Commandos 3: Destination Berlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Commandos 3: Destination Berlin
videogioco
Commandos 3.png
Uno screen del gioco
PiattaformaMicrosoft Windows, macOS
Data di pubblicazioneStati Uniti14 ottobre 2003
Europa 24 ottobre 2003
GenereStrategia in tempo reale
TemaGuerra
SviluppoPyro Studios
PubblicazioneEidos Interactive, Feral Interactive
SerieCommandos
Modalità di giocoGiocatore singolo, multiplayer
Periferiche di inputTastiera, mouse

Commandos 3: Destination Berlin è il quarto episodio della serie di strategici in tempo reale Commandos, serie creata da Pyro Studios e pubblicata da Eidos Interactive. Si tratta dell'ultimo capitolo della serie dotato della tradizionale visuale dall'alto in terza persona.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Commandos 3 i personaggi di gioco non sono specializzati come nei precedenti: ad esempio, il berretto verde ora può usare quasi tutte le armi da fuoco oltre che la pistola d'ordinanza: questo rende le missioni meno lineari, dato che occorre meno volte l'utilizzo obbligato di un personaggio in determinate situazioni. Inoltre ogni personaggio ha un proprio inventario, dove possono essere raccolti oggetti sottraibili ai cadaveri nemici. Il personaggio del Pilota è stato eliminato, e alcune delle sue caratteristiche sono confluite nel Geniere; il Ladro (detto Incursore in alcuni manuali) ora ha un'arma letale standard che prima mancava (la corda di pianoforte).

La campagna principale è divisa in tre parti: Europa centrale, Normandia e Stalingrado; ognuna è a sua volta suddivisa in diverse missioni; le tre parti possono essere giocate in modo indipendente; c'è anche un tutorial composto da due missioni per familiarizzare con le nuove caratteristiche dei commando.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi