Comunità dell'Emmanuele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Comunità dell'Emmanuele è un'associazione pubblica internazionale di fedeli cattolici di diritto pontificio, fondata nel 1976 a partire da un gruppo di preghiera di rinnovamemto carismatico cattolico, sorto nel 1972 a Parigi per opera di Pierre Goursat e Martine Laffitte-Catta.

Obiettivi[modifica | modifica sorgente]

Comprende membri che hanno fatto diverse scelte di vita (celibi, coppie, sacerdoti, persone consacrate). Il fine dell'associazione è di permettere la risposta all'appello alla santità lanciato da Dio a tutti gli uomini. È particolarmente attraverso l'adorazione eucaristica, la compassione e l'evangelizzazione che i suoi membri intendono manifestare la presenza nel mondo di Gesù Cristo, l'Emmanuele, Dio con noi.

I mezzi proposti a ciascuno per crescere spiritualmente sono molteplici: dai gruppi di preghiera (generalmente settimanali), alla maisonnée (un piccolo gruppo di persone che si riuniscono periodicamente, settimanalmente oppure ogni due settimane, per pregare insieme, condividere la parola e l'opera di Dio nella loro vita), agli incontri comunitari mensili. I membri della Comunità possono beneficiare di accompagnatori spirituali.

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 2009 la Comunità contava più di 8000 membri in 57 paesi, di cui la metà in Francia. Fra questi vi erano 233 sacerdoti, un centinaio di seminaristi, 195 tra sorelle e fratelli consacrati.

La Comunità è diretta da un consiglio internazionale, eletto ogni tre anni dal collegio d'elezione e di preghiera (composto per metà dai membri del comitato consultivo e per metà da grandi elettori eletti nelle province sulla base del numero dei membri). I membri del consiglio non possono essere eletti per più di tre mandati.

Il consiglio internazionale elegge un Moderatore, che ha la responsabilità della Comunità.

Moderatori[modifica | modifica sorgente]

Statuti[modifica | modifica sorgente]

La Comunità è stata inizialmente riconosciuta localmente dai vescovi delle diocesi in cui era presente.

Nel 1992 il Pontificio Consiglio per i Laici approvò per 5 anni gli statuti della Comunità dell'Emmanuele e della Fraternità di Gesù, come associazioni private di fedeli di diritto pontificio. Questi statuti hanno ricevuto l'approvazione definitiva l'8 dicembre 1998.

Il 20 giugno 2009 il Pontificio Consiglio per i Laici ha eretto la Comunità dell'Emmanuele in associazione pubblica internazionale di fedeli. Con questa modifica degli Statuti la Santa Sede riconosce che la Comunità opera per il bene della Chiesa e non solo per il bene dei suoi membri.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • Chants pour la liturgie et la prière, 2000
  • Les Chants de l'Emmanuel dans les CD "Il est Vivant!".
  • L'Amore non avrà fine, 2003

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hervé-Marie Catta et Bernard Peyrous, Il Fuoco e la Speranza: Pierre Goursat, fondatore della Comunità dell'Emmanuele.
  • Parole di Pierre Goursat, di Martine Catta

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo