Composizioni di Edward Elgar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Edward Elgar.

Edward Elgar, nel 1903 c.ca

La tabella seguente mostra tutte le composizioni conosciute di Edward Elgar.

Le opere sono mostrate in ordine di numero di opus (Opp. 1–90), seguite da quelle senza numero di opus, in ordine di data (1867-1933).

L'elenco è completo e comprende anche le opere non terminate e quelle non pubblicate.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Op. Anno Titolo Genere Note Dedica Parole Editore
1 1878 Romance camera violino e pianoforte, anche con orchestra Oswin Grainger[1] Schott
1a 1907 The Wand of Youth, Suite No. 1 orchestrale da una musica scritta nel 1867–71
1. Overture
2. Serenade
3. Minuet (Old Style)
4. Sun Dance
5. Fairy Pipers
6. Slumber Scene
7. Fairies and Giants
C. Lee Williams[2] Novello
1b 1908 The Wand of Youth, Suite No. 2 orchestrale da una musica scritta nel 1867–71
1. March
2. The Little Bells (Scherzino)
3. Moths and Butterflies (Dance)
4. Fountain Dance
5. The Tame Bear
6. The Wild Bears
Hubert A. Leicester[3] Novello
2 1887 Three motets /
anthems
chiesa coro ed organo, pub. 1902-07
1. "Ave verum corpus"/"Jesu, Word of God Incarnate"
2. "Ave Maria"/"Jesu, Lord of Life and Glory"
3. "Ave Maris Stella"/"Jesu, Meek and Lowly"
Novello
2.1 1902 "Ave verum corpus" /
"Jesu, Word of God Incarnate"
chiesa mottetto/inno coro ed organo,
scritto nel 1887
'In Memoriam – W. A. obit 27 gennaio 1887.' (William Allen)[4] Inno Eucaristico Novello
2.2 1907 "Ave Maria" /
"Jesu, Lord of Life and Glory"
chiesa mottetto/inno coro ed organo,
scritto nel 1887
Mrs Hubert A. Leicester[5] Inno Eucaristico Novello
2.3 1907 "Ave Maris Stella" /
"Jesu, Meek and Lowly"
chiesa mottetto/inno coro ed organo,
scritto nel 1887
Rev. Canon Dolman, O.S.B., Hereford[6] Inno Eucaristico Novello
3 1912 Cantique[7] tastiera organo, in origine un quintetto di fiati Andante Arioso da Harmony Music n. 7 (1881), arr. per organo e per orchestra Hugh Blair Novello
4 1883 Tre pezzi camera violino e pianoforte
1. Idylle (Esquisse Façile)
2. Pastourelle
3. Virelai
4.1 1883 Idylle (Esquisse Façile) camera violino e pianoforte E. E., Inverness[8] Beare,
Ashdown
4.2 1883 Pastourelle camera violino e pianoforte Miss Hilda Fitton, Malvern[9] Swan,
Novello
4.3 1883 Virelai camera violino e pianoforte Frank W. Webb[10] Swan,
Novello
5 1903 Due canzoni[11] canzone voce e pianoforte
1. "A War Song"
2. sconosciuto
5.1 1903 "A War Song" canzone voce e pianoforte, in origine "A Soldier’s Song" (1884) F. G. P., Worcester
(Frederick G. Pedley)[12]
C. Flavell Hayward[13] Boosey
5.2 1903 sconosciuto canzone voce e pianoforte
6 1878–81 Wind Quintets camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello
vedi Op. 6.1 — Op. 6.6[14]
1. Six Promenades
2. Harmony Music, numbered 1 to 7
3. Five Intermezzos
4. Four Dances
5. Andante con Variazioni "Evesham Andante"
6. Adagio Cantabile "Mrs. Winslow's soothing syrup"
pubb. post., prima esec. 1934,
vedi anche Peckham March (1877) per lo stesso gruppo
6.1 1878 Six Promenades camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello
1. Moderato e molto maestoso
2. Moderato ”Madame Taussaud's"[sic][15]
3. Presto
4. Andante "Somniferous"
5. Allegro molto
6. Allegro Maestoso "Hell and Tommy"
Belwin
6.2 1878–81 Harmony Music camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello, tranne Harmony Music 7 che ha parti per violino nelle prime due sezioni.
1. Allegro Molto (1878)
2. Allegro non tanto (1878)
3. (Allegro) (1878, incomplete)
4. Allegro molto "The Farm Yard" (1879)
5. Allegro moderato "The Mission"; Menuetto and Trio; Andante "Noah's Ark"; Finale (Allegro) (1879)
6. Allegro Molto (1879)
7. Allegro; Scherzo; Andante Arioso[16] (1881)
Frank Exton (No. 1)[17]
W. B. Leicester (2)[18]
Frank Elgar (3)[19]
Belwin
6.3 1879 Five Intermezzos camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello
1. Allegro moderato "The Farmyard"
2. Adagio Solenne
3. Allegretto "Nancy"
4. Andante con moto
5. Allegretto
Belwin
6.4 1879 Four Dances camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello
1. Menuetto
2. Gavotte "The Alphonsa"[20]
3. Sarabande – Largo[21]
4. Gigue – Allegro
Belwin
6.5 1879 Andante con Variazione "Evesham Andante" camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello 'H. A. L.' (Hubert Leicester)[3]
6.6 1879 Adagio Cantabile "Mrs Winslow's soothing syrup" camera quintetto di fiati: 2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello Belwin
7 1884 Sevillaña orchestrale W. C. Stockley Tuckwood,
Ascherberg
8 1888 Quartetto camera quartetto d'archi, distrutto[22]
9 1884? Violin Sonata camera violino e pianoforte, distrutto
10 1899 Three Characteristic Pieces orchestrale 1. Mazurka
2. Sérénade Mauresque
3. Contrasts: The Gavotte A.D. 1700 e 1900
Lady Mary Lygon[23] Novello
10.1 1899 Mazurka orchestrale Lady Mary Lygon[23] Novello
10.2 1899 Sérénade Mauresque orchestrale Lady Mary Lygon[23] Novello
10.3 1899 Contrasts: The Gavotte A.D. 1700 and 1900 orchestrale Lady Mary Lygon[23] Novello
11 1894 Sursum corda (Élévation) orchestrale archi, ottoni, timpani e organo H. Dyke Acland, Malvern[24] Schott
12 1888 Salut d'Amour (Liebesgruss) camera violino e pianoforte
anche per pianoforte, orchestra e numerosi arrangiamenti
à Carice (C. Alice Elgar) Schott
13 1889–90 Due pezzi camera violino e pianoforte
1. Mot d'Amour (1889)
2. Bizarrerie (1890)
13.1 1889 Mot d'Amour camera violino e pianoforte
prima pubb. come Liebesahnung, brano compagno di Liebesgruss
Alice (C. Alice Elgar) Ascherberg
13.2 1890 Bizarrerie camera violino e pianoforte Fred Ward[25] Ascherberg
14 1890 Vesper Voluntaries tastiera organo
Introduzione,
1. Andante,
2. Allegro,
3. Andantino (dal Quartetto in re, 1888),
4. Allegro piacevole,
5. Poco lento,
6. Moderato,
7. Allegretto pensoso,
8. Poco allegro, Coda
Mrs W. A. Raikes[26] Ascherberg
15 1897–99 Due pezzi camera violino e pianoforte
1. Chanson de Nuit
2. Chanson de Matin
15.1 1897 Chanson de Nuit camera violino e pianoforte,
anche orchestra (1899), numerosi arrangiamenti
F. Ehrke, M.D.[27] Novello
15.2 1899 Chanson de Matin camera violino e pianoforte,
anche orchestra (1901), numerosi arrangiamenti
Novello
16 1885–94 Tre canzoni canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
1. "The Shepherd's Song" (1892)
2. "Through the Long Days" (1885)
3. "Rondel" (1894)
16.1 1892 "The Shepherd's Song" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
Barry Pain Tuckwood,
Ascherberg
16.2 1885 "Through the Long Days" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
John Hay Weber,
Ascherberg
16.3 1894 "Rondel" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
Longfellow,
dopo Froissart
Ascherberg
17 1891 La Capricieuse camera violino e pianoforte Fred Ward[28] Breitkopf & Härtel
18 1890 Tre brani a più voci canto polifonico SATB non accomp.
1. "O Happy Eyes"
2. "Love"
3. "My Love Dwelt in a Northern Land"
Novello
18.1 1890 "O Happy Eyes" canto polifonico SATB non accomp. C. Alice Elgar Novello
18.2 1890 "Love" canto polifonico SATB non accomp. C. A. E. (C. Alice Elgar) Arthur Maquarie Novello
18.3[29] 1890 "My Love Dwelt in a Northern Land" canto polifonico SATB non accomp. Rev. J. Hampton[30] Andrew Lang Novello
19 1890 Froissart orchestrale ouverture per concerto Novello
20 1888–92 Serenata per archi orchestrale orchestra d'archi,
versione rivista di Three Pieces for orchestra d'archi
1. Allegro piacevole
2. Larghetto
3. Allegretto
W. H. Whinfield[31] Breitkopf & Härtel
21 1899 Minuet orchestrale in origine per pianoforte 1897 Paul Kilburn[32] Joseph Williams
22 1892 Very Melodious Exercises in the First Position camera violino e pianoforte May Grafton[33] Chanot,
Laudy
23 1892 "Spanish Serenade" canto polifonico "Stars of the Summer Night".
SATB acc. 2 violini e pianoforte,
anche acc. orchestra 1893
Longfellow Novello
24 1892 Études caractéristiques camera violino solo Adolphe Pollitzer Chanot
25 1889–92 The Black Knight corale sinfonia/cantata per coro e orchestra, poesia di Uhland, tr. Longfellow Hugh Blair Longfellow Novello
26 1894 Due brani a più voci canto polifonico SSA acc. 2 violini e pianoforte
1. "The Snow"
2. "Fly, Singing Bird"
Mrs E. B. Fitton, Malvern[34] C. Alice Elgar Novello
26.1 1894 "The Snow" canto polifonico SSA acc. 2 violini e pianoforte,
anche altri arrangiamenti vocali e con orchestra
Mrs E. B. Fitton, Malvern[34] C. Alice Elgar Novello
26.2 1894 "Fly, Singing Bird" canto polifonico SSA acc. 2 violini e pianoforte,
anche altri arrangiamenti vocali e con orchestra
Mrs E. B. Fitton, Malvern[34] C. Alice Elgar Novello
27 1895–96 From the Bavarian Highlands corale canti corali SATB e orchestra
1. "The Dance" (Sonnenbichl)
2. "False Love" (Wamberg)
3. "Lullaby" (In Hammersbach)
4. "Aspiration" (Bei Sankt Anton)
5. "On the Alm" 'True Love'(Hoch Alp)
6. "The Marksmen (Bei Murnau)"
Nos. 1, 3 e 6 arr. per orchestra come Three Bavarian Dances
Mr e Mrs Henry Slingsby Bethell, Garmisch, Bavaria[35] C. Alice Elgar,
adattato da Bavarian folksongs
Joseph Williams
27 1898 Tre danze bavaresi orchestrale canzoni From the Bavarian Highlands arrangiate per orchestra
1. "The Dance" (Sonnenbichl)
2. "Lullaby" (In Hammersbach)
3. "The Marksmen (Bei Murnau)"
anche per pianoforte solista, violino e pianoforte
Joseph Williams
28 1898 Sonata per organo in sol tastiera organo Dr. C. Swinnerton Heap Breitkopf
29 1896 The Light of Life corale (Lux Christi)
soprano, contralto, tenore e basso solisti, coro e orchestra
Dr. C. Swinnerton Heap Rev. E. Capel-Cure,
adattato dalle Scritture
Novello
30 1896 Scenes from The Saga of King Olaf corale cantata per soprano, tenore e basso solisti, coro e orchestra
incl. brano a più voci "As torrents in summer" pub. separatamente
Longfellow
e Harry Arbuthnot Acworth
Novello
31 1900 Due canzoni canzone voce e pianoforte
1. "After"
2. "A Song of Flight"
31.1 1900 "After" canzone voce e pianoforte Philip Bourke Marston Boosey
31.2 1900 "A Song of Flight" canzone voce e pianoforte Christina Rossetti Boosey
32 1897 Imperial March orchestrale per il Giubileo di diamante della salita al trono della regina, anche arr. per piano per H.M. Regina Vittoria Victoria Novello
33 1897 The Banner of St. George corale ballata per coro e orchestra Shapcott Wensley Novello
34 1897 Te Deum and Benedictus chiesa coro ed organo Hymn
Benedictus (Song of Zechariah)
Novello
35 1897–98 Caractacus corale cantata per soprano, tenore, baritono e basso solisti, coro e orchestra H.M. Regina Vittoria Victoria H. A. Acworth Novello
36 1899 Variazioni su un tema originale (Enigma) orchestrale Tema Enigma (andante)
I. C.A.E. (andante)
II. H.D.S.-P. (allegro)
III. R.B.T. (allegretto)
IV. W.M.B. (allegro di molto)
V. R.P.A. (moderato)
VI. Ysobel (andantino)
VII. Troyte (presto)
VIII. W.N. (allegretto)
IX. Nimrod (adagio)
X. Intermezzo, Dorabella (allegretto)
XI. G.R.S. (allegro di molto)
XII. B.G.N. (andante)
XIII. Romanza "***" (moderato)
Finale E.D.U. (allegro)
'Ai miei amici raffigurati all'interno':
Caroline Alice Elgar
Hew David Steuart-Powell
Robert Baxter Townshend
William Meath Baker
Richard Penrose Arnold
Isabel Fitton
Arthur Troyte Griffith
Winifred Norbury
August Jaeger
Dora Penny
George Robertson Sinclair
Basil George Nevinson
Lady Mary Lygon
Edward Elgar
Novello
37 1897–99 Sea Pictures canzone ciclo di canzoni per contralto o mezzosoprano e orchestra (o piano)
1. "Sea-Slumber Song"
2. "In Haven (Capri)"
3. "Sabbath Morning at Sea"
4. "Where Corals Lie"
5. "The Swimmer"
Boosey
37.1 1899 "Sea-Slumber Song" canzone da Sea Pictures
contralto o mezzosoprano e orchestra (o pianoforte)
Hon. Roden Noel Boosey
37.2 1899 "In Haven (Capri)" canzone da Sea Pictures
contralto o mezzosoprano e orchestra (o pianoforte)
pub. 1897 come Love alone will stay
C. Alice Elgar Boosey
37.3 1899 "Sabbath Morning at Sea" canzone da Sea Pictures
contralto o mezzosoprano e orchestra (o pianoforte)
Elizabeth Barrett Browning Boosey
37.4 1899 "Where Corals Lie" canzone da Sea Pictures
contralto o mezzosoprano e orchestra (o pianoforte)
Richard Garnett Boosey
37.5 1899 "The Swimmer" canzone da Sea Pictures
contralto o mezzosoprano e orchestra (o pianoforte)
Adam Lindsay Gordon Boosey
38 1899–1900 Il sogno di Geronte corale per mezzosoprano, tenore e basso solisti, coro e orchestra A.M.D.G. Cardinal Newman Novello
39 1901–30 Pomp and Circumstance Marches orchestrale 1. in re (1901)

2. in la minore (1901)

3. in do minore (1904)

4. in sol (1907)

5. in do (1930)

6. schizzi[36]

39.1 1901 Pomp and Circumstance March No. 1 in re orchestrale il trio contiene la melodia nota come Land of Hope and Glory A. E. Rodewald e i membri della Liverpool Orchestral Society Boosey
39.2 1901 Pomp and Circumstance March No. 2 in la minore orchestrale Granville Bantock Boosey
39.3 1904 Pomp and Circumstance March No. 3 in do minore orchestrale Ivor Atkins Boosey
39.4 1907 Pomp and Circumstance March No. 4 in sol orchestrale nel 1940 su parole di A. P. Herbert col titolo Song of Liberty G. R. Sinclair Boosey
39.5 1930 Pomp and Circumstance March No. 5 in do orchestrale Dr. Percy C. Hull, Hereford Boosey
39.6 1930 Pomp and Circumstance March No. 6 in sol minore orchestrale "elaborato" da schizzi di Anthony Payne, 2006 Boosey
40 1900–01 Cockaigne (In London Town) orchestrale concerto-ouverture 'My friends, the Members of British Orchestras' Boosey
41 1901 Due canzoni canzone 1. "In the Dawn"
2. "Speak, Music!"
41.1 1901 "In the Dawn" canzone voce e pianoforte A. C. Benson Boosey
41.2 1901 "Speak, Music!" canzone voce e pianoforte Mrs E. Speyer, Ridghurst[37] A. C. Benson Boosey
42 1901 Grania and Diarmid musiche di scena musica per uno spettacolo di George Moore e W. B. Yeats,
per orchestra e contralto solista
1. Incidental Music and Funeral March
2. Canzone, "There are seven that pull the thread"
Henry J. Wood Novello
42.1 1901 Incidental Music and Funeral March musiche di scena musica per orchestra,
per una commedia Grania and Diarmid di George Moore e W. B. Yeats
Henry J. Wood Novello
42.2 1901 "There are seven that pull the thread" canzone per contralto solista e orchestra,
per una commedia Grania and Diarmid di George Moore e W. B. Yeats
Henry J. Wood W. B. Yeats Novello
43 1902 Dream Children orchestrale Enfants d'un Rêve
due brani per piccola orchestra, dopo Charles Lamb, anche per pianoforte
1. Andante
2. Allegretto piacevole
Joseph Williams,
Schott
44 1902 Coronation Ode corale per soprano, contralto, tenore e basso solisti, coro SATB e orchestra
I. "Crown the King", per solisti e coro
II(a). "The Queen", per coro
II(b). "Daughter of ancient Kings", per coro
III. "Britain, ask of thyself", per basso solista e coro maschile
IV (a). "Hark upon the hallowed air", per soprano e tenore solisti
IV(b). "Only let the heart be pure", per soprano, contralto, tenore e basso solisti
V. "Peace, gentle peace", per soprano, contralto, tenore e basso solisti e coro non accompagnato
VI. Finale "Land of Hope and Glory", per contralto solo, con coro (canzone separata 1902)
Re Edoardo VII A. C. Benson Boosey
45 1902 Five Partsongs from the Greek Anthology canto polifonico TTBB,
parole tr. dall'Antologia greca
1. "Yea, cast me from height of the mountains"
2. "Whether I find thee"
3. "After many a dusty mile"
4. "It's oh! to be a wild wind"
5. "Feasting I watch"
Sir Walter Parratt Novello
45.1 1902 "Yea, cast me from height of the mountains" canto polifonico TTBB, parole tr. dall'Antologia greca (anon.) Sir Walter Parratt Alma Strettell Novello
45.2 1902 "Whether I find thee" canto polifonico TTBB, parole tr. dall'Antologia greca (anon.) Sir Walter Parratt Andrew Lang Novello
45.3 1902 "After many a dusty mile" canto polifonico TTBB, parole tr. dall'Antologia greca (anon.) Sir Walter Parratt Edmund Gosse Novello
45.4 1902 "It's oh! to be a wild wind" canto polifonico TTBB, parole tr. dall'Antologia greca (anon.) Sir Walter Parratt William M. Hardinge Novello
45.5 1902 "Feasting I watch" canto polifonico TTBB, parole tr. dal poema di Marco Argentario Sir Walter Parratt Richard Garnett Novello
46 1901 Concert Allegro[38] concertante per pianoforte, orchestra parte eventualmente aggiunta scritto per Fanny Davies ?
47 1904–05 Introduzione e allegro orchestrale per archi (quartetto e orchestra) Prof. S. S. Sanford,
Yale University
Novello
48 1908 Pleading canzone voce e pianoforte,
pubb. come Op. 48, No. 1, ma non esiste nessun'altra op. 48
Lady Maud Warrender[39] Arthur L. Salmon[40] Novello
48 1908 Pleading orchestrale arrangiamento con flauto, oboe, clarinetto, cornetta o violino solo Elgar Complete Works, Vol. 23
49 1902–03 The Apostles corale oratorio per soprano, contralto, tenore e tre bassi solisti, coro e orchestra, compilato dalle Scritture dal compositore A.M.D.G. Le Sacre Scritture Novello
50 1903–04 In the South (Alassio) orchestrale concerto-ouverture Leo F. Schuster Novello
51 1901–06 The Kingdom corale oratorio per soprano, contralto, tenore e basso solisti, coro e orchestra, compilato dalle Scritture dal compositore A.M.D.G. Le Sacre Scritture Novello
52 1907 "A Christmas Greeting" canto polifonico canzone di Natale per 2 soprani, coro maschile ad lib, 2 violini e pianoforte Dr. G. R. Sinclair e i coristi della Cattedrale di Hereford C. Alice Elgar Novello
53 1907 Canzoni a quattro voci canto polifonico Coro SATB non accomp.
1. "There is sweet Music"
2. "Deep in my Soul"
3. "O Wild West Wind"
4. "Owls (An Epitaph)"
Novello
53.1 1907 "There is sweet Music" canto polifonico Coro SSAATTBB non accomp. a quattro voci Canon Gorton[41] Lord Tennyson Novello
53.2 1907 "Deep in my Soul" canto polifonico Coro SATB non accomp. Julia H. Worthington[42] Lord Byron Novello
53.3 1907 "O Wild West Wind" canto polifonico Coro SATB non accomp. Dr. W. G. McNaught[43] Shelley Novello
53.4 1907 "Owls (An Epitaph)" canto polifonico Coro SATB non accomp. Pietro d'Alba[44] Novello
54 1907 "The Reveille" canto polifonico Coro TTBB non accomp. Henry C. Embleton[45] Bret Harte Novello
55 1907–08 Sinfonia n. 1 in la bemolle orchestrale Hans Richter, Mus. Doc. Novello
56 1909 "Angelus (Tuscany)" canto polifonico Coro SATB non accomp. Mrs. Charles Stuart-Wortley (Alice Stuart-Wortley, 'Windflower')[46] adattato dal dialetto toscano Novello
57 1909 "Go, Song of Mine" canto polifonico Coro SSAATB non accomp. Alfred H. Littleton[47] Dante Gabriel Rossetti, tr. da Cavalcanti Novello
58 1909 Elegy orchestrale orchestra d'archi Rev. R. H. Haddon[48][49] Novello
59 1910 Tre canzoni[50] canzone 1. e 2. non pubblicato
3. "Oh, soft was the song"
4. non pubblicato
5. "Was it some Golden Star?"
6. "Twilight"
Gilbert Parker
59.3 1910 "Oh, soft was the song" canzone mezzosoprano e pianoforte o orchestra Gilbert Parker Novello
59.5 1910 "Was it some Golden Star?" canzone mezzosoprano e pianoforte o orchestra Gilbert Parker Novello
59.6 1910 "Twilight" canzone mezzosoprano e pianoforte o orchestra Gilbert Parker Novello
60 1909–10 Due canzoni canzone 1. "The Torch"
2. "The River"
Pietro d'Alba[44]
60.1 1909 "The Torch" canzone mezzosoprano e pianoforte o orchestra Yvonne[51] Pietro d'Alba[44] Novello
60.2 1910 "The River" canzone mezzosoprano e pianoforte o orchestra
'Folk-Song (Eastern Europe) parafrasato da Pietro d'Alba'
Pietro d'Alba[44] Novello
61 1901–10 Concerto per violino in si minore concertante violino e orchestra Fritz Kreisler Novello
62 1910 Concerto per fagotto (Romance) concertante fagotto (o violoncello) e orchestra Edwin F. James[52] Novello
63 1909–11 Sinfonia n. 2 in mi bemolle orchestrale In memoria di Re Edoardo VII Novello
64 1911 "O Hearken Thou" chiesa Coronation Offertorium "Intende voci orationis meæ", per coro e orchestra, per l'incoronazione di Re Giorgio V Re Giorgio V Salmo 5 Novello
65 1911 Coronation March orchestrale Re Giorgio V Novello
66 1911–12 The Crown of India musiche di scena Imperial Masque per contralto e basso solisti, coro e orchestra

1a. Introduzione, 1b. Misura sacra,

2. Danza di ragazze nautiche, 2a. L'India saluta le sue città,

3. Canzone: "Hail, Immemorial Ind!",

3a. Ingresso di Calcutta, 3b. Ingresso di Delhi,

4a. Introduzione, 4b. Marcia degli imperatori Mogul,

5. Ingresso di "John Company", 5a. Ingresso di San Giorgio,

6. Canzone: "The Rule of England",

7. Interludio,

8a. Introduzione, 8b. Danza del guerriero,

9. Le città di Ind,

11. L'incoronazione di Delhi,

12. "Ave Imperator!"

anche Suite dalla Corona dell'India per orchestra

Henry Hamilton Enoch
67 1912 "Great is the Lord" chiesa inno, coro SSAATB, assolo di basso e organo Decano di Wells,
J. Armitage Robinson, D.D.
Salmo 48 Novello
68 1913 Falstaff orchestrale studio sinfonico per orchestra,

dopo Shakespeare, Re Enrico IV e V

Landon Ronald Novello
69 1912 The Music Makers corale ode per contralto o mezzosoprano solista, coro SATB e orchestra Nicholas Kilburn[53] Arthur O'Shaughnessy Novello
70 1914 Sospiri orchestrale orchestra d'archi, arpa e organo (o harmonium) W. H. Reed Breitkopf & Härtel
71 1914 Canzoni a due voci canto polifonico Coro SATB non acc.
1. "The Shower"
2. "The Fountain"
71.1 1914 "The Shower" canto polifonico Coro SATB non acc. Miss Frances Smart[54] Henry Vaughan Novello
71.2 1914 "The Fountain" canto polifonico Coro SATB non acc. W. Mann Dyson[55] Henry Vaughan Novello
72 1914 "Death on the Hills" canto polifonico canto corale SATB non acc.,

parole tr. dal russo di Maikov[56]

Lady Colvin[57] Rosa Newmarch Novello
73 1914 Canzoni a due voci canto polifonico Coro SATB non acc.
1. "Love's Tempest"
2. "Serenade"
73.1 1914 "Love's Tempest" canto polifonico Coro SATB non acc.
words tr. from the Russian of Maikov[56]
Prof. C. Sanford Terry Rosa Newmarch Novello
73.2 1914 "Serenade" canto polifonico SATB non accomp.,
parole tr. dal russo di Maikov[56]
Percy C. Hull Rosa Newmarch Novello
74 1914 "Give unto the Lord" chiesa anthem SATB, organo e orchestra Sir George Martin, M.V.O., Mus.D. Salmo 29 Novello
75 1914 Carillon orchestrale recitazione con orchestra Émile Cammaerts Elkin
76 1915 Polonia orchestrale preludio sinfonico I. J. Paderewski Elkin
77 1915 Une voix dans le désert orchestrale recitazione con soprano solo e orchestra,

include la canzone "Quand nos bourgeons se rouvriront" (Quando arriva la primavera)

Émile Cammaerts Elkin
77.1 1915 "Quand nos bourgeons se rouvriront" (Quando arriva la primavera) canzone da Une voix dans le désert, Op. 77 Émile Cammaerts Elkin
78 1915–16 The Starlight Express musiche di scena baritono e soprano solisti e orchestra, musica di un'opera teatrale adattata da una storia A Prisoner in Fairyland di Algernon Blackwood, include le canzoni del suonatore di organo:
1. "To the Children"
2. "The Blue-Eyes Fairy"
3. "My Old Tunes"
Algernon Blackwood Elkin
79 1917 Le drapeau belge (La bandiera belga) orchestrale recitazione con orchestra, tr. Lord Curzon di Kedleston Émile Cammaerts Elkin
80 1915–17 The Spirit of England corale tenore o soprano solisti, coro e orchestra
1. The Fourth of August (1917)
2. To Women (1915)
3. For the Fallen (1915)
'Alla memoria dei nostri uomini gloriosi, con un pensiero speciale per il reggimento del Worcestershire' - Novello
80.1 1917 The Fourth of August corale tenore o soprano solisti, coro e orchestra, da The Winnowing Fan di Binyon Laurence Binyon Novello
80.2 1915 To Women corale tenore o soprano solisti, coro e orchestra Laurence Binyon Novello
80.3 1915 For the Fallen corale tenore o soprano solisti, coro e orchestra Laurence Binyon Novello
80.3 1920 With Proud Thanksgiving corale coro SATB e orchestra,
una versione semplificata di For the Fallen, per la dichiarazione del Cenotafio
League of Arts[58] Laurence Binyon Novello
81 1917 The Sanguine Fan balletto musica da balletto per orchestra.[59] Echo's Dance arranged per piano MS
81 1917 Echo's Dance arrangiamento da The Sanguine Fan, Op. 81, arrangiato per pianoforte Elkin
82 1918 Sonata per violino in mi minore camera violino e pianoforte 'M. J. -1918'
(Marie Joshua)[60]
Novello
83 1918 Quartetto per archi in mi minore camera quartetto d'archi Brodsky Quartet[61] Novello
84 1918–19 Quintetto per pianoforte in la minore camera quartetto d'archi e pianoforte Ernest Newman Novello
85 1918–19 Concerto per violoncello in mi minore concertante violoncello e orchestra Sidney e Frances Colvin Novello
86 1921–22 Fantasia e Fuga in do minore
(J. S. Bach)
arrangiamento trascrizione per orchestra, Fantasia 1921, Fugue 1922 Novello
87 1930 The Severn Suite brass band trascritto per orchestra (1932))
1. Introduction (Worcester Castle)
2. Toccata (Tournament)
3. Fugue (The Cathedral) (1923)
4. Minuet (Commandery)
5. Coda
G. Bernard Shaw R Smith
87a 1933 Organ Sonata No. 2 tastiera arrangiamento di The Severn Suite per organo di Ivor Atkins Keith Prowse
88 1932–34 Sinfonia n. 3 orchestrale postumo Op. 88,
schizzi, elaborati da Anthony Payne 1972–97
Boosey
89 1933 The Spanish Lady opera libretto di Elgar e Sir Barry Jackson dopo Ben Jonson, pianificato in due atti ma incompleto, postumo. Suite per orchestra d'archi ed. Percy M. Young[62]
canzoni:1. "Modest and Fair"
2. "Still to be Neat"
anche suite per archi ed. Young (1956)
Ben Jonson Elkin
90 1909–25 Piano Concerto concertante piano e orchestra,
postumo. Op. 90,
sketches, 1909–25, elaborato da Robert Walker 1997
?
1001 1919 The Smoking Cantata canzone baritono solista e orchestra[63][64] ?
1867 Humoreske' una melodia di Broadheath' piano in seguito usato per Fairies and Giants in The Wand of Youth, Suite No. 1, vedi Op. 1a
1867 The Wand of Youth musiche di scena musica per commedia per bambini,

assemblata come due suite orchestrali nel 1907, vedi op. 1a e op. 1b

1868 Kyrie Eleison in A chiesa coro SATB
1870 Fugue in G minor tastiera per organo [?], c. 1870, non terminato
1872 "The Language of Flowers" canzone voce e pianoforte, non pubb. 'La musica è composta e dedicata a mia sorella Lucy'[65] The Poetry by Percival[66] MS
1872 Chantant tastiera piano solo MS
1872 Gloria chiesa per coro ed organo, arr. usando la parte per pianoforte dell'Allegro dalla Sonata per violino in Fa, K.547

(Mozart)

MS
1873 Credo arrangiamento coro ed organo, temi dalle Sinfonie V VII e IX (Beethoven)
"arr. Bernard Pappenheim"[67] [commento di Elgar]
MS
1874 Anthem arrangiamento arr. per archi, con introduzione originale MS
1875 "The Self Banished" canzone soprano o tenore acc. pianoforte, non pubb. Edmund Waller MS
1876 Salve Regina chiesa in re, coro ed organo MS
1876 Tantum Ergo chiesa in re, coro ed organo Eucharistic hymn MS
1877 "O Salutaris Hostia" chiesa in sol, basso solista ed organo O Salutaris Hostia MS
1877 Credo in mi minore chiesa coro ed organo Nicene Creed MS
1877 Gloria chiesa coro SATB ed organo MS
1877 Kyrie chiesa coro STB MS
1877 Cinque pezzi famosi arrangiamento arr. come studi per violino, su suggerimento di Adolphe Pollitzer
1. Larghetto (Mozart)
2. Cavatina (Raff)
3. Romance (de Bériot)
4. Romance (Vieuxtemps)
5. Gigue (Ries)
Schott
1877 Peckham March camera Harmony Music per quintetto di fiati:
2 flauti, oboe, clarinetto e fagotto/violoncello
vedi anche Op. 6.1 — Op. 6.6
MS
1877 Reminiscences camera violino e pianoforte O. G.[68] MS
1877 Esercizio per il 3° dito camera violino solo Jascha Heifetz (1920)[69] MS
1878 Adeste Fideles
(John F. Wade)
arrangiamento arr. per orchestra MS
1878 Violin Sonata Op. 23, finale
(Beethoven)
arrangiamento arr. per quintetto di fiati MS
1878 Concerto X
(Corelli)
arrangiamento arr. per quintetto di fiati MS
1878 Ariodante overture
(Handel)
arrangiamento arr. per piccola orchestra MS
1878 O ‘tis a glorious sight from Oberon
(Weber)
arrangiamento arr. per piccola orchestra F. G. Pedley[12] MS
1878 Fantasia camera violino e pianoforte, non terminato MS
1878 Fugue in D minor camera oboe e violino Frank Elgar[70] and Karl Bammert[71] MS
1878 quartetto d'archi in re camera non terminato MS
1878 quartetto d'archi in si bemolle camera non terminato MS
1878 Trio per archi in Do camera non terminato MS
1878 Trio camera 2 violini e pianoforte, non terminato MS
1878 Allegro camera oboe, violino, viola e violoncello, non terminato MS
1878 Menuetto (Scherzo) camera ricopiato 1930 MS
1878 Sinfonia in sol minore dopo Mozart orchestrale esiste parte del primo movimento MS
1878 Introductory Overture for Christy Minstrels orchestrale MS
1878 "Brother, For Thee He Died" (Easter Anthem) chiesa coro ed organo MS
1878 "Praise ye the Lord" chiesa melodia dell'inno, rivista come Good Morrow[72]
1878 "Now with the fast-departing light" chiesa melodia dell'inno in sol, coro ed organo, 'Broadheath' Edward Caswall MS
1878 "Hear Thy children" chiesa inno melodia in fa, coro ed organo, pub. 1896 come Drakes Broughton in Westminster Hymnal, e Parish Hymn Book (nn. 189/190), usato anche in Nursery Suite (Aubade) Francis Stanfield Cary
1878 "If She Love Me" (Temple Bar Rondeau) canzone voce e pianoforte MS
1878 Powick Asylum Music (Minuetto in sol minore) orchestrale minuetto per banda del Powick Asylum:
flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1° e 2° violini, contrabbasso e pianoforte
MS
1879 "Domine Salvam fac reginam" chiesa mottetto, coro ed organo Latin hymn MS
1879–84 Powick Asylum Music orchestrale per banda per il Powick Asylum:
1. La Brunette (1879)
2. Die Junge Kokette (1879)
3. L'Assomoir (1879)
4. The Valentine (1879)
5. Maud (1880)
6. Paris (1880)
7. Nelly[73] (1881)
8. La Blonde (1882)
9. Helcia (1883)
10. Blumine (1884)
MS
1879 La Brunette orchestrale 5 quadriglie per banda Powick Asylum:

ottavino, flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1° e 2° violini, contrabbasso e pianoforte

Geo. Jenkins Esq. MS
1879 Die Junge Kokette orchestrale 5 quadriglie per banda Powick Asylum:

ottavino, flauto, clarinetto, 2 cornette, bombardone, 1° e 2° violino, contrabbasso e pianoforte

Miss J. Holloway[74] MS
1879 Two Polonaises camera violino e pianoforte, non terminato " J. H. [Miss J. Holloway] with esteem"[75] MS
1879 L'Assomoir orchestrale 5 quadriglie per banda Powick Asylum:

flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1° e 2° violini, contrabbasso e pianoforte

MS
1879 The Valentine orchestrale 5 Lancieri per banda Powick Asylum:

ottavino, flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1° e 2° violini, contrabbasso e pianoforte

MS
1879 Minuet-grazioso orchestrale perso o distrutto
1880 Maud orchestrale polka per banda Powick Asylum:

ottavino, flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1 ° e 2 ° violini, contrabbasso e pianoforte

MS
1880 Paris orchestrale 5 quadriglie per banda Powick Asylum:

ottavino, flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1° e 2° violini, contrabbasso e pianoforte
1. Châtelet
2. L'Hippodrome
3. Alcazar d'Été (Champs-Élysées)
4. La! Suzanne
5. Café des Ambassadeurs: "La femme de l'emballeur"

Miss J. Holloway, Powycke[74] MS
1880 Sonata per violino in fa, K.547
(Mozart)
arrangiamento arr. come Gloria MS
1880 "O Salutaris Hostia" chiesa in fa, coro ed organo O Salutaris Hostia MS
1880 "O Salutaris Hostia" chiesa in mi bemolle, coro ed organo O Salutaris Hostia MS
1881 Fantasy on Irish Airs camera violino e pianoforte, non terminato MS
1881 Fuga in fa diesis minore camera incompleto – poi copiato per The Spanish Lady MS
1881 Nelly[73] orchestrale polka per banda Powick Asylum:

ottavino, flauto, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1° e 2° violino, viola, contrabbasso e pianoforte

Fras. Thos. Elgar[76] MS
1882 La Blonde orchestrale polka per banda Powick Asylum:

ottavino, clarinetto, 2 cornette, trombone, bombardone, 1° e 2° violino, contrabbasso e pianoforte

'H. J. W.' (Helen Weaver)[73] MS
1882 Douce Pensée camera violino, violoncello e pianoforte,
pub. 1915 come Rosemary
MS
1882 Suite in D orchestrale 1. Mazurka
2. Intermezzo-Sérénade Mauresque
3. Fantasia gavotte
4. Marche – Pas Redoublé
Revisionato 1899 come tre pezzi caratteristici (vedi Op.10)
MS
1882 "O Salutaris Hostia" chiesa in mi bemolle, basso solista e organo O Salutaris Hostia MS
1882 Benedictus in sol chiesa per coro, organo e archi MS
1882 Four Litanies for the Blessed Virgin Mary chiesa coro non accomp. Fr. T. Knight, Society of Jesus, Worcester Cary
1882 Air de Ballet – Pastorale orchestrale perf. Worcester MS
1882 Marche – Pas Redoublé orchestrale perf. Worcester Marche incorporato in The Spanish Lady e Suite in re MS
1882 Air de Ballet orchestrale perf. Worcester MS
1883 Scherzo
(Schumann)
arrangiamento arr. Scherzo da Overture, Scherzo and Finale, Op. 52,
per pianoforte solista
MS
1883 Entry of the Minstrels from Tannhaüser Act III,
(Wagner)
arrangiamento per pianoforte MS
1883 Helcia orchestrale polka per banda Powick Asylum:

ottavino, clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1 ° e 2 ° violino, viola, contrabbasso e pianoforte

MS
1884 Blumine orchestrale polka per banda Powick Asylum:

clarinetto, 2 cornette, eufonio, bombardone, 1 ° e 2 ° violini, contrabbasso e pianoforte

MS
1884 Griffinesque tastiera pianoforte, pub. post. da Novello Novello
1885 "Clapham Town End" canzone voce bassa e pianoforte,

arrangiamento di una vecchia canzone popolare dello Yorkshire,[77] non pubb. "Una vecchia ballata dello Yorkshire presa dal canto del vecchio Tommy Kerr [?] come l'ebbe da suo nonno. Armonizzata in stretta conformità con lo spirito del tempo" [commento di Elgar],

per il dott. C. W. Buck

trad. Young[78]
1884 "A Soldier’s Song" canzone vedi "A War Song", Op. 5.1
1885 "Clapham Town End" arrangiamento vedi Clapham Town End, canzone
1885 Gavotte camera violino e pianoforte Dr. C. W. Buck, Settle Schott
1885 Absent and Present
(Maude Valérie White)
arrangiamento violoncello obbligato, nota finale - "Cotolette di aragosta! Oh!!!!!!" [commento di Elgar] MS
1885 Out on the Rocks
(C. H. Dolby)
arrangiamento violoncello obbligato MS
1885 Melody
(C. W. Buck)
arrangiamento accompagnamento al pianoforte per violoncello MS
1885 The Lakes overture orchestrale manoscritto perduto
1885 Scottish Overture orchestrale manoscritto perduto
1886 Berceuse,
(G. F. Blackbourne)[79]
arrangiamento violino e pianoforte, pub. 1907 MS
1886 "Is she not passing fair?"[80] canzone pub. 1908, Lay, tr. dalla poesia di Carlo Duca di Valois-Orléans (1391–1466) Louisa Stuart Costello Boosey
1886 Trio camera violin, violoncello e pianoforte, solo un frammento del primo movimento, "Sans"[81] MS
1886 Enina Valse tastiera piano,
datato Malvern Wells 21 dicembre 1886
MS
1887 Duetto per trombone e contrabbasso camera trombone e contrabbasso,
pub. 1970, ed. Rodney Slatford
Frank William Weaver, il giorno del suo matrimonio[73] Yorke
1888 "As I laye a-thynkynge" canzone voce e pianoforte,
le ultime righe di Thomas Ingoldsby
Thomas Ingoldsby Beare
1888 "The Wind at Dawn" canzone voce e pianoforte Dr. Ludwig Wüllner[82] C. Alice Roberts (Elgar) Boosey
1888 Allegretto on G.E.D.G.E.[7] camera violino e pianoforte The Misses Gedge, Malvern Wells[83] Schott
1888 "Ecce Sacerdos Magnus" chiesa coro ed organo Hubert Leicester, Worcester[3] Liturgia

