Colony (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colony
PaeseStati Uniti d'America
Anno2016-2018
Formatoserie TV
Genereazione, fantascienza
Stagioni3
Episodi36
Durata50 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreCarlton Cuse, Ryan J. Condal
Interpreti e personaggi
FotografiaChecco Varese, Jeffery Jur
MontaggioRick Shane, Russell Denove, Sarah Boyd, Christopher Nelson
MusicheClinton Shorter
Produttore esecutivoJosh Holloway, Nelson McCormick, Juan José Campanella, Ryan J. Condal, Carlton Cuse
Casa di produzioneCuse Productions, Universal Cable Productions, Legendary Television
Prima visione
Dal14 gennaio 2016
Alin corso
Rete televisivaUSA Network

«Which Side Would You Choose?»

(Da che parte ti schiereresti?)

Colony è una serie televisiva statunitense creata da Carlton Cuse e Ryan J. Condal, con protagonisti Josh Holloway e Sarah Wayne Callies.[1]

La prima stagione è composta da 10 episodi ed il pre-air è uscito sul sito USA Network il 21 dicembre 2015.[2] La serie è iniziata ufficialmente il 14 gennaio 2016.[3]

Ad aprile 2017 la serie è stata rinnovata per una terza stagione di 13 episodi, trasmessi dal 2 maggio al 25 luglio 2018.[4][5]

Il 21 luglio 2018 USA Network ha annunciato di aver cancellato la serie dopo tre stagioni.[6][7]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un futuro non identificato, Los Angeles non è più una città, ma un Blocco, così come lo sono tutte le altre città degli Stati Uniti. Durante l'Arrivo, degli Invasori, di origine extraterrestre, hanno eretto delle Mura altissime, le quali impediscono alle persone di visitare gli altri Blocchi, poiché le Mura sono sotto strettissima sorveglianza da parte di un'occupazione militare chiamata "Colony Transitional Authority" (o semplicemente "Occupazione") gestita da un governo collaborazionista. Protagonisti di questa vicenda sono l'agente speciale William Bowman, che sotto falsa identità lavora in un'officina come meccanico, e sua moglie Katie Bowman. I due coniugi vivono con i loro due figli, Bram e Gracie. A causa dell'Arrivo, Will e Katie non possono stare con il loro terzo figlio, Charlie, rimasto invece nel Blocco di Santa Monica.

Nel momento in cui Will, nascondendosi dentro una scatola a prova di infrarossi, tenta di andare al di là del Muro per poter rincontrare suo figlio, esplode un ordigno che fa saltare il suo piano. I responsabili della bomba sono un gruppo di persone, la Resistenza, decise a lottare contro i Berretti Rossi, che rappresentano invece l'Occupazione.

Will viene catturato dai Berretti Rossi ma, invece di essere ucciso, gli viene offerto un lavoro alla Homeland Security (un dipartimento gestito dall'Occupazione), per via del suo passato da agente dell'FBI, il suo incarico sarà quello di scoprire chi c'è dietro la Resistenza per poi eliminarla. Will accetta, ed in cambio avrà protezione e vantaggi per sè stesso e la sua famiglia, gli verrà inoltre promesso di riavere suo figlio Charlie.

Ciò in realtà non rende affatto la questione più semplice: mentre da una parte c'è Will che inizia a lavorare per l'Occupazione, dall'altra invece, a sua insaputa, c'è sua moglie Katie che si scopre essere parte della Resistenza, proprio lo schieramento opposto rispetto a quello che ha appena scelto suo marito.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2016 inedita
Seconda stagione 13 2017 inedita
Terza stagione 13 2018 inedita

Speciale[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Diretto da Scritto da Prima TV USA Ascolti USA
Behind the Wall Tim Gray Ted Averi eTim Gray 21 dicembre 2015 0.86[21]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni Accoglienza
Rotten Tomatoes Rotten Tomatoes - Punteggio del pubblico Metacritic
1 80% (29 recensioni)[22] 78% (513 recensioni) 69 (22 recensioni)[23]
2 100% (6 recensioni)[24] 83% (324 recensioni) -
3 - 100% (68 recensioni)[25]

Stephen King ha elogiato la serie dicendo: "In un anno di notevole TV, Colony è diventata davvero qualcosa di speciale: intelligente, pieno di suspense, sovversivo e stimolante".[26]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) USA orders Carlton Cuse drama 'Colony' to series, in EW.com. URL consultato il 23 luglio 2018.
  2. ^ (EN) COLONY, su COLONY. URL consultato il 23 luglio 2018.
  3. ^ (EN) Whitney Friedlander, USA Sets Premiere Dates for ‘Colony,’ Donny Deutsch Comedy, in Variety, 12 agosto 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  4. ^ (EN) Kimberly Roots, Colony Renewed for Season 3, in TVLine, 4 aprile 2017. URL consultato il 23 luglio 2018.
  5. ^ (EN) Colony Season 3 Premiere Date! - So Many Shows!, in So Many Shows!, 21 marzo 2018. URL consultato il 23 luglio 2018.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Colony’ Canceled By USA Network After 3 Seasons, in Deadline, 21 luglio 2018. URL consultato il 23 luglio 2018.
  7. ^ Colony cancellata dopo tre stagioni, in ComingSoon.it. URL consultato il 23 luglio 2018.
  8. ^ (EN) USA Network's 'Colony,' Starring Josh Holloway, Ordered to Series, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 23 luglio 2018.
  9. ^ (EN) Nellie Andreeva, Peter Jacobson, Alex Neustaedter & Gonzalo Menendez Join USA Pilot ‘Colony’, in Deadline, 24 ottobre 2014. URL consultato il 23 luglio 2018.
  10. ^ (EN) Nellie Andreeva, Amanda Righetti Joins Carlton Cuse’s USA Pilot ‘Colony’, in Deadline, 22 ottobre 2014. URL consultato il 23 luglio 2018.
  11. ^ (EN) The Deadline Team, Tory Kittles Moves To ‘The Colony’; Kevin Rahm In ‘Bates Motel’, in Deadline, 30 ottobre 2014. URL consultato il 23 luglio 2018.
  12. ^ (EN) Andy Swift, The CW's Searchers Pilot Recruits Colony Regular Jacob Buster, in TVLine, 2 marzo 2017. URL consultato il 23 luglio 2018.
  13. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Colony’ At Comic-Con: Carlton Cuse Reveals String Of Guest Stars, in Deadline, 11 luglio 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  14. ^ (EN) 'Colony's' Carlton Cuse on 'Lost' Easter Eggs, WWII Inspiration and What's Next, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 23 luglio 2018.
  15. ^ (EN) USA's 'Colony' Enlists 'Sons of Anarchy' Alum for Recurring Role (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 23 luglio 2018.
  16. ^ (EN) Laura Prudom, USA’s ‘Colony’ Casts Adrian Pasdar and Kathryn Morris for Recurring Roles (EXCLUSIVE), in Variety, 10 agosto 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  17. ^ (EN) Whitney Friedlander, Thora Birch to Recur on USA’s ‘Colony’, in Variety, 18 settembre 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  18. ^ (EN) Michael Ausiello, Colony Recast: Bethany Joy Lenz In, Thora Birch Out in Season 2, in TVLine, 1º settembre 2016. URL consultato il 23 luglio 2018.
  19. ^ (EN) Nellie Andreeva, USA Drama ‘Colony’ Casts Thora Birch, in Deadline, 18 settembre 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  20. ^ (EN) Colony Season 3: Wayne Brady and More! - So Many Shows!, in So Many Shows!, 4 febbraio 2018. URL consultato il 23 luglio 2018.
  21. ^ (EN) Rick Porter, Monday cable ratings: ‘Monday Night Football’ dips but remains on top, su TV By The Numbers, 23 dicembre 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  22. ^ (EN) Colony: Season 1 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 23 luglio 2018.
  23. ^ Colony. URL consultato il 23 luglio 2018.
  24. ^ (EN) Colony: Season 2 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 23 luglio 2018.
  25. ^ (EN) Colony: Season 3 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 23 luglio 2018.
  26. ^ Stephen King on Twitter, in Twitter. URL consultato il 23 luglio 2018.
  27. ^ (EN) 2016 Directors Guild of Canada Awards nominees announced, in TV, eh?, 22 giugno 2016. URL consultato il 23 luglio 2018.
  28. ^ (EN) Jacob Bryant, ‘Star Wars,’ ‘Mad Max,’ ‘Walking Dead’ Lead Saturn Awards Nominations, in Variety, 24 febbraio 2016. URL consultato il 23 luglio 2018.
  29. ^ (EN) Dave McNary, ‘Rogue One,’ ‘Walking Dead’ Lead Saturn Awards Nominations, in Variety, 2 marzo 2017. URL consultato il 23 luglio 2018.
  30. ^ (EN) Dave McNary, ‘Black Panther,’ ‘Walking Dead’ Rule Saturn Awards Nominations, in Variety, 15 marzo 2018. URL consultato il 23 luglio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]