Commissario europeo dell'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il commissario europeo dell'Italia è un membro della Commissione europea proposto al Presidente della Commissione dal Governo dell'Italia.

L'Italia ha avuto diritto a due commissari europei dal 1º gennaio 1958, anno dell'entrata in vigore dei Trattati di Roma, di cui era firmataria, che istituivano la Comunità Economica Europea, all'insediamento della prima commissione Barroso nel 2004; da allora, a seguito del quinto allargamento, ha diritto ad un solo commissario, come tutti gli altri Stati membri.

Lista dei commissari europei dell'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Coppia di commissari (1958-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Commissario
(Nascita–Morte)
Partito Delega Commissione Mandato
Inizio Fine
1 Piero Malvestiti crop.jpg Piero Malvestiti
(1899–1964)
PPE
(DC)
Vicepresidente
Mercato interno
Hallstein I 10 gennaio 1958 15 settembre 1959[1]
2 Pertini Petrilli cropped.png Giuseppe Petrilli
(1913–1999)
PPE
(DC)
Affari sociali Hallstein I 10 gennaio 1958 18 ottobre 1960[2]
3 Giuseppe Caron datisenato 1963.jpg Giuseppe Caron
(1904–1998)
PPE
(DC)
Mercato interno Hallstein I 4 dicembre 1959 9 gennaio 1962
Hallstein II 9 gennaio 1962 28 aprile 1963[3]
4 Lionello Levi Sandri.jpg Lionello Levi Sandri
(1910–1991)
PSE
(PSI)
Affari sociali
Vicepresidente[4]
Hallstein I 8 febbraio 1961 9 gennaio 1962
Hallstein II 9 gennaio 1962 2 luglio 1967
Rey 2 luglio 1967 30 giugno 1970
5 Guido Colonna.jpg Guido Colonna di Paliano
(1908–1982)
PPE
(DC)
Mercato interno Hallstein II 30 luglio 1964 2 luglio 1967
Affari industriali Rey 2 luglio 1967 8 maggio 1970
6 Edoardo Martino.jpg Edoardo Martino
(1910–1999)
PPE
(DC)
Relazioni estere Rey 2 luglio 1967 30 giugno 1970
7 Franco Maria Malfatti crop.jpg Franco Maria Malfatti
(1927–1991)
PPE
(DC)
Presidente Malfatti 2 luglio 1970 21 marzo 1972
8 Altiero Spinelli2.jpg Altiero Spinelli
(1904–1986)
COM
(SI)
Affari industriali e commercio Malfatti 2 luglio 1970 21 marzo 1972
Affari industriali, tecnologici e scientifici
Istruzione e unione doganale
Mansholt 21 marzo 1972 5 gennaio 1973
Politica industriale e tecnologica Ortoli 5 gennaio 1973 13 luglio 1976[5]
9 Carlo Scarascia Mugnozzi.jpg Carlo Scarascia-Mugnozza
(1920–2004)
PPE
(DC)
Agricoltura Mansholt 21 marzo 1972 5 gennaio 1973
Vicepresidente
Affari parlamentari, ambiente e trasporti
Ortoli 5 gennaio 1973 5 gennaio 1977
10 Ingrao Guazzaroni 1978 (cropped).jpg Cesidio Guazzaroni
(1911–2004)
Indipendente Politica industriale e tecnologica e fiscalità Ortoli 13 luglio 1976[6] 5 gennaio 1977
11 Antonio giolitti.jpg Antonio Giolitti
(1915–2010)
PSE
(PSI)
Politica regionale[7] Jenkins 5 gennaio 1977 6 gennaio 1981
Thorn 6 gennaio 1981 5 gennaio 1985
12 Lorenzo Natali.jpg Lorenzo Natali
(1922–1989)
PPE
(DC)
Vicepresidente
Allargamento, ambiente e sicurezza nucleare
Jenkins 5 gennaio 1977 6 gennaio 1981
Vicepresidente
Allargamento e informazione
Thorn 6 gennaio 1981 5 gennaio 1985
Vicepresidente
Allargamento, cooperazione e sviluppo
Delors I 5 gennaio 1985 6 gennaio 1989
13 Carlo Ripa di Meana.jpg Carlo Ripa di Meana
(1929–2018)
PSE
(PSI)
Riforme istituzionali, cultura e turismo Delors I 5 gennaio 1985 6 gennaio 1989
Personale, amministrazione e traduzione Delors II 6 gennaio 1989 31 dicembre 1992
14 Filippo Maria Pandolfi.jpg Filippo Maria Pandolfi
(1927–)
PPE
(DC)
Scienza, ricerca e sviluppo Delors II 6 gennaio 1989 31 dicembre 1992
15 Raniero Vanni d'Archirafi
(1931–)
Indipendente Riforme istituzionali Delors III 1º gennaio 1993 22 gennaio 1995
16 Antonio Ruberti (2).jpg Antonio Ruberti
(1927–2000)
PSE
(PSI)
Vicepresidente
Scienza, ricerca ed educazione
Delors III 1º gennaio 1993 22 gennaio 1995
17 Emma Bonino 2006.jpg Emma Bonino
(1948–)
ELDR
(PR)
Politica dei consumatori e salute Santer 23 gennaio 1995 15 marzo 1999
Marín[8] 16 marzo 1999 15 settembre 1999
18 Mario Monti Senato 2011.jpg Mario Monti
(1943–)
Indipendente Mercato interno Santer 23 gennaio 1995 15 marzo 1999
Marín[8] 16 marzo 1999 15 settembre 1999
Concorrenza Prodi 16 settembre 1999 21 novembre 2004
19 Romano Prodi - Giornata Autonomia 2014.JPG Romano Prodi
(1939–)
ALDE
(Dem)
Presidente Prodi 16 settembre 1999 21 novembre 2004

Commissario unico (dal 2004)[modifica | modifica wikitesto]

Commissario
(Nascita–Morte)
Partito Delega Commissione Mandato
Inizio Fine
20 Franco Frattini 2008.jpg Franco Frattini
(1957–)
PPE
(FI)
Vicepresidente
Giustizia, libertà e sicurezza
Barroso I 21 novembre 2004 8 maggio 2008[9]
21 Antonio Tajani March 2017 (cropped).jpg Antonio Tajani
(1953–)
PPE
(PdL/FI)
Vicepresidente
Trasporti
8 maggio 2008[10] 31 ottobre 2009
Vicepresidente
Industria e imprenditoria
Barroso II 31 ottobre 2009 17 luglio 2014[11]
22 Konferenzdiskussion zur `ZUKUNFT DER EU` (28069257067) (cropped).jpg Ferdinando Nelli Feroci
(1946–)
Indipendente Industria e imprenditoria 17 luglio 2014[12] 1º novembre 2014
23 Federica Mogherini Official.jpg Federica Mogherini
(1973–)
PSE
(PD)
Vicepresidente
Affari esteri e politica di sicurezza
Juncker 1º novembre 2014 30 novembre 2019
24 Paolo Gentiloni Silveri daticamera 2013.jpg Paolo Gentiloni
(1954–)
PSE
(PD)
Economia Von der Leyen 1º dicembre 2019 in carica

Linea temporale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si dimise dopo che fu eletto Presidente della Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio.
  2. ^ Si dimise dopo che fu nominato Presidente dell'Istituto per la Ricostruzione Industriale.
  3. ^ Si dimise dopo che fu eletto senatore alle elezioni politiche del 1963.
  4. ^ Vicepresidente solo nella commissione Hallstein II.
  5. ^ Si dimise dopo che fu eletto deputato alle elezioni politiche del 1976.
  6. ^ Subentrato in commissione al posto di Altiero Spinelli.
  7. ^ Con la delega al coordinamento dei fondi comunitari.
  8. ^ a b Commissione ad interim.
  9. ^ Si dimise dopo che fu eletto deputato alle elezioni politiche del 2008.
  10. ^ Subentrato in commissione al posto di Franco Frattini.
  11. ^ Si dimise dopo che fu eletto europarlamentare alle elezioni europee del 2014.
  12. ^ Subentrato in commissione al posto di Antonio Tajani.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano l'Unione europea