Comunità montana dei Sibillini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Comunità montana dei Sibillini
comunità montana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Ascoli Piceno-Stemma.png Ascoli Piceno
Provincia di Fermo-Stemma.png Fermo
Amministrazione
CapoluogoComunanza
PresidenteCesare Milani
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°57′N 13°25′E / 42.95°N 13.416667°E42.95; 13.416667 (Comunità montana dei Sibillini)Coordinate: 42°57′N 13°25′E / 42.95°N 13.416667°E42.95; 13.416667 (Comunità montana dei Sibillini)
Superficie417,49 km²
Abitanti13 864
Densità33,21 ab./km²
ComuniAmandola, Comunanza, Force, Montedinove, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montelparo, Montemonaco, Rotella, Santa Vittoria in Matenano, Smerillo
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Comunità montana dei Sibillini – Mappa
Sito istituzionale

La Comunità montana dei Sibillini ha sede a Comunanza, in provincia di Ascoli Piceno nelle Marche. Si estende per 417,49 km² a cavallo delle province di Ascoli Piceno (5 comuni) e Fermo (6 comuni).

La Comunità è stata costituita con L. R. 6 giugno 1973 n. 12 e identificata come Zona M.[1] Con l'approvazione del primo statuto da parte della Regione Marche (L. R. 26 novembre 1974 n. 45) l'ente ha assunto la denominazione di Comunità Montana dei Sibillini.[2]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La Comunità Montana dei Sibillini include i comuni ascolani e fermani delle alte valli dei fiumi Aso e Tenna (con il torrente Ambro, suo affluente di sinistra nel comune di Montefortino).

L'altitudine varia dai 200 m s.l.m. apprezzabili ai piedi del Matenano ai 2.476 della cima del monte Vettore nel territorio di Montemonaco.

Ecosistema[modifica | modifica wikitesto]

La flora presente sul territorio affianca alle faggete dei fondovalle specie come la stella alpina sulle cime dei Sibillini. Quanto alla fauna, oltre al lupo appenninico, all'aquila reale, alla nutria, si segnala la presenza del Chirocefalo del Marchesoni, crostaceo endemico del lago di Pilato.

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

La Comunità Montana è costituita da cinque comuni della provincia di Ascoli Piceno (Comunanza, Force, Montedinove, Montemonaco e Rotella) e sei comuni della provincia di Fermo (Amandola, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montelparo, Santa Vittoria in Matenano e Smerillo).

La parte di territorio costituita dai comuni di Amandola, Montefortino e Montemonaco rappresenta il versante nordorientale del Parco nazionale dei Monti Sibillini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L. R. Marche 6 giugno 1973 n. 12, su consiglio.marche.it. URL consultato il 27 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2018).
  2. ^ L. R. Marche 26 novembre 1974 n. 45, su consiglio.marche.it. URL consultato il 27 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2018).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]