Commissione parlamentare d'inchiesta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Commissione parlamentare.

Le commissioni parlamentari d'inchiesta sono degli organi parlamentari della Repubblica Italiana.

Fondamento normativo[modifica | modifica wikitesto]

Già operative in epoca statutaria[1], sono ora previste dall'art. 82 della Costituzione della Repubblica Italiana[2]:

« Ciascuna Camera può disporre inchieste su materie di pubblico interesse.
A tale scopo nomina fra i propri componenti una commissione formata in modo da rispecchiare la proporzione dei vari gruppi. La commissione di inchiesta procede alle indagini e agli esami con gli stessi poteri e le stesse limitazioni della Autorità giudiziaria. »

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Prendono il nome di Commissioni bicamerali quando sono disposte congiuntamente dai due rami del parlamento, ma possono essere anche costituite dalla sola Camera dei deputati o dal solo Senato della Repubblica.

Una commissione d'inchiesta viene istituita per mezzo di una legge dedicata (se bicamerale) o da semplice risoluzione della camera interessata (se monocamerale), solitamente in casi gravi per effettuare indagini da affiancare (e non sostituire) a quelle della magistratura. La Corte costituzionale ha definito i limiti di utilizzo dei poteri propri dell'autorità giudiziaria[3], intervenendo su una questione assai dibattuta[4].

Uno dei vantaggi della costituzione di un'inchiesta parlamentare, rispetto a quelle amministrative condotte da organi del governo, è la pubblicità - pressoché assoluta[5] - dei suoi lavori[6] e delle sue risultanze conclusive.

Regolamenti concernenti le Commissioni d'inchiesta[modifica | modifica wikitesto]

Il Regolamento della Camera dei deputati prevede quanto segue:

Capo XXXII - Delle Inchieste Parlamentari
Articolo 140
1. Le proposte di inchiesta parlamentare seguono la procedura prevista per i progetti di legge.
Articolo 141
1. Quando la Camera decide di procedere ad una inchiesta, la Commissione è nominata in modo che la sua composizione rispecchi la proporzione dei Gruppi parlamentari. La Camera può delegarne la nomina al Presidente.
2. La Commissione d'inchiesta procede alle indagini e agli esami con gli stessi poteri e le stesse limitazioni dell'autorità giudiziaria.
3. Se anche il Senato delibera un'inchiesta sull'identica materia, le Commissioni delle due Camere possono deliberare di procedere congiuntamente.
Articolo 142
Quando una Commissione d'inchiesta ritenga opportuno di trasferirsi o di inviare alcuno dei suoi componenti fuori della sede del Parlamento, ne informa, prima di deliberare al riguardo, il Presidente della Camera.

Dal Regolamento del Senato della Repubblica:

Capo XX - Delle inchieste parlamentari
Articolo 162[7]
Inchieste parlamentari.
1. Per le proposte di inchiesta parlamentare si osservano, in quanto applicabili, le disposizioni relative ai disegni di legge.
2. Quando una proposta di inchiesta parlamentare è sottoscritta da almeno un decimo dei componenti del Senato, è posta all'ordine del giorno della competente Commissione, che deve riunirsi entro i cinque giorni successivi al deferimento. Il Presidente del Senato assegna alla Commissione un termine inderogabile per riferire all'Assemblea. Decorso tale termine, la proposta è comunque iscritta all'ordine del giorno dell'Assemblea nella prima seduta successiva alla scadenza del termine medesimo, ovvero in una seduta supplementare da tenersi nello stesso giorno di questa o in quello successivo, per essere discussa nel testo dei proponenti. La discussione in Assemblea si svolge a norma dell'articolo 55, comma 5.
3. Allorché il Senato delibera un'inchiesta su materie di pubblico interesse, la Commissione è nominata in modo che la sua composizione rispecchi la proporzione dei Gruppi parlamentari.
4. Se anche la Camera dei deputati delibera una inchiesta sulla identica materia, le Commissioni designate dalle due Camere possono, d'accordo, deliberare di procedere in comune.
5. I poteri della Commissione sono, a norma della Costituzione, gli stessi dell'autorità giudiziaria.
6. La deliberazione dell'inchiesta è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Articolo 163
Trasferimento o invio fuori sede di componenti della Commissione.

Quando una Commissione d'inchiesta stimi opportuno trasferirsi od inviare alcuno dei suoi componenti fuori della sede, deve informarne la Presidenza del Senato.

Commissioni parlamentari d'inchiesta nella storia della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]

Legislatura Camera Nome della commissione Note
I legislatura Camera Sulla disoccupazione
Camera Sulla miseria
II legislatura Bicamerale Sulle condizioni dei lavoratori
III legislatura Bicamerale Sul comportamento degli organi della pubblica amministrazione in ordine alla cosiddetta "anonima banchieri" Vedi caso Giuffrè
Bicamerale Sulla costruzione dell'aeroporto di Fiumicino
Bicamerale Sulla mafia in Sicilia
Camera Sui limiti posti alla concorrenza in campo economico
IV legislatura Bicamerale Sul disastro del Vajont
Senato Sul funzionamento dell'INPS
V legislatura Bicamerale Sugli eventi del giugno-luglio 1964 (cosiddetto SIFAR) Vedi Piano Solo
Bicamerale Sulla criminalità in Sardegna
VI legislatura Bicamerale Sui trattamenti retributivi e normativi (cosiddetta giungla normativa)
VII legislatura Bicamerale Sulla fuga di sostanze tossiche avvenuta nello stabilimento ICMESA
Bicamerale Sulle commesse di armi e mezzi di uso militare e sugli approvvigionamenti
Bicamerale Sugli interventi nella valle del Belice
VIII legislatura Bicamerale Commissione parlamentare d’inchiesta sulla strage di via Fani, sul sequestro e l'assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia
Bicamerale Commissione parlamentare di inchiesta sul caso Sindona e sulle responsabilita' politiche ed amministrative ad esso eventualmente connesse
Bicamerale Commissione parlamentare di inchiesta sulla Loggia massonica P2
IX legislatura
Camera Sui "fondi neri" dell'IRI e delle società collegate e sulle connesse responsabilità amministrative e politiche
X legislatura Bicamerale Sul terrorismo e sulle cause che hanno impedito l'individuazione dei responsabili delle stragi Anche nella IX, XI, XII, XIII legislatura
Bicamerale Sulla mafia e sulla altre associazioni criminali similari Anche nella XI, XII, XIII,
XIV, XV legislatura
Bicamerale Sull'attuazione degli interventi per la ricostruzione e lo sviluppo dei territori della Basilicata e della Campania colpiti dai terremoti del novembre 1980 e del febbraio 1981
Senato Sulla dignità e condizione sociale dell'anziano
Camera Sulla condizione giovanile
Senato Sulle condizioni di lavoro nelle aziende
Senato Sul caso della filiale di Atlanta della BNL Anche nella XII legislatura
Vedi scandalo della BNL di Atlanta
XI legislatura Bicamerale Sul terrorismo e sulle cause che hanno impedito l'individuazione dei responsabili delle stragi Anche nella IX, X, XII,
XIII legislatura
Bicamerale Sulla mafia e sulla altre associazioni criminali similari Anche nella X, XII, XIII,
XIV, XV legislatura
Bicamerale Sull'attuazione della politica di cooperazione con i paesi in via di sviluppo Anche nella XII legislatura
XII legislatura Bicamerale Sul terrorismo e sulle cause che hanno impedito l'individuazione dei responsabili delle stragi Anche nella IX, X, XI,
XIII legislatura
Bicamerale Sulla mafia e sulla altre associazioni criminali similari Anche nella X, XI, XIII,
XIV, XV legislatura
Senato Sul caso della filiale di Atlanta della BNL Anche nella X legislatura
Bicamerale Sull'attuazione della politica di cooperazione con i paesi in via di sviluppo Anche nella XI legislatura
Bicamerale Sull'Azienda di Stato per gli interventi nel mercato agricolo
Senato Sul fenomeno del cosiddetto caporalato
Senato Sulle strutture sanitarie
Camera Sulla vicenda dell'ACNA di Cengio
Camera Sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse Anche nella XIII, XIV, XV,
XVI legislatura
XIII legislatura Bicamerale Sul terrorismo e sulle cause che hanno impedito l'individuazione dei responsabili delle stragi Anche nella IX, X, XI,
XII legislatura
Bicamerale Sulla mafia e sulla altre associazioni criminali similari Anche nella X, XI, XII,
XIV, XV legislatura
Bicamerale Sul dissesto della Federazione italiana dei consorzi agrari Vedi Federconsorzi
Bicamerale Sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse Anche nella XII, XIV, XV
XVI legislatura
Camera Sulle responsabilità per la tragedia del Cermis Vedi Strage del Cermis
Senato Sul sistema sanitario
XIV legislatura Bicamerale Sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare Anche nella X, XI, XII,
XIII, XV legislatura
Bicamerale Sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse Anche nella XII, XIII, XV,
XVI legislatura
Bicamerale Sull'affare Telekom Serbia
Bicamerale Sul dossier Mitrokhin e l'attività d'intelligence italiana
Bicamerale Sulle cause dell'occultamento di fascicoli relativi a crimini nazifascisti Vedi Armadio della vergogna
Senato Sull'efficacia e l'efficienza del Servizio Sanitario Nazionale, nonché sulle cause dell'incendio di San Gregorio Magno
Senato Sulle cause dell'inquinamento del fiume Sarno
Camera Sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin
Senato Sull'uranio impoverito Anche nella XV legislatura
Senato Sugli infortuni sul lavoro, con particolare riguardo alle cosiddette "morti bianche" Anche nella XV, XVI legislatura
Vedi Caduti del lavoro
XV legislatura Bicamerale Sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare Anche nella X, XI, XII,
XIII, XIV legislatura
Bicamerale Sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse Anche nella XII, XIII, XIV,
XVI legislatura
Senato Sull'efficacia e l'efficienza del Servizio Sanitario Nazionale Anche nella XVI legislatura
Senato Sugli infortuni sul lavoro, con particolare riguardo alle cosiddette "morti bianche" Anche nella XIV, XVI legislatura
Senato Sull'uranio impoverito Anche nella XIV legislatura
Camera Sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali Anche nella XVI legislatura
XVI legislatura Bicamerale Sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere
Bicamerale Sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse Anche nella XII, XIII, XIV,
XV legislatura
Camera Sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali Anche nella XV legislatura
Senato Sull'efficacia e l'efficienza del Servizio sanitario nazionale Anche nella XV legislatura
Senato Sugli infortuni sul lavoro, con particolare riguardo alle cosiddette "morti bianche" Anche nella XIV, XV legislatura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Commissioni parlamentari d'inchiesta della Camera Regia (1893-1923), 1999, Roma : Camera dei deputati, 1999.
  2. ^ Furlani, S. (1954). Le commissioni parlamentari d'inchiesta; con una premessa di Meuccio Ruini. Milano, A. Giuffrè, 1954.
  3. ^ G. Buonomo, “Caso Ilaria Alpi: quando la leale collaborazione tra poteri dello Stato è tradita (e non dai magistrati)”, in Diritto&Giustizia edizione online, 23/2/2008.
  4. ^ G. Silvestri 1970, 'Considerazioni sui poteri e i limiti delle commissioni parlamentari di inchiesta', Politico, vol. 35, no. 3, pp. 538-588.
  5. ^ Borrello, Roberto. 2003. Segreti pubblici e poteri giudiziari delle commissioni d'inchiesta : profili costituzionalistici / Roberto Borrello. n.p.: Milano : A. Giuffrè, 2003.
  6. ^ Garcìa Mahamut, Rosario. 1998. Spagna: Il nuovo regime giuridico delle Commissioni di inchiesta: la pubblicità parlamentare. n.p.: Società editrice il Mulino, 1998.
  7. ^ Articolo modificato dal Senato il 30 novembre 1988.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]