(Ecce sacerdos magnus)

Cary
1888 "O Salutaris Hostia" chiesa coro, scritto nel 1880 O salutaris Hostia Cary
1888 Liebesgruss camera vedi Salut d'Amour, Op. 12
1889 Liebesahnung camera vedi Mot d'Amour, Op. 13.1
1889 "Queen Mary's Song" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
J. H. Meredith[84] Alfred Tennyson Orsborn & Tuckwood,
Ascherberg
1889 Presto tastiera piano
1890 "Man" canzone voce e pianoforte
1890 Violin Concerto concertante distrutto
1892 "A Song of Autumn" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
Miss Marshall[85] Adam Lindsay Gordon Orsborn & Tuckwood,
Ascherberg
1892 "Like to the Damask Rose" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
Simon Wastell[86]
o Francis Quarles
Tuckwood,
Ascherberg
1892 "The Poet's Life" canzone voce e pianoforte,
ripubblicato nel 1907 in Seven Lieder
Ellen Burroughs[87] Ascherberg
1892 "A spear, a sword" canzone voce e pianoforte, non pubb. C. Alice Elgar[88]
1892 Mill-wheel Songs[89] canzone voce e pianoforte, non pubb.
1. "Winter"
2. "May (a rhapsody)"
C. Alice Elgar
1894 "The Wave"[90] canzone voce e pianoforte, non pubb.
1894 "Muleteer's Song" canzone voce e pianoforte[90] Barry Pain[91]
1894 Parsifal, Good Friday Music (Wagner) arrangiamento per piccola orchestra, Worcester High School
30 1896 "As torrents in summer" canto polifonico SATB non accomp., da Scenes from the Saga of King Olaf, Op. 30, pubb. separatamente, Longfellow Novello
29 1896 "Seek Him that maketh the Seven Stars" canzone tenore solo e coro TTBB, da The Light of Life, op. 29, pubb. separatamente Rev. E. Capel-Cure Novello
29 1896 "Doubt not thy Father's care" canzone duetto, soprano e contralto, da The Light of Life, Op. 29, pubb. separatamente Rev. E. Capel-Cure Novello
35 1897 "The Sword Song" canzone baritono, da Caractacus, Op. 35, pubb. separatamente H.M Queen Victoria H. A. Acworth Novello
1897 "Roundel: The little eyes that never knew Light" canzone voce e pianoforte, composto nel 1887, non pubb. A. C. Swinburne MS
1897 "Grete Malverne on a Rocke" canto polifonico Canto di Natale SATB senza acc.,
pubb. nel 1909 come Lo, Christ the Lord is born
trad.[92] Christmas Card
1898 "The Holly and the Ivy" arrangiamento Canto di Natale,
coro e orchestra
trad.
1898 Festival March in C corale coro e orchestra, rimane solo un frammento
1898 "Love alone will stay" canzone voce e pianoforte, pubblicato nel "The Dome",
successivamente adattato come In Haven, n. 2 di Sea Pictures, Op. 37
C. Alice Elgar Paternoster Press
1898 "O Salutaris Hostia" chiesa coro non accomp., in Benediction Manual No. 47 di Tozer O Salutaris Hostia Cary
1899 "Dry those fair, those crystal eyes" canzone voce e pianoforte Henry King (poeta) Charing + Hospital Bazaar
1899 "To her beneath whose stedfast star" canto polifonico SATB non accomp., orchestrato nel 1902 H.M. Queen Victoria Frederic W. H. Myers Macmillan
12 1899 "Woo thou, sweet Music" canzone voce e pianoforte,
da Salut d’Amour, Op. 12, adattato da Max Laistner[93]
A. C. Bunten[94] Schott
1899 Sérénade Lyrique orchestrale Orchestra di Ivan Caryll Chappell
1900 "Pansies" canzone voce e pianoforte,
da Salut d’Amour, Op. 12, adattato da Max Laistner[93]
Percy E. Pinkerton Schott
1900 "The Pipes of Pan" canzone voce e pianoforte Adrian Ross Boosey
1901 "Always and Everywhere" canzone voce e pianoforte, dal polacco di Krasiński F. H. Fortey[95] Boosey
1901 "Come, Gentle Night!" canzone voce e pianoforte Clifton Bingham[96] Boosey
1901 May-Song tastiera piano, per orchestra (Elkin, 1928) Mrs. T. Garmston Hyde[97] W. H. Broome
Morrice Music
Elkin
1901 Emmaus
(Herbert Brewer)
arrangiamento orchestrazione
1902 "Land of Hope and Glory" canzone voce e pianoforte o orchestra A. C. Benson Boosey
1902 "O Mightiest of the Mighty" chiesa inno per l'incoronazione di Edoardo VII H.R.H. Principe di Galles
(later H.M. King Edward VII)
Rev. S. Childs Clarke[98] Novello
1902 "God Save the King" arrangiamento solisti, coro e orchestra Novello
1903 "Speak, my Heart!" canzone voce e pianoforte A. C. Benson Boosey
1903 "Weary Wind of the West" canto polifonico SATB senza acc. T. E. Brown Novello
1903 Offertoire (Andante Religioso) camera violino e pianoforte, "Offertoire pour le violon, Gustave Francke (op 11), dedié à Serge Derval, Anvers" [nota di Elgar] Serge Derval, Antwerp Boosey
1903 Skizze tastiera piano, ripubbl. Novello Prof. Julius Buths, Düsseldorf Supplemento musicale alla Neue Musikzeitung (Stoccarda),

Novello

50 1904 Canto Popolare camera viola e pianoforte, arrangiata dal compositore dal suo concerto-ouverture In the South (Alassio), op. 50 Boosey
50 1904 "In Moonlight" canzone voce e pianoforte, adattato alla serenata per viola Canto Popolare dal concerto-ouverture In the South (Alassio), op. 50 Shelley Boosey
1905 "Evening Scene" canto polifonico SATB non accomp. In memoria di R. G. H. Howson[99] Coventry Patmore Novello
1905 In Smyrna tastiera piano, pub. "Queen's Christmas Carol Book", repub. Novello Daily Mail,
Novello
1906 Piece for Organ tastiera organo, "For Dot's Nuns"[100] [osservazione di Elgar]
1907 Berceuse-Petit Reine
(Victor Bérard)
arrangiamento violino e pianoforte Wilcocks (?)
Ashdown
1907 Andantino
(Victor Bérard)
arrangiamento violin, mandolino e chitarra "For the Barbers" [osservazione di Elgar],[101]
incompiuto
1907 Two single chants per Venite in D and G chiesa coro, in "New Cathedral Psalter" Novello
1907 Two double chants in re per i Salmi 68 e 75 chiesa coro, in "New Cathedral Psalter" Novello
1907 quartetto d'archi camera frammentario
1907 "How calmly the evening" canto polifonico SATB non accomp. Thomas Toke Lynch[102] Novello
1907 Seven Lieder of Edward Elgar canzone voce e pianoforte
1. "Like to the Damask Rose"
2. "Queen Mary's Song"
3. "A Song of Autumn"
4. "The Poet's Life"
5. "Through the Long Days"
6. "Rondel"
7. "The Shepherd's Song"
tutti pubblicati la prima volta nel 1889-1894
Boosey
1908 "Follow the Colours" canzone Canzone marcia per solista, pianoforte/orchestra/banda militare e coro maschile opzionale

Ripubblicato nel 1914

Worshipful Company of Musicians Capt. W. de Courcy Stretton[103] Novello
1908 Marching Song - vedi "Follow the Colours"
1908 "Abide with me"
(Ivor Atkins)
arrangiamento anthem, rev. 1928
1909 "Lo! Christ the Lord is Born" chiesa Canto di Natale SATB non accomp.,
dopo Grete Malverne on a Rocke, 1897
Shapcott Wensley Novello
1910 "A Child Asleep" canzone voce e pianoforte Anthony Goetz[104] Elizabeth Barrett Browning Novello
1910 "The King's Way" canzone voce e pianoforte C. Alice Elgar Boosey
1910 "They are at Rest" chiesa anthem per coro ed organo, eseg. al Mausoleo Reale per l'anniversario della morte della regina Vittoria Cardinal Newman Novello
1911 Passione secondo Matteo
(J.S. Bach)
arrangiamento edizione esecutiva, con Ivor Atkins Novello
1911 Passione secondo Matteo
(J.S. Bach)
arrangiamento due corali
"O Mensch bewein dein Sünde Gross" BWV 622,
"O Haupt voll Blut und Wunden" BWV 244,
per 3 trombe, 4 corni, 3 tromboni e tuba
MS
1913 "Callicles" canzone Scena, destinata a Muriel Foster Matthew Arnold
1913 Carissima orchestrale Winifred Stephens[105] Elkin
1914 "Fear not, O Land" chiesa Harvest Anthem Libro di Gioele Novello
1914 "Arabian Serenade" canzone voce e pianoforte Margery Lawrence Boosey
1914 "The Chariots of the Lord" canzone voce e pianoforte Rev. John Brownlie[106] Boosey
1914 "The Birthright" canto polifonico voci di ragazzi all'unisono acc. da trombe e tamburi o SATB non accomp. George A. Stocks Novello
1914 "The Merry-go-round" canzone canzone all'unisono acc. pianoforte,
pubbl. in USA[107]
Florence C. Fox[108] Silver Burdett
1915 Rosemary orchestrale orchestrazione di Douce Pensée (1882) per piano trio Elkin
1915 "Quand nos bourgeons se rouvriront" canzone vedi Une voix dans le désert, Op. 77
1915 "The Brook" canto polifonico canzone in due parti acc. piano,
pub. USA[107]
Ellen Soule[109] Silver Burdett
1915 "The Windlass Song" canto polifonico SATB non accomp.,
pub. USA[107]
William Allingham Silver Burdett
1916 "Fight for Right" canzone voce e pianoforte Members of the Fight for Right Movement William Morris Elkin
1917 "Ozymandias" canzone voce e pianoforte Shelley
1917 The Fringes of the Fleet canzone canzoni per quattro baritoni e orchestra,
1. "The Lowestoft Boat (A Chanty)"
2. "Fate's Discourtesy"
3. "Submarines"
4. "The Sweepers"
5. "Inside the Bar (A Sailor's Song)" aggiunta in seguito
Rudyard Kipling Enoch
1917 "The Lowestoft Boat (Un canto marinaresco)" canzone quattro baritoni e orchestra,
da The Fringes of the Fleet
Rudyard Kipling Enoch
1917 "Fate's Discourtesy" canzone quattro baritoni e orchestra,
da The Fringes of the Fleet
Rudyard Kipling Enoch
1917 "Submarines" canzone quattro baritoni e orchestra,
da The Fringes of the Fleet
Rudyard Kipling Enoch
1917 "The Sweepers" canzone quattro baritoni e orchestra,
da The Fringes of the Fleet
Rudyard Kipling Enoch
1917 "Inside the Bar (A Sailor's Song)" canzone quattro baritoni non accompagnati

