Com'è bello far l'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Com'è bello far l'amore
Com'è bello far l'amore.JPG
Logo del film
Titolo originaleCom'è bello far l'amore
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2012
Durata97 min
Rapporto2,35:1 3D
Generecommedia, sentimentale
RegiaFausto Brizzi
SoggettoFausto Brizzi, Marco Martani, Andrea Agnello
SceneggiaturaFausto Brizzi, Marco Martani, Andrea Agnello
ProduttoreFausto Brizzi, Mario Gianani, Lorenzo Mieli
Produttore esecutivoOlivia Sleiter
Casa di produzioneMedusa Film, Wildside in collaborazione con Mediaset Premium, RDS, Sky Cinema e Technicolor SA
Distribuzione (Italia)Medusa Film
FotografiaMarcello Montarsi
MontaggioLuciana Pandolfelli
Effetti specialiRainbow cgi
MusicheBruno Zambrini
ScenografiaMaria Stilde Ambruzzi
CostumiMonica Simeone
Interpreti e personaggi

Com'è bello far l'amore è un film diretto da Fausto Brizzi e co-sceneggiato dallo stesso Brizzi, da Andrea Agnello e da Marco Martani, uscito nelle sale cinematografiche il 10 febbraio 2012. È stato girato con la tecnologia 3D ed è uscito in sala in doppia versione 2D e 3D.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Andrea e Giulia sono una solida coppia di quarantenni, con un figlio adorabile, una bella casa e una tranquilla vita coniugale. Come molte coppie della loro età con figli ormai grandi, non hanno praticamente più rapporti sessuali. Ma nella loro vita tutto cambia il giorno in cui in casa piomba Max Lamberti, un vecchio e caro amico di Giulia, di professione pornodivo. Max stravolge subito i ritmi sonnacchiosi della casa, diventando una sorta di consigliere personale di Giulia nel tentativo disperato di rivitalizzare il suo matrimonio con Andrea.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono state effettuate a Roma tra luglio e agosto 2011, per 8 settimane. Il film è stato in testa al Box Office per 2 settimane.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La canzone originale del film, dal titolo omonimo, è stata scritta da Fausto Brizzi, Marco Adami e Bruno Zambrini ed interpretata da Patty Pravo. Nel film inoltre sono presenti, sui titoli di testa la hit di Raffaella Carrà, Tanti auguri, e Reality di Richard Sanderson, colonna sonora de Il tempo delle mele.

Cameo[modifica | modifica wikitesto]

Nel film interpretano piccoli ruoli alcuni noti attori o personaggi. Tra gli altri Margherita Buy, Franco Trentalance, il farmacista Lillo Petrolo, il sessuologo Marco Rossi, Enzo Salvi e le sorelle gemelle Laura e Silvia Squizzato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema