Commissione Malfatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Commissione Malfatti
Franco Maria Malfatti 1975.jpg
OrganizzazioneUnione europea Comunità europee
PresidenteItalia Franco Maria Malfatti
(DC)
VicepresidenteWilhelm Haferkamp
Sicco Mansholt
CoalizioneDC, Socialisti, Liberali, Comunisti
In caricadal 1º luglio 1970 al 21 marzo 1972
Left arrow.svg Rey Mansholt Right arrow.svg

La Commissione Malfatti è stata una Commissione europea in carica dal 1º luglio 1970 al 21 marzo 1972.

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 1972 si dimise per partecipare alle Elezioni politiche italiane.

Composizione politica[modifica | modifica wikitesto]

Componenti della Commissione[modifica | modifica wikitesto]

Legenda:   [     ] Sinistra/Socialisti - [     ] Destra/Conservatori - [     ] Liberali -

Commissario Nazionalità Incarico Competenze Partito europeo Partito nazionale
Franco Maria Malfatti Italia Italia Presidente DC
Wilhelm Haferkamp Germania Ovest Germania Ovest Vicepresidente Servizi, Mercato interno ed Energia SPD
Sicco Mansholt Paesi Bassi Paesi Bassi Vicepresidente Agricoltura PvdA
Raymond Barre Francia Francia Commissario Affari Economici e finanziari UDF
Jean-François Deniau Francia Francia Commissario Relazioni esterne UDF
Albert Borschette Lussemburgo Lussemburgo Commissario Concorrenza e Politiche regionali
Altiero Spinelli Italia Italia Commissario Industria e commercio PCI
Albert Coppé Belgio Belgio Commissario Trasporti, affari sociali e pari opportunità, il bilancio e programmazione economica
Ralf Dahrendorf Germania Germania Ovest Commissario Commercio estero FDP
Predecessore Commissione europea Successore
Commissione Rey 1º luglio 1970 - 21 marzo 1972 Commissione Mansholt
Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Unione europea