aggiunto a The Fringes of the Fleet,
dedicato ai quattro cantanti

Charles Mott,
Harry Barratt,
Frederick Henry and
Frederick Stewart
Gilbert Parker Enoch
1918 "Big Steamers" canzone canzone all'unisono per bambini, acc. pianoforte Rudyard Kipling Teachers' World
1922 "Ye Holy Angels bright"
(John Darwall)
arrangiamento accompagnamento orchestrale
1922 "Jerusalem"
(Parry)
arrangiamento per coro e orchestra William Blake
1923 Arthur musiche di scena per uno spettacolo di Laurence Binyon
1923 "The Wanderer" canto polifonico TTBB non accomp. Anon., adapted from Wit and Drollery, 1661 Novello
1923 "Zut, zut, zut!" canto polifonico TTBB non accomp. Richard Marden[110] Novello
1923 Memorial Chimes for a Carillon tastiera per l'apertura del Loughborough War Memorial Carillon[111] William Wooding Starmer[112] MS
1923 Overture in D minor
(Handel)
arrangiamento trascrizione per orchestra dell'Overture in D minor (Chandos Anthem "In the Lord put I my Trust", HWV247) Novello
1923 "O Lord,look down from Heaven"
(Jonathan Battishill)
arrangiamento accompagnamento orchestrale MS
1923 "Let us Lift up our Hearts"
(S. S. Wesley)
arrangiamento accompagnamento orchestrale MS
1924 Empire March orchestrale Enoch
1924 Arthur: Suite orchestrale per orchestra da camera (dalla musica di scena per Arthur di Binyon MS
1924 Pageant of Empire musiche di scena solo songs, except No. 8 "A Song of Union" per SATB
Nos. 5 and 7 were also later arranged per coro SATB; some also con orchestral accompaniment
1. "Shakespeare's Kingdom"
2. "The Islands (A Song of New Zealand)"
3. "The Blue Mountains (A Song of Australia)"
4. "The Heart of Canada"
5. "Sailing Westward"
6. "Merchant Adventurers"
7. "The Immortal Legions"
8. "A Song of Union" (brano a più voci SATB)
Alfred Noyes Enoch
1924 "Shakespeare's Kingdom" canzone voce solista e orchestra

da Pageant of Empire

Alfred Noyes Enoch
1924 "The Islands (A Song of New Zealand)" canzone voce solista e orchestra

da Pageant of Empire

Alfred Noyes Enoch
1924 "The Blue Mountains (A Song of Australia)" canzone voce solista e orchestra

da Pageant of Empire

Alfred Noyes Enoch
1924 "The Heart of Canada" canzone voce solista, coro SATB e orchestra
da Pageant of Empire
Alfred Noyes Enoch
1924 "Sailing Westward" canzone voce solista e orchestra

da Pageant of Empire,
successivamente arrangiato per coro SATB

Alfred Noyes Enoch
1924 "Merchant Adventurers" canzone solo voice e orchestra
da Pageant of Empire
Alfred Noyes Enoch
1924 "The Immortal Legions" canzone voce solista e orchestra

da Pageant of Empire,
successivamente arrangiato per coro SATB

Alfred Noyes Enoch
1924 "A Song of Union" canto polifonico coro SATB e orchestra
da Pageant of Empire, trio di Empire March
Alfred Noyes Enoch
1924 March camera violin, violoncello e pianoforte,
inteso anche per orchestra[113]
The Grafton family[33]
1924 "The Song of the Bull" canto polifonico voci maschili e pianoforte, per la Cambridge University May Week F. Hamilton
1925 "The Herald" canto polifonico SATB non accomp. Alexander Smith Novello
1925 "The Prince of Sleep" canto polifonico SATB non accomp. Walter de la Mare Elkin
1927 Civic Fanfare orchestrale orchestra senza violini[114] Dr. Percy C. Hull MS
1928 May-Song orchestrale dall'originale per pianoforte
1928 Beau Brummel musiche di scena musica drammatica per un'opera di Bertram Matthews. Manoscritto della partitura per lo più mancante, tranne per il Minuetto, trovato nel 2006 c.ca.[115] Bertram P. Matthews MS
1928 Minuet from Beau Brummel orchestrale arr. per orch. di Elgar: arr. per piano solo di Ernest Austin[115] Elkin
1928 "I sing the Birth" chiesa Canto di Natale SATB non accomp. Rev. Harcourt B. S. Fowler[116] Ben Jonson Novello
1929 "Good Morrow" chiesa 'Un semplice canto per la felice guarigione di Sua Maestà, SATB non accomp. o acc. pianoforte H.M. King George V George Gascoigne Novello
1929 "Jehova, quam multi sunt hostes mei"
(Purcell)
arrangiamento accompagnamento orchestrale MS
1930 "It isnae me" canzone voce e pianoforte Joan Elwes Sally Holmes Keith Prowse
1930 "XTC" canzone voce e pianoforte Edward Elgar
1930 Soliloquy camera oboe e pianoforte
1931 Nursery Suite orchestrale 1. Aubade (Awake)
2. The Serious Doll
3. Busy-ness
4. The Sad Doll
5. The Wagon (Passes)
6. The Merry Doll
7. Dreaming – Envoy (coda)
Le loro altezze reali la Duchessa di York e le principesse Elisabetta e Margaret Rose Keith Prowse
1932 Queen Alexandra's Memorial Ode corale "So many true Princesses who have gone",
SATB e orchestra o banda militare[117]
In memoria H.M. Regina Alexandra John Masefield MS
1932 "The Woodland Stream" canzone canzone all'unisono Stephen S. Moore[118] Charles Mackay Keith Prowse
1932 "The Rapid Stream" canzone canzone all'unisono Stephen S. Moore, Worcester[118] Charles Mackay Keith Prowse
1932 "When Swallows Fly" canzone canzone all'unisono Stephen S. Moore[118] Charles Mackay Keith Prowse
1932 Sonatina tastiera pianoforte, sicuramente scritta molti anni prima May Grafton[33] Keith Prowse
1932 Adieu tastiera pianoforte, sicuramente scritta molti anni prima, trascritta per violino by Szigeti Keith Prowse
1932 Serenade tastiera pianoforte, sicuramente scritta molti anni prima John Austin Keith Prowse
1933 Mina[119] orchestrale piccola orchestra Keith Prowse
1933 "Tarantella" canzone baritono e orchestra, incompleta Hilaire Belloc
1933 Funeral March
(Chopin)
arrangiamento trascrizione per orchestra della marcia funebre dalla Sonata per pianoforte n. 2 in si bemolle minore op. 35 Keith Prowse
1879 Adagio Solenne vedi Five Intermezzos of Wind Quintets, Op 6.1, anche usato in Cantique, Op. 3
1879 Evesham Andante vedi Andante con Variazioni of Wind Quintets, Op. 6.5
1879 Mrs Winslow's soothing syrup vedi Adagio Cantabile of Wind Quintets, Op. 6.6
1892 "Stars of the Summer Night" vedi "Spanish Serenade", Op. 23
1884 Une Idylle vedi Idylle, Op. 4.1
1894 King Olaf vedi Scenes From The Saga Of King Olaf, Op. 30
1896 Lux Christi vedi The Light of Life, Op. 29
34.1 1897 Te Deum Laudamus vediTe Deum and Benedictus, Op.34 Hymn
34.2 1897 Benedictus vediTe Deum and Benedictus, Op.34 Benedictus (Song of Zechariah)
1899 Enigma Variations vedi Variations on an Original Theme (Enigma), Op. 36
1902 Enfants d'un Rêve vedi Dream Children, Op. 43
1911 Coronation Offertorium vedi "O Hearken Thou", Op. 64
1911 "Intende voci orationis meæ" vedi "O Hearken Thou", Op. 64
1915 "When the spring comes round" vedi "Quand nos bourgeons se rouvriront"
1915 "A voice in the desert" vedi "Une voix dans le désert", Op. 77
1916 The Belgian Flag vedi Le drapeau belge, Op. 79
1932 "So many true Princesses who have gone" vedi Queen Alexandra's Memorial Ode, 1932

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oswin Grainger era un vecchio amico di musica, a malincuore un droghiere di mestiere
  2. ^ Il dottor Charles Lee Williams era l'ex organista della cattedrale di Gloucester
  3. ^ a b c Hubert Leicester fu amico per tutta la vita di Elgar, suonava il flauto nei primi quintetti di fiati (suo fratello William suonava il clarinetto) ed era da sempre un appassionato musicista; la famiglia Leicester viveva al numero 6 di Worcester High Street, a poche porte di distanza dal negozio di musica Elgar. Hubert Leicester ha scritto un libro Forgotten Worcester con una prefazione di Elgar, e divenne sindaco di Worcester (Kennedy p.263)
  4. ^ Il datore di lavoro di Elgar, l'avvocato William Allen (Moore, p.118)
  5. ^ Agnes Leicester era la moglie dell'amico di lunga data di Elgar Hubert Leicester - si erano sposati tre anni prima di Edward Elgar e Alice
  6. ^ Un amico di Elgar, il Rev.mo Canonico Charles Vincent Dolman, O.S.B. era il sacerdote della chiesa cattolica romana di San Francesco Saverio a Broad Street, Hereford
  7. ^ a b Operazione. 3 è stato assegnato prima ad Allegretto su G.E.D.G.E., poi infine a Cantique
  8. ^ Elgar aveva incontrato "Miss E. E." prima di sposarsi, mentre era in vacanza in Scozia
  9. ^ Hilda Fitton era sorella di Isabel Fitton - "Ysobel" (Variazione VI) delle Variazioni Enigma
  10. ^ Frank Webb era un commerciante di mobili di Worcester, e lui e le sue sorelle erano alcuni dei primi allievi di violino di Elgar a Worcester e un membro della Worcester Amateur Instrumental Society. Suo figlio Alan Webb era il curatore della casa natale di Elgar negli anni '60 (Kennedy, p.19)
  11. ^ J. F. Porte, nel suo libro critico Sir Edward Elgar, afferma che Elgar ha scritto due canzoni nella sua op. 5, ma non fa nemmeno un nome: I due numeri che compongono l'Opus 5 sono da lodare a coloro che vorrebbero vedere come un grande compositore ha iniziato i suoi contributi al mondo della canzone.
  12. ^ a b Frederick G. Pedley era (secondo il censimento del 1881) un magazziniere di Worcester, due anni più vecchio di Elgar. Era un cantante dilettante e tenne la prima esecuzione di "A Soldier's Song" a una riunione del Worcester Glee Club nel 1884
  13. ^ Charles Flavell Hayward (1863–1906) nacque a Wolverhampton, in Inghilterra, in una famiglia del mondo dello spettacolo. Era un attore, poeta, violinista, direttore d'orchestra, compositore e arrangiatore di musica. Era un amico di Elgar e suonava nella stessa fila con i violini. Suo padre Henry Hayward era un violinista conosciuto come il "Paganini inglese". La famiglia emigrò in Nuova Zelanda dove lui, i suoi fratelli, le loro mogli e altre famiglie (conosciute come "La famiglia bresciana") si guadagnavano da vivere nel teatro, che includeva la novità di uno spettacolo cinematografico o bioscopio come veniva chiamato. Morì ad Adelaide, in Australia. La sua canzone più famosa (ne scrisse i testi e la musica) si chiama "Come back to me", cantata da sua sorella Florence Hayward.
  14. ^ Young ha "Op. 6, WIND QUINTETS: uno qualsiasi dei precedenti, ma non specificato da E.", riferendosi alle opere nelle serie qui numerate solo per comodità "Op. 6.1" a "Op. 6.6" per tenerle insieme (Young, p. 408)
  15. ^ L'ortografia di Elgar. Più correttamente "Madame Tussaud's"
  16. ^ Andante Arioso, l'ultimo movimento di Harmony Music 7, fu riscritto per organo dal compositore nel 1912, come Cantique, Op. 3
  17. ^ Frank Exton è stato il secondo flautista del quintetto
  18. ^ William Leicester, fratello di Hubert, era il clarinettista del quintetto
  19. ^ Frank Elgar, il fratello di Edward, era l'oboista del quintetto
  20. ^ La Gavotte prende il nome da Alphonsa Leicester, che era la sorella degli amici di Elgar William e Hubert Leicester
  21. ^ Ricopiato per The Spanish Lady
  22. ^ Percy Fletcher identifica questo come forse quello del 1888
  23. ^ a b c d Lady Mary Lygon (pronunciata "Liggon"), commemorata nella Romanza "***" delle Variazioni Enigma, era sorella del Conte Beauchamp. Ha promosso, tra gli altri simili, il Madresfield Musical Competition nel 1903. È diventata Lady Mary Trefusis sposando il tenente colonnello. Henry Hepburn-Stuart-Forbes-Trefusis nel 1905
  24. ^ Dyke Acland era un direttore di banca e violoncellista dilettante
  25. ^ Fred Ward era uno degli allievi di Elgar, e Bizarrerie era stato scritto per lui, ma (a differenza di La Capricieuse) non gli era dedicato
  26. ^ Julia Raikes, moglie di William Raikes, cugina di sua moglie Alice. I Raikes furono gli unici membri della sua famiglia a partecipare al matrimonio di Elgar, e nel 1889 prestarono agli Elgar la loro casa a Upper Norwood per alcune settimane.
  27. ^ Frank Ehrke della Manor House, Kempsey, è stato il primo violino della Worcestershire Philharmonic Society Orchestra
  28. ^ Fred Ward era uno degli allievi di Elgar
  29. ^ Diana McVeagh dà questo come Op.18 No.3
  30. ^ Rev. J. Hampton, M.A., Direttore del St. Michael's College, Tenbury (Kennedy, p. 280)
  31. ^ Il reverendo Walter H. Whinfield era il figlio più giovane di Edward Whinfield, capo di una ditta di costruzione di organi e vicepresidente della Worcester Musical Society, che dava serate musicali nella sua grande casa 'Severn Grange' vicino a Claines, dove il giovane Edward Elgar iniziò a incontrare una vasta gamma di musicisti, alcuni dei quali sarebbero diventati amici per tutta la vita (Moore, p. 89)
  32. ^ Paul Kilburn era il figlio del direttore d'orchestra Nicholas Kilburn
  33. ^ a b c May Grafton era la nipote di Elgar, figlia di William Grafton e la sorella di Elgar Pollie
  34. ^ a b c La signora E. B. Fitton era una pianista di Malvern e madre di Hilda e Isabel Fitton ("Ysobel" delle Variazioni Enigma)
  35. ^ Nell'agosto 1893 gli Elgar trascorsero due settimane a Garmisch nella pensione di una famiglia inglese, i Bethells, che avevano incontrato l'anno prima (Moore, p.175)
  36. ^ Schizzi "elaborati" da Anthony Payne
  37. ^ La signora Edward Speyer era Antonia Kufferath, il soprano di origine belga, figlia del vecchio insegnante di pianoforte di Alice Elgar Ferdinand Kufferath e moglie dell'amico di Elgar, il ricco banchiere Edward Speyer. "Ridgehurst" era la loro casa a Shenley, nell'Hertfordshire. Da non confondere con Sir Edgar Speyer e Lady Speyer (quest'ultima una violinista professionista Leonora von Stosch)
  38. ^ Concert Allegro, a volte ancora mostrato nei riferimenti come "Op. 41"
  39. ^ Lady Maud Warrender (1870-1945) era la figlia più giovane del Conte di Shaftesbury e sposò Sir George Warrender. Era una cantante e mecenate della musica, organizzò la prima rappresentazione della Coronation Ode nel 1903, e un'amica personale di Elgar e sua moglie
  40. ^ Arthur Leslie Salmon (nato nel 1865), amante della letteratura, poeta, critico musicale e autore di guide di viaggio britanniche
  41. ^ Il canonico Charles Vincent Gorton era presidente del Festival di Morecambe e ha assistito Elgar con le parole di The Apostles
  42. ^ Julia Worthington era un'americana, amica del Prof. Sanford, che incontrò negli Stati Uniti e che in seguito lo vide in Inghilterra. Si dice che i punti enigmatici nella citazione spagnola inscritta nel Concerto per violino di Elgar si riferiscano a lei. La chiamava "Windflower" (anemone).
  43. ^ Il Dr. William McNaught, editore musicale e direttore di coro, aveva lavorato per la casa editrice Novello
  44. ^ a b c d "Pietro d'Alba" (alias "Peter Rabbit") era lo pseudonimo di Elgar per se stesso
  45. ^ Henry Embleton era il ricco ed entusiasta presidente della Leeds Choral Union che incoraggiava Elgar nella sua musica corale (Moore, p.215)
  46. ^ Amica e "musa" di Elgar, a lui nota come Alice e "Windflower", Alice Sophia Caroline Millais era figlia dell'artista John Everett Millais e moglie di Lord Stuart di Wortley. Lei e suo marito condividevano l'interesse per la musica.
  47. ^ Alfred Henry Littleton è stato presidente della casa editrice Novello. Nel momento in cui scriveva la canzone, Elgar e sua moglie stavano nella villa della sua amica Julia Worthington a Careggi vicino a Firenze quando furono visitati da Littleton, la cui moglie era appena morta.
  48. ^ Kennedy, p.289
  49. ^ "Elegy" fu presentato per la prima volta in un concerto commemorativo nella Mansion House il 13 luglio 1901. In memoria il Rev. R. H. Haddon, defunto Junior Warden of the Worshipful Company of Musicians.
  50. ^ Delle canzoni nel previsto op. 59, le nn. 1, 2 e 4 non furono mai pubblicate e nemmeno i loro titoli sono noti
  51. ^ Percy M. Young (nel suo Elgar O. M.) dice che questo è "Probabilmente fittizio".
  52. ^ Edwin James è stato il principale fagottista e presidente della London Symphony Orchestra (Moore, p.563)
  53. ^ Nicholas Kilburn, su seaham.i12.com. URL consultato il 28 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2020).
  54. ^ Frances Smart era una vicina degli Elgar a 'Forli' prima della fine del secolo (Moore, p.659)
  55. ^ William Mann Dyson era un insegnante di canto che cantava nel Worcester Glee Club (Moore, p. 695 e censimento in Inghilterra del 1901, Worcester)
  56. ^ a b c Vasily Ivanovich Maikov (1728—1778), poeta e drammaturgo russo. Vedi ru: Майков, Василий Иванович
  57. ^ Frances Colvin, moglie di Sir Sidney Colvin
  58. ^ Iscrizione sulla partitura vocale: 'Questo adattamento è stato fatto da Sir Edward Elgar, O.M. su richiesta della LEGA DELLE ARTI, a cui è dedicata. È appositamente progettato per l'esecuzione alla Dedica del Cenotafio e cerimonie simili in tutto il paese.
  59. ^ Balletto progettato da Charles Conder, basato su un ventaglio
  60. ^ La violinista Maria Joshua disse di essere stata "sopraffatta" dall'offerta di dedica di Elgar, ma era malata e avrebbe scritto in seguito per spiegare. Non ha mai scritto ed è morta una settimana dopo. La dedica fu accettata in seguito da sua figlia (Moore, p. 725)
  61. ^ Il primo violino era Adolph Brodsky (quasi 70 anni all'epoca e preside del Royal Manchester College of Music) e gli altri Hugo Becker, Hans Sitt e Julius Klengel
  62. ^ Young Elgar O.M.
  63. ^ The Smoking Cantata probabilmente non è mai stato concepita per essere eseguita e le fu assegnato il numero di opera scherzosa 1001. La sua durata è inferiore a un minuto
  64. ^ David Ward, Unknown Elgar is just a puff of smoke, London, The Guardian, 11 dicembre 2003. URL consultato il 15 settembre 2006.
  65. ^ Per il suo compleanno
  66. ^ McVeagh, p. 3
  67. ^ Elgar stesso
  68. ^ Probabilmente Oswin Grainger, un vecchio amico musicale, a malincuore un droghiere di mestiere
  69. ^ Elgar scrisse sul manoscritto: "Esercizio per il 3° dito - (Gli accordi da non suonare, il 1°, 2° e 4° dito rimangono fissi nelle posizioni ...)." Infine: "Scritto per mio uso personale nel 1877. Copiato per Mr. Jascha Heifetz su sua richiesta, novembre 1920. Edward Elgar"
  70. ^ Il fratello del compositore Frank Elgar, che suonava l'oboe
  71. ^ Il censimento dell'Inghilterra del 1881 mostra che Karl Bammert era un orologiaio tedesco di 21 anni, convittore della casa della famiglia Elgar n. 10 High Street Worcester - probabilmente era il violinista. Frank Elgar e due sorelle Lucy e "Dot" erano lì, con i loro genitori
  72. ^ Collezione privata Leicester
  73. ^ a b c d Frank e Helen Weaver erano tra i figli di William Weaver, un commerciante di scarpe il cui negozio era di fronte a quello di Elgar al numero 84 di Worcester High Street. Frank Weaver divenne anche calzolaio e suonava il contrabbasso; Elgar scrisse il Duetto per trombone e contrabbasso come regalo di nozze per lui il 1º agosto 1887, quando sposò Fannie Jones. Helen Weaver era "Nelly" degli Harmony Music; nel 1883 Helen ed Elgar erano fidanzati e si dovevano sposare, ma l'anno successivo il fidanzamento fu interrotto (Moore, p. 67 e censimenti in Inghilterra nel 1871, 1881).
  74. ^ a b La signorina J. Holloway era la pianista del manicomio di Worcester City e della contea
  75. ^ La signorina J. Holloway era la pianista del manicomio di Worcester City e della contea. Moore, pagina 87
  76. ^ Il fratello di Elgar, Frank
  77. ^ La stessa melodia di "Richard of Taunton Dene", una canzone tradizionale del Somersetshire
  78. ^ fotografia del MS di Elgar, O.M. di Percy Young, p.128
  79. ^ G. F. Blackbourne era lo pseudonimo di V. Beraud
  80. ^ Dalla raccolta di spartiti digitali della Sibley Music Library,,
  81. ^ Percy Fletcher identifica questo come forse il trio menzionato in una lettera al dottor Buck, 1887
  82. ^ Ludwig Wüllner (1858-1938) è stato il tenore (e attore) tedesco che ha profondamente impressionato Elgar con la sua interpretazione di Geronte a Düsseldorf nel 1901
  83. ^ Elgar andava ogni settimana a casa di Malvern Wells del Rev. William Wilberforce Gedge, Preside della Wells House School, per dare lezioni di violino alle sue figlie (Moore, p. 72)
  84. ^ Secondo Percy Young (in Elgar O. M.) Elgar ha scritto a matita in una nota sul MS che J. H. Meredith era un membro onorario della Worcester Amateur Instrumental Society
  85. ^ Secondo Percy Young (in Elgar O. M.) la signora Marshall e sua figlia erano amiche di Lady Elgar
  86. ^ Simon Wastell (1560–1635), preside della Free School di Northampton
  87. ^ Ellen Burroughs era lo pseudonimo della poetessa americana Sophie Jewett (1861-1909)
  88. ^ Kennedy, Portrait of Elgar, p.281
  89. ^ Moore, Edward Elgar: A Creative Life, p. 168
  90. ^ a b Percy M. Young "Elgar O.M.", nota p.70
  91. ^ Moore (A Creative Life, p. 177) osserva (dagli archivi Chappell) che il 3 marzo è stato ottenuto il permesso di utilizzare la poesia di 'Barry Pain'
  92. ^ da "Historic Worcestershire" di W. Scott Brassington
  93. ^ a b Max Laistner (1853-1917) è stato un musicista tedesco, pianista e direttore del Max Laistner Choir. Ha fatto trascrizioni per pianoforte dei classici, tra cui un "Etude de Concert" dopo il Valse di Chopin in re bemolle Minute Waltz
  94. ^ Alice Chambers Bunten, studiosa, autrice e paroliera di molte canzoni, ben nota per la sua Life of Alice Barnham, Wife of Sir Francis Bacon, Londra: Oliphants Ltd. 1928
  95. ^ Frank H. Fortey (nato in India nel 1876) era un traduttore di letteratura polacca. La sua opera principale erano le poesie di Mickiewicz. Visse a King's Norton vicino a Worcester e morì nel 1940.
  96. ^ Clifton Bingham (1859-1913) è stato un autore inglese di poesie e libri per bambini, molti dei quali illustrati da Louis Wain.
  97. ^ Dedicato a Martina Hyde, moglie del ricco avvocato di Worcester Thomas Garmston Hyde. La loro figlia Martina, una dei sei figli, era una allieva di Elgar e la famiglia lo incoraggiò nella formazione di una nuova Worcester Philharmonic Society, con Elgar come direttore. La famiglia Hyde era anche simpatica amica degli Elgar e viveva in una grande casa in Foregate Street vicino alla stazione.
  98. ^ Samuel Childs Clarke (1821-1903) nacque a Stoke Damerell, suo padre era un maggiore generale dell'esercito. Studiò a Oxford - Queens College e St. Mary Hall - prima di prendere gli ordini sacri e diventare curato di Thorverton nel Devon, poi successivamente vicario di St. Thomas, Launceston e preside della Launceston Grammar School. Fu autore di un gran numero di poesie e inni, alcuni musicati dal suo amico Sir John Stainer.
  99. ^ R. G. H. Howson era un direttore di banca che dirigeva cori ai festival di Morecambe (Kennedy, p.166)
  100. ^ La sorella di Elgar, Helen Agnes Elgar, conosciuta come 'Dot', era in un convento)
  101. ^ Scoprendo che i clienti italiani di un parrucchiere di Capri si divertivano con la musica, in attesa del loro turno, Elgar compose questo pezzo per il loro divertimento
  102. ^ Biography and hymns of Thomas Toke Lynch (1818–1871)
  103. ^ Al momento in cui scrisse i testi, William de Courcy Stretton era un ricco capitano in pensione di 46 anni della Royal Artillery, che viveva a Salcombe, nel Devon. Era il figlio del Col. Severus William Lynam Stretton (1793–1884) di Nottingham che aveva servito sia nella Guerra d'indipendenza spagnola e dell'On. Catherine Adela de Courcy, figlia minore del 28° Lord Kinsale, primo barone d'Irlanda
  104. ^ Anthony Goetz era il figlio di Ludovic Goetz e di Muriel Foster, una delle cantanti preferite di Elgar e sua amica personale
  105. ^ Winifred Stephens era la sorella della cantante Muriel Foster e suo marito Jeffrey Stephens lavorò per la Gramophone Company che realizzò la prima registrazione della musica di Elgar, inclusa Carissima
  106. ^ John Brownlie, D.D. (1857–1925) innologo scozzese - foto e biografia
  107. ^ a b c Elgar fece quattro visite negli Stati Uniti: l'ultima nel 1911. Scrisse tre canzoni: "The Merry-go-round" per voci (di bambini) all'unisono, con accompagnamento di pianoforte; "The Brook" una semplice canzone in due parti con accompagnamento al pianoforte; e "Windlass Song" per voci in quattro parti (SATB) non accompagnate. Le canzoni furono pubblicate da Silver, Burdett & Co. di New York City in "The Progressive Music Series", libri Due (1914), Tre (1915) e Quattro (1915) rispettivamente. Tutte e tre le canzoni sono brevi: "The Merry-go-round" 13 battute con due versi, la melodia di questa è semplice e la notazione insolitamente grande, indicando che questao è stata scritta per bambini piccoli; "The Brook" 13 battute con tre versi e "Windlass Song" 14 battute con quattro versi. Elgar firmò un programma che escludeva la loro pubblicazione in qualsiasi forma diversa da quella serie, e specificamente da non pubblicare al di fuori degli Stati Uniti, sebbene nel 1921 Elgar concesse il permesso per la pubblicazione nell'edizione canadese di quella serie. (Informazioni fornite il 1º aprile 1980 da Elsie Plant, Senior Editor Music Publications, Silver Burdett Company, 250 James Street, Morristown, NJ)
  108. ^ Florence C. Fox (1861-1933) è stata una scrittrice americana di libri e poesie e paroliere di canzoni per bambini. I suoi libri per bambini includono "Fox's Indian Primer" sugli indiani d'America e su come vivevano.
  109. ^ Ellen Soule (1847-1928) viveva a Pasadena, LA. Era decana delle donne alla Northwestern University e scrittrice di racconti e volumi di poesie, il più noto chiamato "Overflow". Tra il 1916 e il 1917 fu presidente della Pasadena Browning Society. Ha sposato il professore di fisica Henry Smith Carhart e hanno avuto tre figli.
  110. ^ Richard Marden era uno pseudonimo del compositore
  111. ^ Edward Elgar manuscript found in dusty folder, in The Guardian, 14 febbraio 2012. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  112. ^ William Wooding Starmer (1866-1927) era professore di campanologia all'Università di Birmingham e membro della Royal Academy of Music, Londra. Era un organista e musicologo e un appassionato sostenitore della musica del carillon all'inizio del XX secolo
  113. ^ Secondo le note del compositore nel MS (Young, p. 407)
  114. ^ La Fanfara Civica è stata scritta per il corteo del sindaco all'apertura del Festival dei Tre Cori a Hereford il 4 settembre 1927. L'orchestrazione include fanfare per gli ottoni orchestrali accompagnati da fiati e percussioni; ma le uniche corde che prendono parte sono viole, violoncelli e contrabbassi. Il lavoro doveva precedere un'esecuzione della trascrizione di Elgar di "God Save the King" e termina con un rullo di tamburi laterali che conduce direttamente all'inno nazionale, quando i violini si uniscono allo stesso tempo del coro.
  115. ^ a b Robert Kay, Gerald Lawrence, Elgar and the missing Beau Brummel Music (PDF), in The Elgar Society Journal, vol. 17, n. 3, December 2011, pp. 13–14. URL consultato il 19 giugno 2016.
  116. ^ Rev. Harcourt B. S. Fowler di Elmley Castle
  117. ^ Queen Alexandra's Memorial Ode è stata scritta con l'accompagnamento per orchestra, ma è stata eseguita da una banda militare e tutte le parti sono andate perdute
  118. ^ a b c Stephen Moore era un giovane maestro di scuola di Worcester e le tre canzoni furono scritte per lui per completare un contratto con gli editori Keith Prowse
  119. ^ Mina era il Cairn Terrier di Elgar

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica classica