Commedia scientifica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Genere cinematografico.

Si può definire “commedia scientifica” un film a corto, medio o lungometraggio, NON assimilabile al documentario, da cui si discosta essendo di pura finzione, che approfondisce concetti scientifici anche complessi attraverso immagini e dialoghi lievi, accessibili a tutti e con i toni della commedia.

Nella Storia del Cinema non esistono film dichiaratamente rapportabili a questo Genere. Il film Mon Oncle d’Amérique (1980) di Alain Resnais si può probabilmente ricondurre al genere della Commedia scientifica, anche se non in maniera esplicita e il film è stato definito dall'autore semplicemente “commedia”. Nella Trama di questo film i personaggi interagiscono secondo le teorie dello scienziato di fama mondiale Henry Laborit (che compare in persona nel film) sul rapporto tra il funzionamento del cervello umano e i comportamenti sociali.

Il film di Felice Farina Conversazione atomiche (Dicembre 2018) che l'autore definisce "commedia scientifica dichiaratamente divulgativa", trattandosi di un documentario non è assimilabile al genere.

Ultimamente il film “La Freccia del Tempo” (2019) di Carlo Sarti è stato in maniera esplicita collocato nel genere della Commedia scientifica. La trama del film vede due studenti universitari alle prese con i problemi legati al concetto di Tempo: il film infatti approfondisce, con i toni della commedia, il concetto di Tempo in alcune delle sue molteplici implicazioni, dalla più semplice alla più complessa: dal Tempo della vita quotidiana al concetto di Tempo Geologico, fino al Tempo finito e infinito con cui è regolato l’Universo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]