Computer Apple per CPU

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un processore Motorola 68000

Questa lista dei computer Apple ordinata per CPU comprende tutte le CPU utilizzate da Apple Inc. per i suoi computer Macintosh, ordinati secondo i seguenti criteri:

  • famiglie di processori;
  • modelli di processori;
  • modelli di computer in ordine cronologico.

Motorola 68000[modifica | modifica wikitesto]

Motorola 68000[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Motorola 68000 in formato dual in-line package (utilizzato nei primi modelli Macintosh)

Il Motorola 68000 fu il primo processore Macintosh. Aveva registri del processore a 32 bit, bus di indirizzo a 24 bit e data path a 16 bit; Motorola lo definiva un "microprocessore a 16/32 bit".[1]

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FBS
(MT/s)
Cache L1
(byte)
Inizio produzione Fine produzione
MC68000 Lisa[2] 5 5 gennaio 1983 gennaio 1984
Lisa 2[2] 5 5 gennaio 1984 gennaio 1985
Macintosh[3] 8 8 gennaio 1984 ottobre 1985
Macintosh 512K 8 8 settembre 1984 aprile 1986
Macintosh XL[4] 5 5 gennaio 1985 aprile 1985
Macintosh Plus[5] 8 8 gennaio 1986 ottobre 1990
Macintosh 512Ke[6] 8 8 aprile 1986 settembre 1987
Macintosh SE 8 8 marzo 1987 agosto 1989
Macintosh SE FDHD 8 8 agosto 1989 ottobre 1990
Macintosh Classic 8 8 ottobre 1990 settembre 1992
MC68HC000 Macintosh Portable 16 16 settembre 1989 ottobre 1991
PowerBook 100 16 16 ottobre 1991 agosto 1992

Motorola 68020[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Motorola 68020

Il Motorola 68020 fu il primo processore Mac a 32 bit, usato per la prima volta sul Macintosh II. Tale processore apportò diversi miglioramenti rispetto al 68000, tra cui una cache delle istruzioni, e fu il primo processore a supportare un'unità di gestione della memoria, il Motorola 68851.

Il Macintosh LC aveva un 68020 con un bus di sistema a 16 bit e gli ASIC che limitavano la RAM a 10 MB (rispetto al limite dei bus a 32 bit, che supportavano fino a 4 GB).

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FBS
(MT/s)
Cache L1
(byte)
Data path/
Indirizzo
(bit)
FPU MMU Inizio produzione Fine produzione
MC68020 Macintosh II 16 16 256 32/16 68881 68851 (opzionale) marzo 1987 gennaio 1990
Macintosh LC 16 16 256 16/16 ottobre 1990 marzo 1992

Motorola 68030[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Motorola 68030

Il Motorola 68030 fu il primo processore Mac con un'unità di gestione della memoria integrata, consentendo la memoria virtuale. Un ulteriore miglioramento rispetto al 68020 fu l'aggiunta di una cache dei dati.

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FBS
(MT/s)
Cache L1
(byte)
Cache L2
(KB)
Data path/
Indirizzo
(bit)
FPU Inizio produzione Fine produzione
MC68030 Macintosh IIx 16 16 512 32/32 68882 settembre 1988 ottobre 1990
Macintosh SE/30 16 16 512 32/32 68882 gennaio 1989 ottobre 1990
Macintosh IIcx 16 16 512 32/32 68882 marzo 1989 febbraio 1991
Macintosh IIci 25 25 512 0–32 32/32 68882 settembre 1989 febbraio 1993
Macintosh IIfx 40 40 512 32 32/32 68882 marzo 1990 aprile 1992
Macintosh IIsi 20 20 512 32/32 68882 ottobre 1990 marzo 1993
Macintosh Classic II
Performa 200
16 16 512 16/32 ottobre 1991 settembre 1993
PowerBook 140 16 16 512 32/32 ottobre 1991 agosto 1992
PowerBook 170 25 25 512 32/32 68882 ottobre 1991 ottobre 1992
Macintosh LC II
Performa 400
Performa 405
Performa 410
Performa 430
16 16 512 16/32 marzo 1992 marzo 1993
PowerBook 145 25 25 512 32/32 agosto 1992 giugno 1993
Performa 600/600CD 32 16 512 32 32/32 settembre 1992 ottobre 1993
Macintosh IIvi 16 16 512 32 32/32 ottobre 1992 febbraio 1993
Macintosh IIvx 32 16 512 32 32/32 68882 ottobre 1992 ottobre 1993
PowerBook 160 25 25 512 32/32 ottobre 1992 agosto 1993
PowerBook 180 33 33 512 32/32 68882 ottobre 1992 maggio 1994
PowerBook Duo 210 25 25 512 32/32 ottobre 1992 ottobre 1993
PowerBook Duo 230 33 33 512 32/32 ottobre 1992 luglio 1994
Macintosh Color Classic
Performa 250
Performa 275
16 16 512 16/32 68882 (opzionale) febbraio 1993 maggio 1994
Macintosh LC III
Performa 450
25 25 512 32/32 68882 febbraio 1993 febbraio 1994
PowerBook 165c 33 33 512 32/32 68882 febbraio 1993 dicembre 1993
Macintosh LC 520 25 25 512 32/32 68882 giugno 1993 febbraio 1994
PowerBook 180c 33 33 512 32/32 68882 giugno 1993 marzo 1994
PowerBook 145B 25 25 512 32/32 luglio 1993 luglio 1994
PowerBook 165 33 33 512 32/32 agosto 1993 luglio 1994
Macintosh LC III+
Performa 460
Performa 466
Performa 467
33 33 512 32/32 68882 ottobre 1993 febbraio 1994
Macintosh Color Classic II 33 33 512 32/32 68882 (opzionale) ottobre 1993 maggio 1994
Macintosh TV 32 16 512 32/32 68882 ottobre 1993 febbraio 1994
PowerBook Duo 250 33 33 512 32/32 ottobre 1993 maggio 1994
PowerBook Duo 270c 33 33 512 32/32 68882 ottobre 1993 aprile 1994
Macintosh LC 550
Performa 550
Performa 560
33 33 512 32/32 68882 febbraio 1994 marzo 1995
PowerBook 150 33 33 512 32/32 luglio 1994 ottobre 1995

Motorola 68040[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Motorola 68040

Il Motorola 68040 aveva una miglior velocità di clock e le cache di istruzioni e di dati più ampie rispetto al 68030; inoltre fu il primo processore Mac con un'unità di calcolo in virgola mobile integrata.

La versione MC68LC040 era meno costosa poiché era priva dell'unità di calcolo in virgola mobile.

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FBS
(MT/s)
Cache L1
(KB)
Inizio produzione Fine produzione
MC68040 Macintosh Quadra 700 25 25 8 ottobre 1991 marzo 1993
Macintosh Quadra 900 25 25 8 ottobre 1991 maggio 1992
Macintosh Quadra 950 33 33 8 maggio 1992 ottobre 1995
Macintosh Centris 650 25 25 8 febbraio 1993 ottobre 1993
Macintosh Quadra 800 33 33 8 febbraio 1993 marzo 1994
Workgroup Server 80 33 33 8 febbraio 1993 marzo 1994
Workgroup Server 95[7] 33 33 8 marzo 1993 aprile 1995
Macintosh Quadra 660AV 25 25 8 luglio 1993 settembre 1994
Macintosh Quadra 840AV 40 40 8 luglio 1993 luglio 1994
Macintosh Centris 660AV 25 25 8 luglio 1993 settembre 1994
Workgroup Server 60 20–25 20–25 8 luglio 1993 ottobre 1994
Macintosh Quadra 610 25 25 8 ottobre 1993 luglio 1994
Macintosh Quadra 650 33 33 8 ottobre 1993 settembre 1994
Macintosh Quadra 630
Macintosh LC 630
Performa 630
Performa 630CD
Performa 631CD
Performa 635CD
Performa 636
Performa 636CD
Performa 637CD
Performa 638CD
Performa 640CD
33 33 8 luglio 1994 ottobre 1995
PowerBook 550c 33 33 8 maggio 1995 aprile 1996
MC68LC040 Macintosh Centris 610 20 20 8 febbraio 1993 ottobre 1993
Macintosh LC 475 25 25 8 ottobre 1993 ottobre 1994
Macintosh Quadra 605
Performa 475
Performa 476
25 25 8 ottobre 1993 ottobre 1994
Macintosh LC 575
Performa 575
Performa 576
Performa 577
Performa 578
33 33 8 febbraio 1994 aprile 1995
PowerBook Duo 280 33 33 8 aprile 1994 novembre 1994
PowerBook Duo 280c 33 33 8 aprile 1994 gennaio 1996
PowerBook 520 25 25 8 maggio 1994 giugno 1995
PowerBook 520c 25 25 8 maggio 1994 settembre 1995
PowerBook 540 33 33 8 maggio 1994 ottobre 1994
PowerBook 540c 33 33 8 maggio 1994 agosto 1995
Macintosh LC 580
Performa 580CD
Performa 588CD
33 33 8 aprile 1995 aprile 1996
PowerBook 190 33 33 8 agosto 1995 giugno 1996
PowerBook 190cs 33 33 8 agosto 1995 ottobre 1996

PowerPC[modifica | modifica wikitesto]

PowerPC 601[modifica | modifica wikitesto]

Un processore IBM PowerPC 601

Il PowerPC 601 fu il primo processore Mac a supportare l'instruction set PowerPC a 32 bit.

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FBS
(MT/s)
Cache L1
(KB)
(dati/
istr.)
Cache L2
(KB)
Inizio produzione Fine produzione
PowerPC 601 Power Macintosh 6100
Performa 6110CD
Performa 6112CD
Performa 6115CD
Performa 6116CD
Performa 6117CD
Performa 6118CD
60–66 30,0–33,3 16/16 marzo 1994 ottobre 1995
Power Macintosh 7100 66–80 33,3–40,0 16/16 marzo 1994 gennaio 1996
Power Macintosh 8100 80–110 33,3–40,0 16/16 256 marzo 1994 luglio 1995
Workgroup Server 6150 60–66 30,0–33,3 16/16 aprile 1994 aprile 1996
Workgroup Server 8150 80–110 36,7–40,0 16/16 256 aprile 1994 aprile 1996
Workgroup Server 9150 80–120 40,0 16/16 512–1024 aprile 1994 maggio 1996
Power Macintosh 7200 75–120 37,5–40,0 16/16 maggio 1995 febbraio 1997
Power Macintosh 8200 100–120 40,0 16/16 256 aprile 1996 luglio 1996
PowerPC 601v Power Macintosh 7500 100 50,0 16/16 maggio 1995 maggio 1996
Workgroup Server 7250 120 40,0 16/16 febbraio 1996 aprile 1997

PowerPC 603[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Motorola PowerPC 603
Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L1
(KB)
(dati/
istr.)
Cache L2
(KB)
Inizio produzione Fine produzione
PowerPC 603 Power Macintosh 5200 LC
Performa 5200CD
Performa 5210CD
Performa 5215CD
Performa 5220CD
75 37,5 8/8 256 aprile 1995 aprile 1996
Power Macintosh 6200
Performa 6200CD
Performa 6205CD
Performa 6210CD
Performa 6214CD
Performa 6216CD
Performa 6218CD
Performa 6220CD
Performa 6230CD
75–120 37,5–40,0 8/8 256 maggio 1995 luglio 1997
PowerPC 603e Power Macintosh 5300 LC
Performa 5300CD (DE)
Performa 5320CD
100–120 40,0 16/16 256 agosto 1995 aprile 1996
PowerBook 5300c/ce/cs 100–117 33,3 16/16 agosto 1995 agosto 1996
PowerBook Duo 2300c 100 33,3 16/16 agosto 1995 febbraio 1997
Power Macintosh 5260
Performa 5260CD
Performa 5270CD
Performa 5280CD
100–120 40,0 16/16 256 aprile 1996 marzo 1997
Performa 6260CD
Performa 6290CD
Performa 6300CD
Performa 6310CD
100 40,0 16/16 256 maggio 1996 luglio 1997
Power Macintosh 6300/120
Performa 6320
120 40,0 16/16 256 maggio 1996 luglio 1997
Power Macintosh 4400
Performa 4400
150–200 40,0 16/16 256 novembre 1996 febbraio 1998
PowerBook 1400c/cs 117–133 33,3 16/16 novembre 1996 maggio 1998
PowerPC 603ev Power Macintosh 5400
Performa 5400CD
Performa 5410CD
Performa 5420CD
Performa 5430CD
Performa 5440CD
120–200 40,0 16/16 256 aprile 1996 early 1998
Power Macintosh 6400
Performa 6400
180–200 40,0 16/16 256 agosto 1996 agosto 1997
Performa 6360[8] 160 40,0 16/16 ottobre 1996 ottobre 1997
PowerBook 1400c/cs 166 33,3 16/16 128 novembre 1996 maggio 1998
Power Macintosh 5500 225–275 50,0 16/16 256 febbraio 1997 early 1998
Power Macintosh 6500 225–300 50,0 16/16 256 febbraio 1997 marzo 1998
PowerBook 3400 180–240 40,0 16/16 256 febbraio 1997 novembre 1997
20th Anniversary Macintosh 250 50,0 16/16 128 maggio 1997 marzo 1998
PowerBook 2400 180–240 40,0 16/16 256 maggio 1997 maggio 1998

PowerPC 604[modifica | modifica wikitesto]

Un processore IBM PowerPC 604e

Il PowerPC 604e fu il primo processore Mac disponibile con un sistema multiprocessore simmetrico (SMP).

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(KB)
N. CPU Inizio produzione Fine produzione
PowerPC 604 Power Macintosh 8500 120–150 40–50 256 1 maggio 1995 agosto 1996
Power Macintosh 9500 120–150 40–50 512 1 maggio 1995 agosto 1996
Network Server 500[9] 132 44 512 1 febbraio 1996 aprile 1997
Workgroup Server 8550 132 44 512 1 febbraio 1996 settembre 1996
Power Macintosh 7600 120–132 40–44 256 1 aprile 1996 agosto 1996
PowerPC 604e Power Macintosh 8500 180 45 256 1 agosto 1996 febbraio 1997
Power Macintosh 9500 180–200 45–50 512 1–2 agosto 1996 febbraio 1997
Power Macintosh 7600 200 50 256 1 agosto 1996 novembre 1997
Network Server 700[9] 150–200 50 1024 1 settembre 1996 aprile 1997
Workgroup Server 8550 200 50 512 1 settembre 1996 aprile 1997
Power Macintosh 7300 166–200 45–50 256 1 febbraio 1997 novembre 1997
Power Macintosh 8600 200 50 512 1 febbraio 1997 agosto 1997
Power Macintosh 9600 200–233 50 512 1–2 febbraio 1997 agosto 1997
Workgroup Server 7350 180 45 256 1 aprile 1997 marzo 1998
Workgroup Server 9650 233 50 512 1 aprile 1997 agosto 1997
PowerPC 604ev Power Macintosh 8600 250–300 50 1024 1 agosto 1997 febbraio 1998
Power Macintosh 9600 300–350 50 1024 1 agosto 1997 marzo 1998
Workgroup Server 9650 350 50 1024 1 agosto 1997 marzo 1998

PowerPC G3[modifica | modifica wikitesto]

Un processore IBM PowerPC 750CXe ("G3")
Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(KB)
Inizio produzione Fine produzione
PowerPC 750 Power Macintosh G3 (Beige) 233–333 66 512-1024 novembre 1997 gennaio 1999
PowerBook G3 233–500 50–100 512–1024 novembre 1997 gennaio 2001
Macintosh Server G3 (Beige) 233–333 66 1024 marzo 1998 dicembre 1998
iMac 233–500 66–100 512 agosto 1998 luglio 2001
Power Macintosh G3 (Blue & White) 300–450 100 1024 gennaio 1999 settembre 1999
Macintosh Server G3 (Blue & White) 350–450 100 1024 gennaio 1999 agosto 1999
iBook 300–366 66 512 settembre 1999 settembre 2000
PowerPC 750CX iMac 600 100 256 settembre 2000 maggio 2001
PowerPC 750CXe iBook 366–500 66–100 256–512 settembre 2000 maggio 2002
iMac 500–700 100 256 luglio 2001 marzo 2003
PowerPC 755 iBook 600 100 256 ottobre 2001 maggio 2002
PowerPC 750FX iBook 600–900 100 512 maggio 2002 ottobre 2003

PowerPC G4[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Motorola PowerPC 7400 ("G4")

Il PowerPC 7400 fu il primo processore Mac ad includere il processore vettoriale AltiVec.

Il PowerPC 7455 fu il primo processore Mac con una velocità di clock superiore ad 1 GHz.

Processore Modello Velocità clock
(MHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
N. CPU Inizio produzione Fine produzione
PowerPC 7400 Power Mac G4 350–500 100 512–1024 1–2 settembre 1999 gennaio 2001
Macintosh Server G4 350–500 100 512–1024 1–2 gennaio 2000 gennaio 2001
Power Mac G4 Cube 450–500 100 512–1024 1 agosto 2000 aprile 2001
PowerPC 7410 Power Mac G4 466–533 133 1024 1–2 gennaio 2001 luglio 2001
PowerBook G4 400–500 100 1024 1 gennaio 2001 ottobre 2001
Macintosh Server G4 466–533 133 1024 1–2 gennaio 2001 luglio 2001
Power Mac G4 Cube[10] 450–500 100 1024 1 aprile 2001 luglio 2001
PowerPC 7450 Power Mac G4 667–867 133 256–1024 0–2 1–2 gennaio 2001 gennaio 2002
Macintosh Server G4 733–1000 133 256 0–2 1–2 settembre 2001 agosto 2002
PowerBook G4 550–667 100–133 256 1 ottobre 2001 luglio 2002
iMac G4 700–800 100 256 1 gennaio 2002 gennaio 2003
eMac 700–800 100 256 1 aprile 2002 maggio 2003
PowerPC 7455 Power Mac G4 800–1420 133–167 256 1–4 1–2 gennaio 2002 giugno 2004
PowerBook G4 667–1000 133–167 256 0–1 1 aprile 2002 settembre 2003
Xserve 1000–1333 133 256 2 1–2 maggio 2002 gennaio 2004
Macintosh Server G4 1000–1250 133–167 256 1–2 1–2 agosto 2002 gennaio 2003
iMac G4 800–1250 100–167 256 1 febbraio 2003 luglio 2004
eMac 800–1000 133 256 1 maggio 2003 aprile 2004
iBook G4 800–1000 133 256 1 ottobre 2003 aprile 2004
PowerPC 7447 PowerBook G4 1000–1333 133–167 512 1 settembre 2003 aprile 2004
eMac 1250 167 512 1 aprile 2004 maggio 2005
PowerPC 7447a PowerBook G4 1333–1667 167 512 1 aprile 2004 aprile 2006
iBook G4 1000–1420 133–142 512 1 aprile 2004 maggio 2006
Mac mini 1250–1500 167 512 1 gennaio 2005 febbraio 2006
eMac 1420 167 512 1 maggio 2005 luglio 2006

PowerPC G5[modifica | modifica wikitesto]

Un processore IBM PowerPC 970FX ("G5")

Il PowerPC 970 fu il primo processore Mac a 64 bit.

Il PowerPC 970MP fu il primo processore Mac dual-core e il primo ad avere una configurazione quad core. Fu anche il primo processore Mac con capacità di partizionamento e virtualizzazione.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(KB)
N. CPU Core per
CPU
Inizio produzione Fine produzione
PowerPC 970 Power Mac G5 1,6–2,0 800–1000 512 1–2 1 giugno 2003 giugno 2004
PowerPC 970FX Xserve G5 2,0–2,3 1000–1150 512 1–2 1 gennaio 2004 agosto 2005
Power Mac G5 1,8–2,7 900–1350 512 1–2 1 giugno 2004 novembre 2005
iMac G5 1,6–2,1 533–700 512 1 1 agosto 2004 gennaio 2006
PowerPC 970MP Power Mac G5 2,0–2,5 1000–1250 2×1024 1–2 2 novembre 2005 agosto 2006

Intel x86[modifica | modifica wikitesto]

Riassunto generale[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia
processore
Processo
(nm)
MMX SSE SSE2 SSE3 SSSE3 SSE4.1 SSE4.2 AVX DBS/
EIST
XD bit VT-x AES Intel 64 Quick
Sync
TXT QPI HT ITB
Yonah 65 No No No No No No No No No No No
Core
Penryn
65/45 Parziale Parziale No No No No Parziale No No No
Nehalem
Westmere
45/32 No Parziale No Parziale Parziale Parziale Parziale
Sandy Bridge
Ivy Bridge
32/22 Parziale Parziale Parziale Parziale Parziale Parziale
Haswell
Broadwell
22/14 Parziale Parziale Parziale Parziale Parziale Parziale
Skylake
Kaby Lake
Coffee Lake
14 Parziale Parziale Parziale Parziale

P6[modifica | modifica wikitesto]

Yonah fu il primo processore Mac a supportare l'instruction set IA-32, oltre ad MMX, SSE, SSE2 ed SSE3.

Il Core Solo era un Core Duo con uno dei 2 core disabilitati.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(MB)
N. CPU Core per
CPU
Inizio produzione Fine produzione
Core Duo ("Yonah") iMac 1,83–2,00 667 2 1 2 gennaio 2006 settembre 2006
MacBook Pro 1,83–2,16 667 2 1 2 febbraio 2006 ottobre 2006
Mac mini 1,66–1,83 667 2 1 2 febbraio 2006 agosto 2007
MacBook 1,83–2,00 667 2 1 2 maggio 2006 novembre 2006
Core Solo ("Yonah") Mac mini 1,50 667 2 1 1 febbraio 2006 settembre 2006
Pentium M ULV ("Crofton") Apple TV[11][12] 1,00 350 2 1 1 gennaio 2007 settembre 2010

Core[modifica | modifica wikitesto]

Woodcrest aggiunse il supporto per l'instruction set SSSE3.

Merom fu il primo processore Mac a supportare l'instruction set x86-64, oltre ad essere stato il primo processore a 64 bit in un notebook Mac.

Clovertown fu il primo processore Mac quad-core ed il primo con una configurazione 8-core.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(MB)
N. CPU Core per
CPU
Inizio produzione Fine produzione
Xeon 5100 ("Woodcrest") Mac Pro 2,00–3,00 1333 4 2 2 agosto 2006 gennaio 2008
Xserve 2,00–3,00 1333 4 2 2 ottobre 2006 gennaio 2008
Core 2 Duo ("Merom") iMac 1,83–2,40 667–800 2–4 1 2 settembre 2006 aprile 2008
MacBook Pro 2,16–2,60 667–800 4 1 2 ottobre 2006 febbraio 2008
MacBook 1,83–2,20 667–800 2–4 1 2 novembre 2006 febbraio 2008
Mac mini 1,83–2,00 667 2–4 1 2 agosto 2007 marzo 2009
MacBook Air 1,60–1,80 800 4 1 2 gennaio 2008 ottobre 2008
Xeon 5300 ("Clovertown") Mac Pro 3,00 1333 2×4 2 4 aprile 2007 gennaio 2008
Core 2 Extreme ("Merom XE") iMac 2,80 800 4 1 2 agosto 2007 aprile 2008

Penryn[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Intel Wolfdale

Penryn aggiunse il supporto ad un subset di SSE4 (SSE4.1).

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Velocità FSB
(MT/s)
Cache L2
(MB)
N. CPU Core per
CPU
Inizio produzione Fine produzione
Xeon 5400 ("Harpertown") Mac Pro 2,80–3,20 1600 2×6 1–2 4 gennaio 2008 marzo 2009
Xserve 2,80–3,00 1600 2×6 1–2 4 gennaio 2008 aprile 2009
Core 2 Duo ("Penryn") MacBook Pro 2,26–3,06 1066 3–6 1 2 febbraio 2008 marzo 2011
MacBook 2,00–2,40 1066 3 1 2 febbraio 2008 luglio 2011
iMac 2,40–3,06 1066 6 1 2 aprile 2008 ottobre 2009
MacBook Air 1,60–2,13 1066 6 1 2 ottobre 2008 luglio 2011
Mac mini 2,00–2,66 1066 3 1 2 marzo 2009 luglio 2011
Mac mini Server 2,53–2,66 1066 3 1 2 ottobre 2009 luglio 2011
Core 2 Duo ("Wolfdale") iMac 3,06–3,33 1066–1333 3–6 1 2 ottobre 2009 luglio 2010
Core 2 Duo CULV ("Penryn") MacBook Air 1,40–1,60 800 3 1 2 ottobre 2010 luglio 2011

Nehalem[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Intel Bloomfield

Bloomfield e Gainestown introdussero un numero di caratteristiche notevoli nei processori Mac:

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
N. CPU Core per
CPU
QPI HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Xeon 3500 ("Bloomfield") Mac Pro 2,66–3,33 4×256 8 1 4 marzo 2009 luglio 2010
Xeon 5500 ("Gainestown") Mac Pro 2,26–2,93 4×256 8 2 4 marzo 2009 agosto 2010
Xserve 2,26–3,33 4×256 8 1–2 4 aprile 2009 gennaio 2011
Core i5 ("Lynnfield") iMac 2,66–2,80 4×256 8 1 4 No No ottobre 2009 maggio 2011
Core i7 ("Lynnfield") iMac 2,80–2,93 4×256 8 1 4 No ottobre 2009 maggio 2011

Westmere[modifica | modifica wikitesto]

Arrandale introdusse Intel HD Graphics, una GPU integrata sul die.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
N. CPU Core per
CPU
QPI HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 ("Arrandale") MacBook Pro 2,40–2,53 2×256 3 1 2 No aprile 2010 marzo 2011
Core i7 ("Arrandale") MacBook Pro 2,66 2×256 4 1 2 No aprile 2010 marzo 2011
Core i3 ("Clarkdale") iMac 3,06–3,20 2×256 4 1 2 No No luglio 2010 maggio 2011
Core i5 ("Clarkdale") iMac 3,60 2×256 4 1 2 No luglio 2010 maggio 2011
Xeon 3600 ("Gulftown") Mac Pro 3,33 6×256 12 1 6 agosto 2010 ottobre 2013
Xeon 5600 ("Gulftown") Mac Pro 2,40–3,06 4–6×256 12 2 4–6 agosto 2010 ottobre 2013

Sandy Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Intel Core i7 2600K

Sandy Bridge aggiunse il supporto ad Intel Quick Sync Video, un core di codifica/decodifica video dedicato. Fu anche il primo processore quad-core ad apparire in un notebook Mac.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 (2-core) MacBook Pro 2,3 2×256 3 2 marzo 2011 giugno 2012
Mac mini 2,3–2,5 2×256 3 2 luglio 2011 ottobre 2012
Core i7 (2-core) MacBook Pro 2,7–2,8 2×256 4 2 marzo 2011 giugno 2012
Mac mini 2,7 2×256 4 2 luglio 2011 ottobre 2012
Core i7 (4-core) MacBook Pro 2,0–2,5 4×256 6–8 4 marzo 2011 giugno 2012
iMac 2,8–3,4 4×256 8 4 maggio 2011 ottobre 2012
Mac mini Server 2,0 4×256 6 4 luglio 2011 ottobre 2012
Core i5 (4-core) iMac 2,5–3,1 4×256 6 4 No maggio 2011 ottobre 2012
Core i5 CULV (2-core) MacBook Air 1,6–1,7 2×256 3 2 luglio 2011 giugno 2012
Core i7 CULV (2-core) MacBook Air 1,8 2×256 4 2 luglio 2011 giugno 2012

Ivy Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 (2-core) MacBook Pro 2,5 2×256 3 2 giugno 2012 ottobre 2016
Mac mini 2,5 2×256 3 2 ottobre 2012 ottobre 2014
Core i5 (4-core) MacBook Pro 2,3 4×256 3 4 giugno 2012 ottobre 2013
iMac 2,7–3,2 2×256 6 4 ottobre 2012 settembre 2013
Core i7 (2-core) MacBook Pro 2,9–3,0 2×256 4 2 giugno 2012 ottobre 2016
Core i7 (4-core) MacBook Pro 2,3–2,8 4×256 6–8 4 giugno 2012 ottobre 2013
iMac 3,1–3,4 4×256 8 4 ottobre 2012 settembre 2013
Mac mini 2,7 4×256 6 4 ottobre 2012 ottobre 2014
Core i5 CULV (2-core) MacBook Air 1,7–1,8 2×256 3 2 giugno 2012 giugno 2013
Core i7 CULV (2-core) MacBook Air 2,0 2×256 4 2 giugno 2012 giugno 2013
Core i3 (2-core) iMac (education-only) 3,3 2×256 3 2 No marzo 2013 giugno 2014
Xeon E5 v2 Mac Pro 3,7 4×256 10 4 dicembre 2013
3,5 6×256 12 6 dicembre 2013
3,0 8×256 25 8 dicembre 2013
2,7 12×256 30 12 dicembre 2013

Haswell[modifica | modifica wikitesto]

La variante Crystal Well usata in alcuni MacBook Pro contiene una cache L4 condivisa tra la CPU e la GPU.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
Cache L4
(MB)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 ULT (2-core) MacBook Air 1,3–1,4 2×256 3 2 giugno 2013 marzo 2015
iMac 1,4 2×256 3 2 giugno 2014 ottobre 2015
Mac mini 1,4–2,8 2×256 3 2 ottobre 2014
Core i7 ULT (2-core) MacBook Air 1,7 2×256 4 2 giugno 2013 marzo 2015
Mac mini 3,0 2×256 4 2 ottobre 2014
Core i5 (4-core) iMac 2,7–3,5 4×256 4–6 4 No settembre 2013 ottobre 2015
Core i7 (4-core) iMac 3,1–4,0 4×256 8 4 settembre 2013 ottobre 2015
MacBook Pro 2,0–2,8 4×256 6 128 4 ottobre 2013 luglio 2018
Core i5 (2-core) MacBook Pro 2,4–2,8 2×256 3 2 ottobre 2013 marzo 2015
Core i7 (2-core) MacBook Pro 2,8–3,0 2×256 4 2 ottobre 2013 marzo 2015

Broadwell[modifica | modifica wikitesto]

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core M MacBook 1,1–1,3 2×256 4 2 aprile 2015 aprile 2016
Core i5 ULT (2-core) MacBook Air 1,6 2×256 3 2 marzo 2015
MacBook Pro 2,4–2,8 2×256 3 2 marzo 2015 luglio 2018
Core i7 ULT (2-core) MacBook Air 2,2 2×256 4 2 marzo 2015
MacBook Pro 3,1 2×256 4 2 marzo 2015 luglio 2018

Skylake[modifica | modifica wikitesto]

Un processore Intel Core i7 6700K
Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 (4-core) iMac 3,2–3,3 4×256 6 4 No ottobre 2015 giugno 2017
Core i7 (4-core) iMac 4,0 4×256 8 4 ottobre 2015 giugno 2017
MacBook Pro 2,6–2,9 2×256 6–8 4 novembre 2016 giugno 2017
Core m3 MacBook 1,1 2×256 4 2 aprile 2016 giugno 2017
Core m5 MacBook 1,2 2×256 4 2 aprile 2016 giugno 2017
Core m7 MacBook 1,3 2×256 4 2 aprile 2016 giugno 2017
Core i5 (2-core) MacBook Pro 2,0–2,4 2×256 4 2 ottobre 2016 giugno 2017
MacBook Pro 2,9–3,3 2×256 4 2 novembre 2016 giugno 2017
Xeon W iMac Pro 3,2 8×1024 11 8 dicembre 2017
iMac Pro 3,0 10×1024 13,75 10 dicembre 2017
iMac Pro 2,5 14×1024 19,25 14 dicembre 2017
iMac Pro 2,3 18×1024 24,75 18 dicembre 2017

Kaby Lake[modifica | modifica wikitesto]

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
TDP
(W)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 (2-core) iMac 2,3 2×256 4 15 2 giugno 2017
MacBook Pro 2,3–3,3 2×256 4 15–28 2 giugno 2017 luglio 2018
MacBook[13] 1,3 2×256 4 4,5 2 giugno 2017
Core i7 (2-core) MacBook Pro 2,5–3,5 2×256 4 15 2 giugno 2017 luglio 2018
MacBook[13] 1,4 2×256 4 4,5 2 giugno 2017
Core i5 (4-core) iMac 3,0–3,8 4×256 6 65–91 4 No giugno 2017
Core i7 (4-core) iMac 3,6–4,2 4×256 8 65–91 4 giugno 2017
MacBook Pro 2,8–2,9 4×256 6–8 45 4 giugno 2017 luglio 2018
Core m3 MacBook 1,2 2×256 4 4,5 2 giugno 2017

Coffee Lake[modifica | modifica wikitesto]

Coffee Lake è stato il primo processore a 6 core ad apparire in un notebook Mac.

Processore Modello Velocità clock
(GHz)
Cache L2
(KB)
Cache L3
(MB)
L4 cache
(MB)
TDP
(W)
Core per
CPU
HT ITB Inizio produzione Fine produzione
Core i5 (4-core) MacBook Pro 2,3 4×256 6 128 28 4 luglio 2018
Core i7 (4-core) MacBook Pro 2,7 4×256 8 128 28 4 luglio 2018
Core i7 (6-core) MacBook Pro 2,2–2,6 6×256 9 45 6 luglio 2018
Core i9 (6-core) MacBook Pro 2,9 6×256 12 45 6 luglio 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Motorola Literature Distribution, Motorola M68000 Family Programmer's Reference Manual (PDF), Motorola, 1992, ISBN 0-13-723289-6.
  2. ^ a b Incluso per via della sua compatibilità con il software Macintosh e l'uso comune come piattaforma di sviluppo primordiale del Macintosh.
  3. ^ Chiamato retroattivamente "Macintosh 128K" dopo il lancio del Macintosh 512K.
  4. ^ Un Apple Lisa modificato con MacWorks XL per poter eseguire il software Macintosh.
  5. ^ Venduto nei mercati per l'istruzione come "Macintosh Plus ED."
  6. ^ Venduto nei mercati per l'istruzione come "Macintosh ED."
  7. ^ Equipaggiato con il sistema operativo A/UX ma in grado di eseguire Mac OS.
  8. ^ Venduto in Europa ed Asia come "Power Macintosh 6300/160."
  9. ^ a b Equipaggiato con il sistema operativo AIX ma non in grado di eseguire Mac OS.
  10. ^ Alcuni report degli utenti indicano che il Power Mac G4 Cube iniziò ad essere equipaggiato con il più efficiente PowerPC 7410 nell'aprile 2001. [1]
  11. ^ Esegue una versione modificata di Mac OS X con l'interfaccia utente Front Row.
  12. ^ Alcuni disassemblaggi indicano che l'Apple TV usava un processore Pentium M ULV con clock ridotto, [2] basato su Dothan e chiamato "Crofton" da Intel. [3]
  13. ^ a b Utilizza un processore a basso voltaggio precedentemente commercializzato come Core M.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Apple Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple