Come è profondo il mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Come è profondo il mare
album in studio
ArtistaLucio Dalla
Pubblicazionesettembre 1977
Durata36:28
Dischi1
Tracce8
GenereMusica d'autore
EtichettaRCA Italiana
ProduttoreAlessandro Colombini e Renzo Cremonini
Registrazionestudi RCA (Roma, Italia), Stone castle studios (Carimate, Italia)
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 200 000+)
Lucio Dalla - cronologia
Album precedente
(1976)
Album successivo
(1979)
Recensioni professionali
RecensioneGiudizio
OndarockPietra miliare
sentireascoltare[2](8.5/10)

Come è profondo il mare è il settimo album in studio del cantante italiano Lucio Dalla, pubblicato nel 1977.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto da Alessandro Colombini e Renzo Cremonini, l'album è stato registrato negli studi RCA di Roma, con tecnico del suono Maurizio Montanesi, e negli Stone Castle Studios di Carimate, con tecnico del suono: Ezio De Rosa.

È il primo disco in cui Dalla è autore anche dei testi.

La canzone Treno a vela cita implicitamente i Krisma nella strofa che recita: «Poi c'è gente che viene dal Veneto / per vedere il cantante Patrizio / e il suo porno comizio», in riferimento al periodo in cui i Krisma, ancora con il nome Chrisma, frequentavano il genere della sexy disco.[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Lucio Dalla.

  1. Come è profondo il mare – 5:24
  2. Treno a vela – 3:27
  3. Il cucciolo Alfredo – 5:22
  4. Corso Buenos Aires – 4:38
  5. Disperato erotico stomp – 5:52
  6. Quale allegria – 4:30
  7. ...E non andar più via – 3:25
  8. Barcarola – 3:50

Durata totale: 36:28

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1977, poco dopo l'incisione di Lucio Dalla, Ornella Vanoni ha interpretato il brano nel disco Io dentro.
  • Nel 2009 Luca Carboni ha realizzato una reinterpretazione di Quale allegria nel suo album Musiche ribelli.
  • Nel 2010 una versione di Come è profondo il mare cantata da vari artisti italiani (Pia Tuccitto, Franco Battiato, Fiorella Mannoia, Iskra Menarini, Roberto Ferri, Marco Alemanno, Ron, Vincenzo Capezzuto e lo stesso Lucio Dalla) è stata pubblicata su iniziativa dell'organizzazione "Ti amo anche se non so chi sei" per la sensibilizzazione a favore della donazione degli organi.
  • Nel 2015 sono trentacinque artisti abruzzesi a cantare collettivamente Come è profondo il mare, in un video di supporto alle manifestazioni contro le trivellazioni petrolifere in Adriatico e al largo della Costa dei Trabocchi[4].
  • Nel 2002 una versione di Come è profondo il mare cantata dai Tiromancino e dallo stesso Dalla venne inserita nella colonna sonora del film Paz!.

Citazioni e omaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Disperato erotico stomp viene citata nel titolo del romanzo Disperato erotico fox di Bruno Osimo.
  • Nel 2014 lo scrittore Nicolò Carnimeo prende spunto dalla canzone Come è profondo il mare per titolare il suo saggio che tratta dell'inquinamento marino.[5]
  • Nell'albo speciale Nathan Never numero 2, Dallo Spazio Profondo, è citata la canzone Come è profondo il mare, tradotta in inglese e attribuita a Lucius Dahl (storpiatura evidente di Lucio Dalla).
  • Nel 1996 la band Articolo 31 utilizza il refrain dalla canzone "Disperato erotico stomp" per la canzone "L'impresa eccezionale" contenuta nell'album "Così com'è" con la partecipazione dello stesso Lucio Dalla.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Musica: Lucio Dalla anni '90 batte Lucio Dalla anni '70, su Adnkronos, 24 gennaio 1997. URL consultato il 12 agosto 2015.
  2. ^ Federico Pevere, Lucio Dalla - Come è profondo il mare, recensione, su sentireascoltare.com, 28 novembre 2011.
  3. ^ Renzo Stefanel, Chybernation, su Rockit, 13 febbraio 2012. URL consultato il 3 giugno 2020.
  4. ^ Ombrina, Com'è profondo il mare diventa inno per dire no, su il Centro. URL consultato l'11 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2015).
  5. ^ Nicoletta, Come è profondo il mare, il libro di Nicolò Carnimeo sull’inquinamento marino, su Solo Ecologia, Teknosurf.it srl, 12 febbraio 2014. URL consultato il 6 settembre 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maria Laura Giulietti, Come è profondo il mare. Biografia del capolavoro di Lucio Dalla, Rizzoli, 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica