Comici spaventati guerrieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comici spaventati guerrieri
Autore Stefano Benni
1ª ed. originale 1986
Genere romanzo
Lingua originale italiano
Protagonisti Lucio, Lupetto e Lucia

Comici spaventati guerrieri è un romanzo di Stefano Benni, edito da Feltrinelli nel 1986.

È ambientato in una calda estate cittadina, e narra con ironia le indagini fai-da-te di un bizzarro gruppo di detective, alla scoperta di chi ha ucciso Leone, il re del quartiere e loro mito calcistico. È una "ricerca" metropolitana frutto di azioni reali, quali appostamenti, inseguimenti, ma anche di atti onirici e di visioni. È un romanzo tragicomico dai molti volti e temi, come quello della distanza fra centro e periferia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Leone è stato ucciso da una fucilata. Lucio, il suo vecchio professore, Lupetto, un suo amico e Lucia, la sua fidanzata, iniziano a cercare il colpevole anche se ognuno per conto proprio. Intanto un altro amico di Leone, Lee, è fuggito dal manicomio in cui era ricoverato per cercare anch'egli l'assassino. Casualmente Lucio e Lupetto si incontrano e continuano le ricerche insieme. Lucia, invece, dopo poco rinuncia. Nel frattempo Lee fa arrestare un trafficante di droga, ma catturato dai poliziotti viene riportato in manicomio. Purtroppo Lucio si sente male e viene accompagnato in ospedale, e Lupetto, ritrovato dai genitori, viene punito e costretto a restare in casa: così finiscono tutte le ricerche. In città intanto viene eletto un nuovo sindaco e dopo qualche giorno anche Lucio muore. La storia termina con il ritrovamento di una scritta alta due metri con il nome di Leone, su un muro vicino al luogo in cui era stato ucciso. Lupetto decide di andare a vederla e poi si mette a giocare a calcio.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Ispirandosi al libro Benni ha diretto il film Musica per vecchi animali con attori Paolo Rossi, Dario Fo, Viola Simoncioni, ed altri.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura