Come inguaiammo il cinema italiano - La vera storia di Franco e Ciccio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Come inguaiammo il cinema italiano - La vera storia di Franco e Ciccio
Come inguaiammo il cinema italiano.PNG
Franco e Ciccio in un'immagine tratta dal materiale di repertorio presente nel film
Paese di produzioneItalia
Anno2004
Durata100 min
Dati tecniciB/N e a colori
Generedocumentario, biografico
RegiaDaniele Ciprì, Franco Maresco
SoggettoDaniele Ciprì, Franco Maresco
SceneggiaturaDaniele Ciprì, Franco Maresco, Claudia Uzzo
Casa di produzioneCinico Cinema, Istituto Luce, Rai Cinema
Distribuzione (Italia)Lucky Red
FotografiaDaniele Ciprì
MontaggioDaniele Ciprì, Franco Maresco, Claudia Uzzo
MusicheSalvatore Bonafede
ScenografiaCesare Inzerillo, Nicola Sferruzza
Interpreti e personaggi

Come inguaiammo il cinema italiano - La vera storia di Franco e Ciccio è un film italiano a metà tra il documentario e la fiction, diretto dai registi Daniele Ciprì e Franco Maresco. Prodotto nel 2004, è stato presentato fuori concorso alla 61ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film ripercorre la carriera di due tra i più famosi attori comici italiani, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, utilizzando materiale di repertorio e testimonianze originali - prime tra tutti interviste a familiari ed amici - trasformando la pellicola quasi in un vero e proprio racconto cinematografico.

Commento[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene in concomitanza della scomparsa di Ciccio Ingrassia siano stati prodotti alcuni esaurienti documentari e molto materiale di repertorio sia oramai di dominio pubblico[senza fonte], i registi Ciprì e Maresco introducono alcune scene tipiche del loro stile, ad esempio, per spiegare, con il loro classico bianco e nero, aspetti dello spettacolo siciliano di strada in cui il duo comico mosse i primi passi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema