Complementi di luogo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I complementi di luogo indicano i luoghi dove si svolgono determinate azioni o situazioni. Risponde alla domanda "dove?"

Esempio:

I bambini giocano con la palla per strada.

I bambini giocano sotto casa.

Si dividono in:

  • complemento di stato in luogo;
  • complemento di moto entro luogo circoscritto;
  • complemento di moto a luogo;
  • complemento di moto da luogo;
  • complemento di moto per luogo.

Particolare variante dei complementi di luogo sono i complementi di luogo figurato.

Complemento di stato in luogo[modifica | modifica wikitesto]

Indica il luogo reale o figurato dove si svolge l'azione espressa dal predicato.

  • La penna è sul tavolo.
  • La scimmia è sull'albero.
  • La matita è sulla sedia.

Risponde alla domanda: dove? in quale luogo? Il predicato verbale esprime uno stato di quiete.

Complemento di moto entro luogo circoscritto[modifica | modifica wikitesto]

Analogo al complemento di stato in luogo, indica il luogo entro il quale si svolge l'azione espressa dal predicato.

Tuttavia, il predicato verbale esprime un'azione dinamica.

  • La classe passeggiava per il parco.

Risponde alla domanda: per/entro quale luogo?

Complemento di moto a luogo[modifica | modifica wikitesto]

Indica il luogo , la direzione , la meta reale o figurata di un movimento o di un'azione del predicato del luogo verso cui andrà.

  • L'aereo parte per Sharm El Sheikh.

Risponde alla domanda:verso dove? Verso quale luogo? Esso indica il luogo verso il quale si muove una persona o una cosa.

Complemento di moto da luogo[modifica | modifica wikitesto]

Indica il luogo da cui arriva o parte ciò di cui si sta parlando.

  • Oggi torniamo da casa di Giuseppe.

Risponde alle domande:da dove? da quale luogo? Esso indica un movimento.

Complemento di moto per luogo[modifica | modifica wikitesto]

Indica il luogo attraverso il quale avviene un passaggio o attraverso cui viene compiuta un'azione.

  • Il vento passava fra i rami.

Risponde alle domande: per dove? attraverso quale luogo? Esso indica un movimento.

Complementi di luogo figurato[modifica | modifica wikitesto]

Costituiscono, come già detto, una particolare variante dei complementi di luogo, nel momento in cui il luogo indicato abbia forma immateriale, non essendo effettivamente un posto in cui qualcosa possa trovarsi, o non indichi realmente la posizione di ciò cui si riferisce. Essi sono frequenti nei modi di dire.

  • Gianni ha la testa fra le nuvole. (Complemento di stato in luogo figurato, poiché non indica la reale posizione della testa di Gianni.)
  • Gianni è partito da zero. (Complemento di moto da luogo figurato, poiché non esiste alcun luogo che si chiami zero.)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]