembre 2004 in Internet Archive.
  43. ^ RomaSette - Ponte Milvio, la movida entra in chiesa - Giovani - News - Diocesi di Roma
  44. ^ Archivio Stampa delle Missioni di Riccione dal 2003-2010.
  45. ^ Radio Vaticana - Radiogiornale Archiviato il 2 dicembre 2008 in Internet Archive.
  46. ^ Estate: Andrea Bocelli a Riccione tra missionari di spiaggia - Emilia Romagna - ANSA.it
  47. ^ Sito Ufficiale della Missione Chi ha sete venga a Me! di Riccione.
  48. ^ e Gioia Sia! | Blog | Nuovi Orizzonti e Chiara Amirante nel web | … e Gioia Sia! Archiviato il 9 marzo 2011 in Internet Archive.
  49. ^ Chiesa Giovane[collegamento interrotto]
  50. ^ [Dati aggiornati secondo il libro AMIRANTE C., E gioia sia, 2014, Piemme, alette di copertina]
  51. ^ Il Mattino per l'inaugurazione di Cittadella Cielo
  52. ^ Citazione di Nuovi Orizzonti da parte del Vescono Rino Fisichella in più lingue dell'"Agenzia ZENIT" Archiviato l'8 gennaio 2011 in Internet Archive.
  53. ^ TG1 Raiuno ore 8:00 dell'8 febbraio 2011
  54. ^ Radiovaticana Archiviato il 13 novembre 2004 in Internet Archive.
  55. ^ Vatican
  56. ^ Radiovaticana Archiviato il 7 agosto 2007 in Internet Archive.
  57. ^ Vatican
  58. ^ Un estratto della trasmissione i Fatti Vostri del 10 febbraio 2011 con ospite in studio Chiara Amirante, dove in un RVM il Papa Benedetto XVI saluta la comunità Nuovi Orizzonti e incontra la fondatrice Archiviato l'11 marzo 2011 in Internet Archive.
  59. ^ Testo integrale del decreto di Approvazione degli statuti da parte della Santa Sede Archiviato il 14 febbraio 2011 in Internet Archive.
  60. ^ Omelia di S.E. Cardinal Stanislao Rylko del 6 febbraio 2010 per la festa di approvazione pontificia di Nuovi Orizzonti Archiviato il 13 febbraio 2011 in Internet Archive.
  61. ^ Intervento di Sua Eminenza Reverendissima il Cardinale Stanislaw Rylko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, nell'atto di consegna del decreto di riconoscimento dell'Associazione Nuovi Orizzonti (4 feb 2011)[collegamento interrotto]
  62. ^ Approvato lo statuto di “Nuovi Orizzonti”. Chiara Amirante: vogliamo portare la luce del Vangelo a chi vive senza amore - Radio Vaticana Archiviato il 31 dicembre 2010 in Internet Archive.
  63. ^ Annuario pontificio, volumi dal 2004-2010; cfr. L'Attività della Santa Sede, Tipografia Poliglotta Vaticana, volumi dal 2004-2010.
  64. ^ Radio Vaticana - Nomina di Benedetto XVI per Chiara Amirante come uditrice al Sinodo dei Vescovi del 2012 sulla nuova evangelizzazione
  65. ^ La Stampa sulla Lettera di Papa Francesco
  66. ^ XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi (3-28 ottobre 2018) – Elenco dei Partecipanti, 15.09.2018
  67. ^ A12 - Bento XVI pede testemunhos de caridade[collegamento interrotto]
  68. ^ http://avvenire.ita.chsrv05.newsmemory.com/publink.php?shareid=0d0b90d85
  69. ^ Sapienza: rivista di filosofia e di teologia del domenicani d'Italia, Volume 53,Edizioni 1-4, Edizioni Domenicane 2010, pag. 295.
  70. ^ Amirante C., Il sole nell'abisso, Edizioni OCD, Roma, II edizione, novembre 2006.
  71. ^ http://www.politicheantidroga.it/organismi/comunita/lazio.aspx[collegamento interrotto]
  72. ^ Amirante C., L'avventura di Nuovi Orizzonti, Edizioni OCD, Roma, I edizione, febbraio 2009.
  73. ^ http://www.consiglio.provincia.tn.it/allegati_stampa/20090516082617.pdf[collegamento interrotto]
  74. ^ In Manus Tuas Domine Archiviato il 9 marzo 2011 in Internet Archive.
  75. ^ www.andreabocelli.org • Information
  76. ^ Nekweb.com | Il sito ufficiale di Nek
  77. ^ » Lo sport romano con… Nuovi Orizzonti
  78. ^ a b c Sulla via di Damasco - rai.it - 1 feb 2014. URL consultato il 4 feb 2014
  79. ^ E gioia sia - Booktrailer - Nuovi Orizzonti Produzioni
  80. ^ Ciociaria Oggi testimonial all'inaugurazione di Cittadella Cielo
  81. ^ Sassuolo 200

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]